Società e politicaScritti su cui riflettere
Ultimi post
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
30/08/2010 Barbara Spinelli
Come al solito, parole su cui riflettere per comprendere la nostra stessa civiltà, i suoi limiti ed errori, a partire dalla nazione nomade. La Stampa, 29 agosto 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
20/08/2010 Simonetta Fiori
Non basta dire “memoria” per raccontare la storia. Rifessione di uno storico sull’uso distorto del passato per giustificare il presente. La Repubblica, 20 agosto 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
03/08/2010 Nadia Urbinati
La priorità assoluta: ripulire la Repubblica dalla logica privatistica instaurata da B. La Repubblica, 3 agosto 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
29/07/2010
Sulla crisi profonda dell’università la lettera dello studente Stefano Caffari, la risposta di Ugo Mattei e una nota di Alessandro Dal Lago. Il manifesto, 29 luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
21/07/2010
150 anni dopo l’Unità, l’Italia non ha ancora risolto il suo problema, lo ha anzi dimenticato. Articoli di Francesco Piccioni e Domenico Cersosimo, il manifesto, 21 luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
21/07/2010 Bruno Gravagnuolo
Un’idea diversa per affrontare oggi la questione del Mezzogiorno, in un’intervista dello storico dell’ambiente. L’Unità, 21 luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
16/07/2010 Nadia Urbinati
I poteri che in Italia “di fatto dominano all’ombra della legittimità elettorale e del controllo dell’opinione”: oltre a quello formale, quello degli affari sporchi e quello dell’inganno mediatico. La Repubblica, 16 luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
07/07/2010 Nadia Urbinati
Stralcio dalla lezione sul tema "Pubblico e privato" che la politologa tiene a Roma l’8 luglio, da la Repubblica, 7 luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
28/06/2010 Mario Agostinelli
La rotture dell'unità d'Italia non è solo predicata dalla Lega: la pratica con la politica del governo. Alternative per il socialismo, maggio-luglio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
28/06/2010 Stefano Rodotà
Oggi molto peggio di Tangentopoli: costruiscono un “diritto” per consentire corruzione e saccheggio. La Repubblica, 28 giugno 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
27/06/2010 Ugo Mattei
Prosegue la riflessione sui “commons”: le due visioni del mondo (competizione e collaborazione) che sono al fondo di ciascuna questione dei nostri tempi, e quella virtualmente superatrice. Il manifesto, 27 giugno 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
17/06/2010 Gustavo Zagrebelsky
Una lezione sulla democrazia: la cerniera tra volontà popolare e governo della società che può essere buona o cattiva, ottima o pessima. La Repubblica, 17 giugno 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
11/06/2010 Benedetto Vecchi
"In due libri di Zygmunt Bauman l'ambivalenza e il consumo sono la chiave di accesso alla comprensione di società che sacrificano la libertà in nome della sicurezza. Ma occorre pensare criticamente la trasformazione della realtà". Il manifesto. 11 giugno 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
10/06/2010
Un dibattito che non interessa solo le donne, se il tema è. costruire una società migliore per entrambi i generi. Articoli di Rossana Rossanda e di Lia Cigarini Giordana Masotto Lorenza Zanuso. il manifesto, 30 maggio e 10 giugno 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
05/06/2010 Piero Bevilacqua
Il 150° anniversario dell'unità d'Italia cade in una situazione di inedita gravità...
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
29/05/2010 Ermanno Rea
Prosegue il dibattito non leghista sull’unità d’Italia. Forse bisognerebbe raccontare la storia della sua formazione con maggiore profondità a partire dalla lettura (tutt’altro che liberista) di Gramsci. Il manifesto, 29 maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
27/05/2010 Gustavo Zagrebelsky
“Una parte della lezione che il giurista terrà domani a Pistoia sul rapporto tra democrazia e identità”. Con una perla di Tocqueville. La Repubblica, 27 maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
27/05/2010 Amartya Sen
Ancora una lezione dell’economista indiano, dal testo che leggerà al Festival delle letterature di Roma. La Repubblica, 27 maggio 2010.
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
26/05/2010 Nadia Urbinati
In un’intervista al mensile online Una Città (n. 174, maggio 2010) una riflessione su uguaglianza, universalismo, identità, diritti e privilegi. Da non dimenticare
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
23/05/2010 Enzo Bianchi
Tullia Fabiani intervista il fondatore e priore della Comunità di Bose a proposito del suo ultimo libro, «L’altro siamo noi» . L’Unità, 23 maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
23/05/2010 Barbara Spinelli
“Quando il popolo elettore regna senza contrappesi le virtù della democrazia diventano vizi mortiferi”. La Stampa, 24 maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
16/05/2010 Danilo Zolo
Le “guerre umanitarie” sono espressione di un dominio che rinnega i principi elaborati nel corso di secoli di civiltà. Il manifesto, 16 maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
15/05/2010 Ugo Mattei
“Di fronte ai grandi gruppi privati italiani e internazionali che vogliono mettere le mani sul patrimonio occorrerebbe organizzare una difesa strenua “. Invece… il manifesto, 15 marzo 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
01/05/2010
Oggi in tutte le piazze si possono firmare i referendum per l'acqua pubblica. Ugo Mattei, Alberto Lucarelli, Gaetano Azzariti, Luca Nivarra spiegano i motivi per cui aderire alla campagna. il manifesto, 1° maggio 2010
Società e politicaScritti su cui riflettereScritti 2010
13/04/2010 Maria Serena Palieri
Intervista a Marisa Rodano. «Dal primo ‘900 la lotta per i diritti ha avuto solo due cesure: il fascismo e l’oblìo storico di oggi». L’Unità, 13 aprile 2010
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg