Città e territorioCittà oggi
La polemica sui grattacieli ha accentuato l'attenzione sulla prima Capitale d'Italia, sul suo paesaggio, sull'attuazione "pesante" del suo PRG.
Ultimi post
Città e territorioCittà oggiTorino
19/10/2017 Enrico Bettini
Nel dibattito sul destino del prestigioso complessodella Cavallerizza Reale di Torino interviene Enrico Bettini, tra gli autoridel progetto di restauro e riutilizzazione degli spazi di uno dei maggiori “monumentiurbani” di cui l’antica capitale del Regno d’Italia dispone.
Città e territorioCittà oggiTorino
16/10/2017 Filomena Greco
ilSole24ore, 14 ottobre 2017. Come funziona il partenariato: il pubblico cambia le regole, il privato costruisce, il pubblico paga l'affitto... e se ne vanta. (p.s.)
Città e territorioCittà oggiTorino
11/10/2017 Guido Montanari
Dal vicesindaco di Torino riceviamo quest'ampia illustrazione dei tentativi del Comune (con vittorie e sconfitte) di tutelare e riutilizzare la Cavallerizza reale, in replica ad alcune affermazioni contenute in un articolo scritto per
Città e territorioCittà oggiTorino
30/09/2017 Marco Revelli
il manifesto, 30 settembre 2017 «Torino è il simbolo materiale di una sconfitta del lavoro che viene da lontano». (c.m.c.)
Città e territorioCittà oggiTorino
25/08/2017 Elisabetta Forni e Emanuele Negro
Una meraviglia della storia e della cultura, divenuta oggetto di uno scandalo, iniziato dai governi di centrosinistra, che prosegue indisturbato con la giunta M5s. In calce il link a un'ampia illustrazione del caso
Città e territorioCittà oggiTorino
09/07/2016 Maurizio Pagliassotti e Marco Vittone
«Torino. Il centro piemontese fin dagli anni Novanta è la culla di una politica nuova e trasversale, contro le "grandi opere" e il consumo del territorio che tanto piacciono a Fi e Pd. Dalla giunta locale di Mauro Marinari la neosindaca M5S Chiara Appendino ha prelevato il suo vice, e ispirazione».
Città e territorioCittà oggiTorino
22/06/2016 Marco Vittone
Intervista di Marco Vittone al sociologo Giovanni Semi. «Dalle periferie trascurate dal Pd fino ai no Tav, la giunta Appennino unica nel panorama del movimento grillino».
Città e territorioCittà oggiTorino
08/06/2016 Riccardo Bedrone Paolo Berdini Paola Som
Un'analisi critica del progetto che i poteri forti propongono per privatizzare il prestigioso complesso e sottrarlo all'uso pubblico. Testi di Riccardo Bedrone, Paolo Berdini, Paola Somma, Elisabetta Forni ed Emanuele Negro
Città e territorioCittà oggiTorino
15/05/2016 Luciana Castellina
«Gli invisibili inghiottiti dal nulla nella città diventata “da bere”. Da Mirafiori ai capannoni dove nascono (e muoiono) le start up. Dove è finita quella classe operaia che con i suoi saperi dava l’identità a Torino? Ora la disoccupazione giovanile è al 44,9% e l’imprenditoria sembra occuparsi d’altro. E al sindaco manca un progetto adeguato».
Città e territorioCittà oggiTorino
01/05/2016 Filomena Greco
Il progetto della Cassa Depositi e Prestiti per "riqualificare" una caserma a Torino è un caso esemplare di come un ente finanziato dai risparmiatori sia stato trasformato in società immobiliare controllata dal governo e dai suoi amici.
Città e territorioCittà oggiTorino
14/03/2016 Marco Imarisio
«Non nego la speranza che il nostro esperimento possa indicare un metodo esportabile a livello nazionale», dice Airaudo .Altre volte nella storia de secolo scorso, Torino ha aperto strade nuove, non solo per la sinistra. Mai però con persone come Piero Fassino.
Città e territorioCittà oggiTorino
10/05/2015 Livio Pepino
«L’establishment invoca "tolleranza zero" contro gli occupanti. Ma il bene pubblico si tutela salvando edifici così importanti dalla speculazione
Città e territorioCittà oggiTorino
31/03/2015 Mauro Ravarino
Succubi di una politica europea e nazionale volta sistematicamente ad arricchire i già ricchi impoverendo gli altri (e i posteri), insistono nel tentativo di far cassa liquidando il prezioso patrimonio collettivo e abbandonando al degrado della privatizzazione un bene culturale prezioso.
Città e territorioCittà oggiTorino
22/12/2014 Gabriele Guccione
Solo a Piero Fassino poteva venire in monte di affidare il futuro delle periferie di Torino a un architetto che ha firmato il progetto di un grattacielo per realizzare il qualenel rispetto la legge sarebbe stata necessaria un’area di ottantamila metri quadrati (otto ettari!).
Città e territorioCittà oggiTorino
31/05/2014 Tomaso Montanari
Come per l'isola di Poveglia nella Laguna di Venezia, anche a Torino i cittadini si associano per impedire che un bene comune (e pubblico) venga privatizzato e trattato come una merce,
Città e territorioCittà oggiTorino
20/01/2014 Enrico Bettini
Lassù si è deciso che «il commercio sarà la leva economica della trasformazione di Torino nei prossimi anni». Tutto il resto è sacrificato
Città e territorioCittà oggiTorino
04/06/2012 Nadia Bergamini
Nell’area torinese iniziano le iniziative volontarie di coordinamento per un nuovo ente intermedio, nella speranza che sia la volta buona e nessuno faccia da tappo. La Stampa, 4 giugno 2012 (f.b.)
Città e territorioCittà oggiTorino
10/12/2011 Gaetano Farina
Una riflessione utile per tutti gli amministratori (in buona fede) che credono a certe storie di sviluppo a colpi di metri cubi virtuosi. Affari Italiani, 9 dicembre 2011 (f.b.)
Città e territorioCittà oggiTorino
28/12/2009 Mauro Ravarino
La crisi dell’urbanistica pubblica: storia di un caso esemplare. Su il manifesto on-line, 25 dicembre 2009 (m.p.g.)
Città e territorioCittà oggiTorino
19/11/2008
La Stampa non ha pubblicato questa nota del comitato “Non grattate il cielo di Torino” (firmato da Paolo Hutter e Guido Montanari). A noi invece piace segnalare una vittoria, sia pure piccola, di chi si batte contro interventi di mera speculazione
Città e territorioCittà oggiTorino
03/07/2008 Raffaele Radicioni
Come una politica legata alla rendita immpbiliare ha condizionato l'urbanistica torinese. Dalla rivistaquadrimestrale Nuvole, n. 32, luglio 2008
Città e territorioCittà oggiTorino
12/03/2008 Paolo Hutter
Un intervento per eddyburg sulla controversa questione dei grattacieli. Ma non sarebbe meglio consultare i cittadini prima di decidere?
Città e territorioCittà oggiTorino
18/02/2008 Paolo Griseri
Un servizio fotografico da la Repubblica online. E, da la Stampa 28 dicembre 2003, la cronaca di Paolo Griseri.
Città e territorioCittà oggiTorino
18/02/2008
Non sarà più la Mole antonelliana il simbolo di Torino, ma un grattacielo a Porta Susa, emblema dell’intreccio tra rendite immobiliari e finanziarie. Da Nuova società, ottobre 2007. In calce un comunicato di Italia nostra
Città e territorioCittà oggiTorino
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg