Città e territorioSOS
Un caso di degrado del paesaggio provocato dalla miopia culturale e dalla rincorsa allo "sviluppo", il caso di Monticchiello,ha avuto il merito di aprire un dibattito ampio, che ha investito le responsabilità delle regioni e dei comuni, la debolezza dello Stato, l'inerzia nell'impiegare gli strumenti disponibili.
Ultimi post
Città e territorioSOSToscana
Città e territorioSOSToscana
12/03/2015 Ferruccio Sansa
Capeggiati dai sedicenti eredi del "partito di Gramsci, Togliatti Longo e Berlinguer" i distruttore del territorio, del paesaggio e della democrazia si accaniscono contro i rari generosi tentativi di riconquistare il buonsenso. Hanno certo le loro miserabili ragioni.
Città e territorioSOSToscana
11/03/2015 Sara Scarafia
Le vicende parallele: la nefasta legge per i centri storici della Sicilia; il provvido piano per il paesaggio della Toscana. Articoli di Sara Scarafia e Massimo Vanni.
Città e territorioSOSToscana
10/03/2015 Tomaso Montanari
Solo il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, potrà salvare il paesaggio della sua (e nostra) regione: lo farà, contro il suo stesso partito?
Città e territorioSOSToscana
07/03/2015 Paolo Baldeschi
«Continuare l'escavazione con il 'limite' del 30% di quanto estratto storicamente, a partire, cioè, dalla prima autorizzazione». Pare proprio non esserci nessun limite alle nefandezze.
Città e territorioSOSToscana
05/03/2015 Eddyburg
Critiche molto dure di
Città e territorioSOSToscana
27/02/2015 Eddyburg
CAI, FAI, Italia Nostra, Legambiente, LIPU, Mountain Wilderness, ProNatura, Rete Comitati Difesa del Territorio, Slow Food, WWF, difendono il testo dall'aggressione delle lobby PD toscane. Comunicato stampa 26 febbraio 2015
Città e territorioSOSToscana
25/02/2015 CGIL Toscana
Ecco il testo completo di un comunicato che è apparso lunedì 23 febbraio su DIRE, l'agenzia di stampa della Cgil, e poi è misteriosamente scomparso . Ripescato grazie alla Rete dei comitati
Città e territorioSOSToscana
22/02/2015 Ella Baffoni
Cinque storie recenti che ci spiegano che significa lo slogan di Renzi: da Job act a Toscana.
Città e territorioSOSToscana
22/02/2015 Tomaso Montanari
La cosa inquietante è che negli emendamenti di Forza Italia troviamo non solo la stessa volontà, ma le stesse identiche parole presentate dai democratici Siamo di fronte a una politica che crede in uno sviluppo sostenibile, contro una politica che vuole perpetuare in eterno l'insostenibile stato delle cose.
Città e territorioSOSToscana
22/02/2015 Edoardo Salzano
Facciamo il punto sul dibattito sul piano paesaggistico della Regione Toscana. Il 10 marzo sapremo chi avrà vinto, se la lungimiranza o la miopia, le esigenze della tutela del patrimonio paesaggistico oppure gli interessi dello sfruttamento del territorio.
Città e territorioSOSToscana
20/02/2015 Mauro Bonciani
«Un maxiemendamento cancella vincoli e prescrizioni. "Così si ingessava lo sviluppo"». Almeno in Toscana i PD sono peggio dei forzitalioti, dei leghisti e di quant' altro di peggio l'Italia d'oggi conosca.
Città e territorioSOSToscana
08/02/2015 Antonio Passanesel
Un utile sostegno dal governo al piano paesaggistico della Toscana. Ma non cedete sulle Alpi Apuane.
Città e territorioSOSToscana
16/01/2015 Ilaria Agostini e Paolo Berdini
«La legge toscana introduce il concetto di "patrimonio territoriale": il territorio abbandona lo
Città e territorioSOSToscana
17/12/2014 Paolo Baldeschi
L'intervento di trasformazione della Manifattura Tabacchi a Firenze: un progetto pesante, morfologicamente ed esteticamente sbagliato...>>>
Città e territorioSOSToscana
23/11/2014 CittadiniAreaFiorentina
Gli affari spingono senza tregua per devastare una Piana che per decenni si è voluta mantenere intatta; per distruggere un millenario assetto idrogeologico e unire in un’unica marmellata centri urbani che hanno voluto rimanere distinti; per far prevale gli interessi economici privati sugli interessi della collettività. Cittadini Area fiorentina, 22 novembre 2014
Città e territorioSOSToscana
20/11/2014 Pino Di Blasio
«Non possiamo aspettare anni - dichiara con orgoglio Rossi con a fianco l'assessore Marson - per vedere i piani adeguarsi alla legge toscana. Per questo metteremo a disposizione 7 milioni risparmiati dal taglio dei consiglieri e assessori, per quei Comuni
Città e territorioSOSToscana
13/10/2014 Massimo Vanni
Ecco un politico, e un uomo delle istituzioni democratiche, che mette la propria faccia per costruire, e non per distruggere, come fanno ai piani più alti.
Città e territorioSOSToscana
19/09/2014 Giuseppe Pandolfi e Rossano Pazzagli
Chi si oppone al Piano Paesaggistico fa una battaglia di retroguardia: è l'opinione che Giuseppe Pandolfi, contadino e Rossano Pazzagli, storico, entrambi della Società dei Territorialisti, esprimono in questo scritto. Ed è la convinzione di eddyburg e di quanti collaborano a questo sito.
Città e territorioSOSToscana
06/09/2014 Claudio Greppi
La grossolanità dei formatori del pensierocorrente manipola la verità concorrendo all’indebolimentodi casi di buongoverno per favorire i soliti interessi dei saccheggiatori del territorio. Dove si dimostra anche che chi meno legge più diventa servo di chi comanda
Città e territorioSOSToscana
14/08/2014 Riccardo Chiari
Grandi opere. A Festambiente si rilancia l'antica e mai cessata battaglia dell'associazionismo contro il progetto autostradale e per l'adeguamento delle infrastrutture esistenti: "Il progetto autostradale è insostenibile anche economicamente,
Città e territorioSOSToscana
20/07/2014 Paolo Baldeschi
«Un buon piano, dunque, ma che manca del pilastro fondamentale della nuova legge di governo del territorio, tuttora in gestazione. Piano paesaggistico e legge sono reciprocamente complementari e necessari: senza la legge il Piano è disarmato, se non per la parte vincolistica».
Città e territorioSOSToscana
03/07/2014 Marco Rovelli
«Mon­ta­gne mar­to­riate. E per cosa, poi? Non per le sta­tue di Miche­lan­gelo, come vor­rebbe la vile reto­rica dei padroni del marmo, ma per la pro­du­zione di car­bo­nato di cal­cio per pro­du­zioni indu­striali: il den­ti­fri­cio».
Città e territorioSOSToscana
24/06/2014 Tomaso Montanari
«Da una parte interessi
Città e territorioSOSToscana
18/02/2014 Franca Leverotti
Se la Regione Toscana vuole guidare la rinascita di un diverso concetto di governo territoriale, fondato sul rispetto ambientale e sulla qualità della pianificazione, non può avallare compromessi e accettare che le Alpi Apuane vengano distrutte in aperta violazione della normativa vigente.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg