Città e territorioNostro pianeta
Sono sempre di più, e sempre più autorevoli, le voci di chi chiede di invertire la rotta per salvare il pianeta, a dimostrazione del fatto che il futuro della terra è tema di stringente attualità: sono riflessioni ad ampio raggio sulla politica e sull’economia, che riescono ad andare oltre un semplicistico ambientalismo
Ultimi post
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
24/01/2017 Serena Giannico
«I due puntini rossi indicano il resort Rigopiano, all’interno di una zona che gli esperti della Regione hanno considerato a elevato rischio »Articoli di Marco Imarisio, Serena Giannico tratti dal
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
22/01/2017 Valdo Spini
Rottamazione dello Stato, eliminazione delle ferrovie secondarie, mancanza di regole: ecco i complici dei disastri nell'Italia più fragile. L'intervista di Davide Vecchi a Valdo Spini e gli articoli di Antonello Caporale e Andrea Gianbartolomei. Il Fatto quotidiano, 21 gennaio 2017
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
21/01/2017 Peppe Caridi
Come ha potuto accadere che
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
20/01/2017 Laura Marchetti
Se vogliamo che le nuove generazioni (e noi stessi) si sopravviva dobbiamo reimparare che cos'è la natura nel pianeta in cui viviamo: occorre «la coltivazione di una coscienza di stagione e di luogo»
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
12/01/2017 Eddyburg
«Nelle campagne italiane esistono persone che hanno scelto di radicarsi sul territorio per coltivarlo in maniera autonoma, efficiente, rispettosa dell’ambiente. Chi sono?»
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
30/12/2016 Giorgio Nebbia
«L’economia globale capitalistica prende le cose buone dai paesi poveri a cui restituisce la nocività. Il socialismo riconosce i bisogni essenziali alla vita
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
25/12/2016 Silvia Peppoloni
«Una prospettiva reale al nostro paese non può non includere l’obbligo etico di investire sempre di più nella sicurezza del nostro territorio. La stretta relazione tra dissesto geologico e dissesto sociale sottolinea una disattenzione collettiva verso il territorio
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
22/12/2016 Marina Catucci
«No Drill president. Reazioni indispettite dalla lobby dei petrolieri che sta per fare il suo ingresso sul tappeto rosso della Casa bianca. Mentre il Canada di Trudeau aderisce alla norma di salvaguardia
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
15/12/2016 Fabrizio Marcucci
«Sovranità alimentare. Una ventina di realtà disseminate dalla Lombardia alla Sicilia, un'organizzazione al tempo stesso di produzione e di lotta, sul modello dei Sem terra brasiliani
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
15/11/2016 Marica Di Pierri
«L'allarme. Sui tavoli della Cop22 irrompono gli ultimi dati diffusi dall’Organizzazione metereologica mondiale. Il 2016 ha tutte le carte in regola per divenire l'anno più caldo di sempre
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
09/11/2016 Luca Fazio
«Mentre proseguono i lavori della conferenza sul clima di Marrakech (Cop22), “le politiche infrastrutturali, energetiche e di gestione dei rifiuti varate da Renzi sono in assoluta contraddizione con gli impegni di riduzione assunti nell’ambito dell’accordo di Parigi”».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
06/11/2016 Paolo Gonzaga
Note sulla Laudato si' e sulla Dichiarazione islamica sul clima. Convergenze significative su questioni fondamentali in un mondo dominato troppo a lungo da un'ideologia dissipatrice del pianeta e devastatrice dell'umanità, e guidato da una politica asservita al mondo della finanza e al mito della crescita.
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
05/11/2016 Carlo Petrini
«Che senso ha dunque interrogarsi sul futuro dell’agricoltura in un pianeta sempre più caldo se non ci si chiede anche e soprattutto come possiamo sfamare il mondo senza surriscaldarlo ulteriormente?» La Repubblica, 5 novembre 2016 (c.m.c.)
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
03/11/2016 Vandana Shiva
«“La crisi ecologica nasce dalla nostra separazione da ‘madre natura’. Ogni anello della catena della biodiversità è minacciato di privatizzazione e mercificazione”. Arriva in libreria
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
01/11/2016 Flaminia Brasini e Delia Modonesi
«
L’elaborazione concettuale di un’indiscutibile emergenza non può cancellare la necessità di un lavoro in un tempo diverso, non deve diventare rimozione frettolosa e superficiale delle complessità che le macerie portano con sè».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
23/10/2016 Filippo Sestito
Direzione Cop 22. Sbarca oggi a Porto Torres la flotta per la giustizia sociale e climatica
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
15/10/2016 Giuseppe Bizzarri
«Tra Olimpiadi, scandali e impeachment, l’aumento della deforestazione passa sotto silenzio».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
10/10/2016 Eddyburg
L'Oong internazionale Human Rights Watch denuncia «violazioni dei diritti delle comunità danneggiate dallo sfruttamento delle miniere di carbone e di uranio».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
07/10/2016 Marinella Correggia
«Burkina Fasu. Incontro con il pioniere della rigenerazione naturale, Yacouba Sawadogo
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
06/10/2016 Carlo Di Foggia e Marco Palombi
«Mentre il premier si autocelebra a Genova per i “passi avanti giganteschi”nella messa in sicurezza del territorio, dei 9 miliardi promessi sono stati spesi soltanto spiccioli (stanziati dal governo Letta). Quasi a zero anche i fondi per bonifiche e sistema idrico».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
30/09/2016 Silvia Ribeiro
«La concentrazione monopolistica che investe l’agricoltura industriale comporta una vertiginosa crescita nell’impatto sul mercato, a cominciare dai prezzi al consumo, nel potere delle lobby su leggi e regolamenti nazionali e internazionali, nella corruzione politica e nel controllo delle informazioni».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
29/09/2016 Daniele Balicco
«Intervista a Dorothee Häussermann."C’è un enorme lavoro da fare per riorganizzare radicalmente la nostra vita quotidiana e oggi abbiamo la tecnologia per farlo. Bisogna politicizzare il senso comune
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
26/09/2016 Alberto Castagnola
«L’ampia selezione di notizie curata da Alberto Castagnola segnala come la percezione continua dei rischi nascosti in ogni prodotto chimico inventato negli ultimi decenni stia diventando una condizione di vita essenziale. Una percezione, pertanto, da diffondere al massimo grado e in ogni paese»
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
15/09/2016 Antonio Sciotto
«Agrochimica. La tedesca Bayer compra la statunitense Monsanto per 66 miliardi di dollari. Agricoltori e ambientalisti: "Biodiversità a rischio". Cia e Coldiretti: con il monopolio i prezzi potrebbero salire. Greenpeace mette in guardia sulla diffusione del glifosato».
Città e territorioNostro pianetaInvertire la rotta
14/09/2016 Enzo Di Salvatore
«Il comitato per il sì: "Se passerà la riforma costituzionale sarà più semplice cercare ed estrarre gas e petrolio"».
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg