Città e territorioNostro pianeta
Sono sempre di più, e sempre più autorevoli, le voci di chi chiede di invertire la rotta per salvare il pianeta, a dimostrazione del fatto che il futuro della terra è tema di stringente attualità: sono riflessioni ad ampio raggio sulla politica e sull’economia, che riescono ad andare oltre un semplicistico ambientalismo
Ultimi post
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
04/09/2016 Giuseppe Onufrio
«G20. Al summit di Hangzhou Obama e Xi Jinping consegnano a Ban Ki-moon la storica ratifica sul clima. L’accordo Usa-Cina dà una spinta a Russia e Ue per ratificare Cop21
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
04/09/2016 Alberto Ziparo
«È necessariouno sforzo duplice: un grande impegno di ricostruzione nel breve periodo, la programmazione strategica della difesa del suolo, insediato e non, nel periodo medio lungo. I due aspettio sono intrecciati: ricostruire è necessario e urgente; ma deve avvenire in modo che gli accidenti non si debbano ripetere».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
03/09/2016 Franco Arminio
«Ultima versione del manifesto di Trevico,il testo è stato elaborato durante la festa d’inverno della paesologia.»
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
01/09/2016 Vittorio Emiliani
«Si può ricostruire con cura ed efficacia come è già successo in molti casi in Italia, ma spesso si preferisce sottolineare scandali e sprechi, come se il nostro fosse un Paese popolato unicamente da ladroni, cialtroni e incapaci
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
30/08/2016 Luca Mercalli
«È un processo che va pianificato con attenzione, portato avanti con tenacia e organizzazione ferrea senza mai abbassare la guardia».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
26/08/2016 Enzo Scandurra
«Occorre tenere insieme il sapere virtuoso dei vecchi abitanti con l’esperienza di tecnici qualificati, con le esigenze dei sistemi ecologici di supporto alla vita, con l’uso delle risorse locali, con l’accoglienza dei migranti
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
25/08/2016 Tomaso Montanari
«I terremoti italiani non sono una fatalità: sono la normalità con cui dobbiamo imparare a convivere. In Italia nessuno è al sicuro, in nessun luogo, mai. Se non investiamo in prevenzione i morti non li provoca il terremoto: li provochiamo noi».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
10/08/2016 Rita Plantera
«Land Grabbing. Cento morti e arresti a migliaia tra chi non si piega all’esproprio di Addis Abeba mentre l’Italia festeggia la "sua" diga».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
06/08/2016 Gilda Maussier
«Wwf. Un dossier lancia l’allarme sull’erosione del litorale e l’inquinamento che stanno distruggendo la costa e il mare. Solo 1.860 km i tratti di costa in buona salute. Tartarughe, uccelli e cetacei a rischio».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
05/08/2016 Linda Maggiori
«E' stato approvato il ddl 2290 sugli sprechi alimentari, prevede di “ridurre gli sprechi per ciascuna delle fasi di produzione, trasformazione, distribuzione e somministrazione di prodotti alimentari e farmaceutici
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
29/07/2016 Luisiana Gaita
«"Non è attività di ricerca". Con questa motivazione i giudici amministrativi regionali del Lazio hanno detto no all'istanza della Provincia di Teramo, di 7 Comuni della costa teramana e di altri 2 Comuni marchigiani contro il decreto di Via rilasciato in favore della compagnia inglese Spectrum Geo Limited. Che quindi potrà cercare gas e petrolio in una zona che va da Rimini al Salento».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
28/07/2016 Andrea Saroldi
«I Cortocircuiti francesi sono esperienze simili ai Gas, che importano direttamente dai produttori italiani agrumi e altri prodotti non disponibili localmente
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
28/07/2016 Serena Giannico
«Abruzzo. Contro l’impianto petrolifero di fronte la Costa dei Trabocchi dal 2008 si battevano cittadini e comitati e Comuni
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
17/07/2016 Eddyburg
«Le “Mamme No Inceneritore” di Firenze presentano il progetto di monitoraggio partecipato e diffuso della qualità dell’aria e della salute di chi vive nella piana fiorentina
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
14/06/2016 Giuseppe Pietrobelli
«Gli altoatesini bocciano il progetto di ampliamento della giunta provinciale a guida Svp. Il ministro Boschi aveva sostenuto il sì: "Pensarsi piccoli è miope"
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
11/06/2016 Eddyburg
«Negli ultimi giorni infuria il dibattito sull’Inceneritore di Firenze e fra i vari argomenti portati avanti dalle amministrazioni comunali interessate quello dell’impossibilità di tornare indietro nel percorso decisionale intrapreso. Ma è davvero così?
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
08/06/2016 Piergiorgio Odifreddi
« Ciò che rende la climate fiction diversa dalla fantascienza è che inventa scenari che potrebbero veramente verificarsi.»Qualcosa, là fuori" di Bruno Arpaia. La Repubblica, 8 giugno 2016 (c.m.c.)
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
06/06/2016 Carlo Petrini
«Abbiamo un solo pianeta da abitare e condividiamo tutti un destino comune, per questo anche la risposta non può che essere comun
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
05/06/2016 Daniela Del Bene Federico Demaria Sara M
«Nella Giornata Internazionale dell’Ambiente è bene chiedersi qual è lo stato di salute della giustizia ambientale nel mondo. Ecco la mappa delle tante guerre silenziate che veicolano anche proposte di trasformazione socio-economica e delle relazioni di potere».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
05/06/2016 Luca Fraioli
«Coniò la parola “biodiversità”, ed ha in tasca la ricetta per salvare il nostro pianeta. "L’unico modo che abbiamo perfar sì che la biosfera non venga distrutta: è la nostra casa vivente, distruggerla vuol dire condannare la nostra stessa specie all’estinzione”». La Repubblica,5 giugno 2016 (c.m.c.)
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
29/05/2016 Paolo Cacciari
Per meglio comprendere come gira il mondo è assolutamente necessario cambiare il nostro punto di vista, così da traguardare nuovi orizzonti.
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
25/05/2016 Piero Bevilacqua
Nella lista di discussione "Officina dei saperi", aperta da Piero Bevilacqua si è aperta una interessante discussione sull'atteggiamento da tenere sulla questione degli OGM (organismi geneticamente modificati). Ci è sembrato utile offrire ai nostri frequentatori il documento che qui, col consenso dell'autore, pubblichiamo
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
10/05/2016 Alberto Olivetti
«"I deserti esteriori si moltiplicano nel mondo, perché i deserti interiori sono diventati così ampi" dall'omelia per il solenne inizio del ministero petrino». Il manifesto, 29aprile 2016 (c.m.c.)
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
27/04/2016 Ferancesco Martone
«Ambiente. Alla Cop21 riconosciuta solo ufficiosamente la relazione tra clima e diritti umani».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
24/04/2016 Carlo Petrini
«Quel che sta accadendo a Genova, con la perdita dell’oleodotto è il paradigma di un’incuria che viene da lontano. Causata dal disinteresse e dalla mancata consapevolezza, dall’assenza di politiche di prevenzione e di una cultura del bene comune».
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg