Società e politicaTemi e principi
Il grande poeta ed editorialista Francesco Tullio Altan ha inventato (dopo Pimpa e Cipputi, dopo Camillo Cromo e Barigazzi, dopo gli orribili commendatori dal naso adunco e le formose e italianissime signore acutamente buonsensaie) il personaggio del Cavalier Banana. Qui veramente Altan non ha avuto bisogno di fantasia: la satira era già nel personaggio che le sue vignette raffigurano. È al Cavalier Banana e alla sua Repubblica che dedico questa cartella.
Ultimi post
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2012
22/06/2012 Loris Campetti
Reggono ancora le leggi della Repubblica nata dalla Resistenza, se si trova chi sa e vuole applicarle. Il manifesto, 22 giugno 2012
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
27/02/2012 Franco Cordero

«Rimane una questione grave: quanto mordano nel codice genetico gli ultimi vent´anni; anzi, trenta, se v´includiamo l´antipedagogia televisiva». La Repubblica, 27 febbraio 2012
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2012
04/01/2012 Guido Viale
Un’analisi del disastro che ci stanno preparando, in Italia e in Europa, e l’indicazione dell’alternativa possibile. Il manifesto, 4 gennaio 2012
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
16/11/2011 Alberto Ferrigolo
Come i falso imprebditore è diventato ricco ed è uscito dai guai con i soldi nostri. Il manifesto,16 novembre 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
13/11/2011 Francesco Merlo
«Non temo il Berlusconi in sé - cantava Gaber - ma il Berlusconi in me». Di quest’altrosarà difficile libersi, e non basteranno i banchieri. La Repubblica, 13 novembre 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
27/10/2011 Carlo Galli
Come hanno urlato nelle piazze d’Italia le donne il 15 febbraio scorso, «bastava non votarlo»!La Repubblica, 27 ottobre 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
18/10/2011 Barbara Spinelli
Il Black block di Palazzo Grazioli e gli abissi senza fondo in cui ci ha gettati l’irrisolto conflitto di interessi.La Repubblica, 18 ottobre 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
03/10/2011 Alessandro Robecchi
Si ride amaro, ma contro l’imbecillità, l’ironia è l’arma migliore. Da il manifesto, 2 ottobre 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
12/09/2011 Paolo Berdini
Dove si annidano alcune delle forme di speculazione che hanno contribuito al disastro nel quale ci troviamo. Da il manifesto, 11 settembre 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
26/08/2011 Antonietta Mazzette
Dietro la fabbrica di illusioni un potere che poco si è occupato degli interessi del Paese e molto dei propri. La Nuova Sardegna 26 agosto 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
22/08/2011 Massimo Giannini
Commento al discorso di Napolitano: ma questo governo non potrà mai parlare il “linguaggio della verità”. Da la Repubblica, 22 agosto 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
29/07/2011 Franco Cordero
Certo che gli italiani sopportano tutto. Siamo tutti satolli e disperati? La Repubblica, 29 luglio 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
05/07/2011 Salvatore Settis
La farsa del massacro inferto al nostro paesaggio e al nostro patrimonio culturale da questa classe politica ha risultati da tragedia. Da la Repubblica, 5 luglio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
04/07/2011 Vittorio Emiliani
La partita della comunicazione televisiva, stremata da vent’anni di berlusconismo, si può e si deve ancora giocare. L’analisi di un conoscitore. Su l’Unità, 4 luglio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
27/06/2011 Mario Pirani
Un triste primato nel mondo occidentale: “che futuro può avere un Paese dove l’illegalità diventa la regola”? Da la Repubblica, 27 giugno 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
25/06/2011 Guido Crainz
«Un esercito di termiti e di tarli che insidiano quotidianamente, per lucro e sete di potere, i pilastri delle strutture pubbliche e delle regole istituzionali». La Repubblica, 25 giugno 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
13/06/2011 Massimo Giannini
La prima analisi del risultato referendario: una nuova sconfitta del berlusconismo. Su la Repubblica.it, 13 giugno 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
28/05/2011 Filippo Massimo; Ceccarelli Giannini
La verità sulla “persecuzione giudiziaria” di B. e le ragioni della vergogna degli italiani. Due articoli su la Repubblica, 28 maggio 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
26/05/2011 Luigi Sabino
Cose scandalose e note, che è bene ricordare. Il Fatto quotidiano, 26 maggio 2011
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
23/05/2011 Ilvo Diamanti
Commento ad un’indagine demoscopica che fotografa un paese povero, insoddisfatto, ma forse un po’ più consapevole… Da la Repubblica, 23 maggio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
21/05/2011 Norma Rangeri
Da il manifesto, 21 maggio 2011, il desolato e desolante panorama di decadenza personale e politica, che si spera possa presto tradursi da immagine a realtà
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
19/05/2011 Chiara Saraceno
Doppia morale e la scellerata acquiescenza verso gli oscurantismi della chiesa cattolica precipitano la nostra classe politica nell’inciviltà e nella grettezza. Da la Repubblica, 19 maggio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
17/05/2011 Simonetta Fiori
Recensione de “La felicità della democrazia” di Mauro e Zagrebelsky sullo stato drammatico della nostra politica. Da la Repubblica, 16 maggio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
14/05/2011 Concita De Gregorio
Un richiamo forte nell’editoriale del direttore de l’Unità, 13 maggio 2011 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiI tempi del cavalier B.
11/05/2011 Guido Crainz
Il Capo, «dopo aver legittimato l ’evasione fiscale e delegittimato l ’istruzione pubblica non poteva perdere l ’occasione per premiare gli sfregi più vergognosi alla politica come servizio, allo Stato come bene comune». La Repubblica, 11 maggio 2011
123413Next
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg