Società e politicaTemi e principi
Hanno cominciato a sgretolarla da tempo. Non tutti quelli che dovevano difenderla lo hanno fatto con intelligenza. Eppure, rappresenta il punto più alto cui è giunta la coscienza democratica della nazione: quando le "parti" hanno saputo rinunciare alla difesa del proprio particulare per trovare l'unità comune.
Ultimi post
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
01/10/2016 Alfredo Reichlin
Le parole di un erede autentico del PCI: «Il Parlamento funziona male? Sì, ma solo il Parlamento è lo specchio del paese, è la casa di tutto il popolo “ricchi e poveri, borghesi e proletari”. Non è la privativa di nessuno. Solo una vittoria del NO può consentire di riaprire il discorso sul futuro dell’Italia».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
21/09/2016 Eddyburg
Una lettera dei Radicali al Presidente della Corte Costituzionale in occasione della Udienza Pubblica, che si è tenuta il 20 settembre 2016, sulla internazionalizzazione (inglesizzazione) di atenei e scuole italiane
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
21/09/2016 Massimo Villone
Saggia prudenza dei custodi della Costituzione, o "aiutino" a chi vuole distruggerla in nome della "governabilità"? Ancora difficile comprenderlo.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
11/09/2016 Francescomaria Tedesco
«Perché il “No” non significa “No e basta”. Il “No” significa “Si cambi, ma rispettando la costituzione e i cittadini“.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
06/09/2016 Antonio Pileggi
«Tra sudditanza e cittadinanza attiva è chiara la differenza. La differenza la farà il voto per il NO alla riforma Renzi-Boschi con la consapevolezza che la Costituzione si potrà in futuro cambiare in meglio».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
30/08/2016 Michele Prospero
«Il merito delle riforme non conta nulla. La guerra è dichiarata per proteggere i simboli minacciati. E tutti i rappresentanti di accanite agenzie mondiali del denaro accorrono a difesa del simbolo diventato per loro più sacro di tutti: il potere in ultima istanza di sua maestà il mercato».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
22/08/2016 Alessandro Pace
Precisazioni del presidente del Comitato per il No al referendum costituzionale
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
19/08/2016 Maurizio Viroli
«Il capo dello Stato e il premier dovrebbero dire ai potenti della finanza: “Grazie, ma fatevi da parte. È il nostro bene comune”».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
11/08/2016 Carlo Freccero
«
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
10/08/2016 Gianfranco Pasquino
Le inventano tutte, in mancanza di argomenti di merito, contro chi vuol votare no alla riforma Renzi-Boschi. «Chi vota no è un disfattista, un traditore della patria, un nemico del popolo italiano».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
10/08/2016 Silvia Truzzi
Panem et circenses. Il premier: “Mezzo miliardo a chi ha di meno”, e anche per il teatrino ci pensano sempre loro.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
09/08/2016 Michele Ainis
Elegante esercitazione di stile nel racconto delle furbesche altalene dei governanti nell'ultimo venticinquennio e delle ragioni caratteriali che spingono il cittadino verso il si e verso il no.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
09/08/2016 Andrea Fabozzi
«Il governo è ancora in tempo per fissare il voto a ottobre. Ma punta al dopo finanziaria. In Cassazione si salva per solo 4mila firme la richiesta del Sì. Intanto lo stato spenderà di più di ogni possibile, e assai ottimistica, previsione sui risparmi possibili con la riforma costituzionale».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
02/08/2016 Andrea Fabozzi
«Costituzione. Aveva detto: "Fosse per me lo farei il prima possibile". Adesso invece vuole spostarlo quasi a Natale. Ma non è per ragioni tecniche o perché il voto rischia di incrociare la sessione di bilancio».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
31/07/2016 Alessandro Pace
Sintetico elenco delle gravi distorsioni e delle paralizzanti contraddizioni della de-forma costituzionale Renzi-Boschi. Ma il veleno è innanzitutto nell'Italicum.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
29/07/2016 Walter Tocci
«Voterò NO al referendum utilizzando la libertà di voto che il nostro Statuto consente in materia costituzionale; qui ho espresso le mie personali motivazioni». Waltertocci.blogspot.it, 28 luglio 2016 (c.m.c.)
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
24/07/2016 Massimo Villone
Quando si si aprirà la campagna d referendum contro la legge Renzi Boschi bisognerà assumere come parola d'ordine: «Volete esserci e contare, tutti i giorni, e non un solo giorno ogni cinque anni, in cui votate per mettere i vostri diritti di cittadinanza in mano a chi comanda?. Il manifesto, 24 luglio 2016
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
14/07/2016 Stefano Rodotà
«Il giurista parla delle riforme e del referendum: il presidente e i suoi sono un ceto politico divisivo e inadeguato. Cambia l’Italicum contro M5S? È l’uso delle istituzioni per regolare i conti interni». Il manifesto, 14 luglio 2016 (c.m.c.)
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
08/07/2016 Livio Pepino
«Con questa riforma la Costituzione si trasforma da “casa di tutti” in “attico per alcuni”, legge di parte, “bottino di guerra” dei vincitori
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
07/07/2016 Federico Quadrelli
Intervista al professor Alessandro Pace su
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
30/06/2016 Silvia Truzzi
«Paolo Prodi - Il professore contro la legge di revisione Renzi-Boschi: “È assolutamente incomprensibile, come i bugiardini delle medicine”». Il Fatto Quotidiano online, 30 giugno 2016 (c.m.c.)
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
30/06/2016 Mario Dogliani
«La revisione in corso cerca di mantenere la promessa costituzionale, o no? Si può ragionevolmente dire di no: perché essa instaura una democrazia d’investitura». Occorre continuare a ragionare sugli effetti devastanti della riforma.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
20/06/2016 Maria Mantello
«Ci dicono che tutto questo servirebbe a “modernizzare” il Paese e a governarlo. Ce lo siamo sentito dire già nell’era del decisionismo craxiano... poi ancora nel ventennio berlusconiano. Ma se alla governabilità è sacrificata la democrazia non è difficile immaginare cosa ci aspetta».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
15/06/2016 Giulia Marzia Locati
«Se tutto, anche la Costituzione, diventa oggetto di contesa continua, a venir messo a repentaglio è proprio quel residuo di stabilità istituzionale che ancora ci resta».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
13/06/2016 Mimmo Calopresti
«Per il “Referendum Day” si sono trovati costituzionalisti e non a difesa della Costituzione. Calopresti ha inviato un suo messaggio»
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg