Città e territorioSOS
Ultimi post
Città e territorioSOSBeni culturali
Città e territorioSOSBeni culturali
Giancarlo Consonni
ArcipelagoMilano, sullo stravolgimento che il comune di Milano vuole imporre con il nuovo progetto si è detto molto. Non è mai abbastanza, soprattutto se l'intervento è incompatibile con le regole della PA, e infrange la tutela e l'interesse generale proprio di un luogo pubblico. (i.b.)
Città e territorioSOSBeni culturali
Eddyburg
Finalmente il Ministro Bonisoli decreta la tutela del Monte Stella, memoriale contro la guerra e isola verde pubblica frequentatissima dagli abitanti e al tempo stesso blocca i lavori di presunta riqualificazione. Il comune di Milano insorge e minaccia di procedere per via legali. Qui Un articolo di Graziella Tonon sul devastante progetto. (i.b.)
Città e territorioSOSBeni culturali
Lodo Meneghetti
5 ottobre 2018.
Città e territorioSOSBeni culturali
Lorenzo Carletti e Cristiano Giometti
il manifesto,
Città e territorioSOSBeni culturali
Pier Paolo Poggio
3 maggio 2018. Raccogliamo e rilanciamo un appello per la tutela e l'utilizzazione di un grande patrimonio di testimonianze materiali e immateriali indispensabile per comprendere un'intere epoca della nostra storia (m.b.)
Città e territorioSOSBeni culturali
Gianni Barbacetto e Ferruccio Sansa
, 26 aprile 2018. Un altro bene prezioso della nostra storia. Come sempre, in bilico tra l'esigenza di conservare e quella di trasformarli in merci, affidate alla voracità degli interessi immobiliari, l'egoismo delle archistar, l'incultura degli amministratori
Città e territorioSOSBeni culturali
Vittorio Emiliani
14 giugno 2018. Come faranno a convivere due posizioni così radicalmente diverse? Conoscendo i politici italiani, non siamo ottimisti. Ma la speranza è l'ultima a morire
Città e territorioSOSBeni culturali
Tomaso Montanari
apoli, città dei contrasti:
Città e territorioSOSBeni culturali
Eddyburg
9 gennaio 2018. Novanta esperti dei beni culturali e della loro tutela denunciano concordi il grave scempio del patrimonio della nazione compiuto grazie al tenace intervento rottamatore del ministro Franceschini .
Città e territorioSOSBeni culturali
Città e territorioSOSBeni culturali
Salvatore Settis
21 novembre 2017. «"Cosa possiamo fare se un luogo che amiamo non sa più prendersi cura di sé?" Cosa dovremmo fare, se questo luogo si chiama Italia?». (p.d.)
Città e territorioSOSBeni culturali
Eddyburg
Un appello lanciato da "Emergenza cultura" per denunciare l'inettitudine distruttiva dell'autorevole esponente della banda che sta rottamando l'Italia. Una sintetica e utile esemplificazione dei danni provocati. In calce le firme
Città e territorioSOSBeni culturali
Gregorio Botta
26 ottobre 2017 «Benvenuti al gran luna park delle mostre inutili.Un saggio di Tomaso Montanari e Vincenzo Trione attacca il sistema delle esposizioni
Città e territorioSOSBeni culturali
Salvatore Settis
online, 22 ottobre 2017.Terremoti o beni culturali, suoli fragili o acque inquinate, dissipazione energetica o avvelenamento dell'aria, il discorso è sempre lo stesso: investire sulla prevenzione nn sulla riparazione dei danni
Città e territorioSOSBeni culturali
Tomaso Montanari
Non era sindaco di Firenze quel tale he disse di aborrire le soprintendenze? e non era ministra dei beni culturali quello che promosse lo sfascio degli uffici statali per la tutela?
Città e territorioSOSBeni culturali
Città e territorioSOSBeni culturali
Tomaso Montanari
Le gravi distorsioni nell'applicazione del dettato costituzionale sulla tutela del paesaggio che hanno impedito la sua corretta e generale applicazione. Encomiabili gli sforzi di funzionari ligi al loro dovere e di gruppi di cittadini consapevoli che riescono a imporne il rispetto.
Città e territorioSOSBeni culturali
Tomaso Montanari
«Bisognava scegliere “il meglio” in astratto, senza riguardo alla storia culturale e professionale dei prescelti, se davvero avevamo scelto il meglio, perché ora ce lo facciamo sfilare?».
Città e territorioSOSBeni culturali
Eddyburg
I beni culturali, per la loro stessa natura oltre che per il dettato costituzionale, sono correttamente comprensibili solo se rimangono sul territorio dove vennero prodotti. Un appello doveroso.
Città e territorioSOSBeni culturali
Salvatore Settis
«Il rapporto dell’Agenzia di Coesione sui flussi di spesa pubblici per gli anni 2015-2016 smentisce alla radice la propaganda di governo
Città e territorioSOSBeni culturali
Città e territorioSOSBeni culturali
Francesco Erbani
Il laboratorio sotterraneo ospita milioni di reperti. Ecco come un team di studiosi ricompone un puzzle che può rivelare nuovi scenari storici
Città e territorioSOSBeni culturali
Tomaso Montanari
Chissà che la ragione di tanta premialità non stia nel fatto che l'Unesco non tragga le sue risorse dall'Onu ma dai governi, e che tra i suoi finanziatori non primeggi il governo italiano?. la Repubblica, 11 luglio 2017
Città e territorioSOSBeni culturali
Piero Bevilacqua
«Unesco. Fortezze veneziane e gli antichi boschi italiani inseriti nella lista dei beni «patrimonio dell’umanità». Qualche considerazione sul «premio
123431Next
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg