Città e territorioSOS
Ho aperto la cartella sulla "capitale morale d'Italia" nell’estate del 2000, quando fece molto discutere un documento di politica urbanistica approvato dalla giunta comunale. Un documento tutt’altro che sciocco, fondato su una teorizzazione di un “fallimento dell’urbanistica” tradizionale e della ricerca di una via al superamento della crisi attraverso politiche basate su un larghissimo ricorso alle disponibilità, alle risorse, alle aspettative e alle proposte del “mercato”. Ma nella cartella troverete anche altre cose, tutte in qualche modo ricollegabili a quella lontana polemica.
Ultimi post
Città e territorioSOSMilano
13/06/2013 Simona Ravizza
Emerge chiarissimo il cumulo di miserie dietro ai "sogni" di Umberto Veronesi per la sua mega-cittadella sanitaria privata. Si spera, con poca convinzione, che il professore finalmente prenda le distanze. Articoli di Simona Ravizza, Andrea Senesi, Alessandra Corica, Alessia Gallione,
Città e territorioSOSMilano
31/05/2013 Rodolfo Sala
Nuovo capitolo nella saga metropolitana di riorganizzazione dei poli ospedalieri dentro la cosiddetta Cittadella della Salute, i cui volumi e localizzazione paiono molto più importanti di organizzazione funzioni e contenuti. Articoli e interviste di Alessandra Corica e Rodolfo Sala,
Città e territorioSOSMilano
31/05/2013 Serena Righini
Dal 1 gennaio 2014 dieci grandi città italiane (Roma, Torino, Milano, Bologna, Venezia, Genova, Firenze, Bari, Napoli e Reggio Calabria) ai sensi della legge 135 del 2012 diventeranno “città metropolitana” con contestuale abolizione delle rispettive Province
Città e territorioSOSMilano
20/05/2013 Alessandra Dal Monte
Utile iniziativa di divulgazione e sensibilizzazione degli spazi aperti metropolitani, che restino tali, fruibili a tutti, produttivi, nello spirito della greenbelt.
Città e territorioSOSMilano
17/05/2013 Fabrizio Ravelli
Le micidiali strategie speculative della lunga surreale stagione di urbanistica
Città e territorioSOSMilano
16/05/2013 Zita Dazzi
Se non fossimo in Italia apparirebbe del tutto surreale il dibattito fra un Comune e una Provincia sulla cementificazione di un'area verde urbana con elevato valore sociale.
Città e territorioSOSMilano
07/05/2013 Maria Cristina Gibelli
Il diavolo insegna a fare le pentole, non i coperchi: a proposito della Giunta Pisapia e dell’approvazione “obbligata” del PGT
Città e territorioSOSMilano
07/05/2013 Massimo Sideri
Ogni tanto qualcuno prova a ricordarcelo: smart city non significa (solo) giocattolini tecnologici magari parecchio autoreferenziali, ma integrare strumenti avanzati con obiettivi sociali e ambientali di progresso.
Città e territorioSOSMilano
06/05/2013 Paola D'Amico
Proprio il caso di dirlo: quando i cittadini svolgono un ruolo supplente rispetto al vuoto strategico delle istituzioni in materia urbanistica, che non è solo indici e metri cubi.
Città e territorioSOSMilano
03/05/2013 Armando Stella
La realizzazione di un percorso pedonale e ciclabile è una buona notizia o no, per pedoni, ciclisti, e cittadini? Dipende dai punti di vista.
Città e territorioSOSMilano
30/04/2013 Fabrizio Bottini
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, suggerisce il buon senso, dipende dal contesto ampio con cui entrano in sinergia. E non, come avvenuto recentemente col documento di inquadramento
Città e territorioSOSMilano
28/04/2013 Armando Stella
L'immensità tecnica, culturale, economica, del programma di ri-naturalizzazione delle nostre aree urbane, a partire dalle superfici impermeabilizzate.
Città e territorioSOSMilano
27/04/2013 Ilaria Carra
A cosa serve la pianificazione? A evitare che dilaghino le buone intenzioni infarcite di chiacchiere, come per le leggi sul verde.
Città e territorioSOSMilano
25/04/2013 Simona Ravizza
Come se nulla fosse i grandi interessi economico-immobiliari continuano a nascondersi dietro la scusa di salute e ricerca.
Città e territorioSOSMilano
22/04/2013 Zita Dazzi
Cosa deve fare una città col famoso doppio brodo archistar? Usarlo per digerire e metabolizzare i progettoni, adattandoli a sé e cavandone il buono. Si chiama urbanistica, da circa cent'anni. Cronache di Zita Dazzi da
Città e territorioSOSMilano
18/04/2013 Ivan Berni
Anche nei rapporti con la classica natura addomesticata del verde urbano di arredo, c'è qualcosa che non va nelle politiche di gestione, da cambiare radicalmente: « non si può partire dal principio che l’onere economico – o la convenienza aziendale – sia la bussola di ogni scelta».
Città e territorioSOSMilano
08/04/2013 Alberto Roccella
Le persone di religione islamica residenti a Milano sono ormai decine di migliaia, ma non dispongono di edifici idonei .>>>
Città e territorioSOSMilano
07/04/2013 Paola D'Amico
La miserabile eredità dell'urbanistica privatizzata del centrodestra e dei suoi programmi speciali: voragini vuote ovunque, o riempite di roba inutile.
Città e territorioSOSMilano
06/04/2013 Silvia Icardi
Un ex ospedale psichiatrico, esperienza partecipata di riqualificazione urbana che cerca riconoscimento istituzionale. Intervista all'urbanista Massimo Bricocoli,
Città e territorioSOSMilano
05/04/2013 Fabrizio Bottini
Mentre anche il Social Forum globale di Tunisi si pronuncia giustamente in modo critico sulle grandi opere autoritarie e inutili, l'operosa metropoli lombarda si osserva stupita l'ombelico, e rischia di soffocare: viaggio nel nuovo tunnel autostradale di Monza
Città e territorioSOSMilano
02/04/2013 Ilaria Carra
C'è bisogno di case e le case “già ci sono, basta che ...”: vero o faziosamente ideologico? Dipende dalla gestione pubblica della faccenda, come sempre.
Città e territorioSOSMilano
31/03/2013 Maurizio Giannattasio
L'astronave sanitaria sponsorizzata da Salvatore Ligresti e Umberto Veronesi forse ci risparmierà il suo atterraggio nel bel mezzo della greenbelt metropolitana.
Città e territorioSOSMilano
14/03/2013 Paola D'Amico
Indipendentemente dal merito di questa singolare proposta di tutela: ha senso tutelare le periferie in quanto tali?
Città e territorioSOSMilano
09/02/2013 Luigi Franco
Ci sono diversi modi di soddisfare le esigenze della società in materia di uso dello spazio. Il più praticato ai nostri giorni è quello di saltare le regole della pianificazione urbanistica e applicare quelle degli affari immobiliari.
Città e territorioSOSMilano
07/02/2013 Luca Studer
Lodando giustamente le recenti iniziative milanesi sul trasporto collettivo, stupisce però da uno studioso la poca considerazione della scala metropolitana.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg