Società e politicaTemi e principi
Hanno cominciato a sgretolarla da tempo. Non tutti quelli che dovevano difenderla lo hanno fatto con intelligenza. Eppure, rappresenta il punto più alto cui è giunta la coscienza democratica della nazione: quando le "parti" hanno saputo rinunciare alla difesa del proprio particulare per trovare l'unità comune.
Ultimi post
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
21/11/2016 Nadia Urbinati
«Noi votiamo No, anche se lo stesso faranno molti altri che hanno idee politiche opposte alle nostre; non sono loro l’oggetto del voto del 4 dicembre, ma la legge fondamentale del Paese: la Costituzione italiana».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
19/11/2016 Paolo Flores d'Arcais
Sarebbe interessante se qualcuno dei fautori del SI contestasse argomentatamente queste lucide affermazioni. Ma forse la maggioranza degli italiani preferisce stare sotto padrone e pensare meno.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
19/11/2016 Francesco Pallante
«Disperati per la mancanza di credibili argomenti di merito, i sostenitori del Sì sono ripiegati nella loro ultima ridotta: occorre comunque votare a favore della riforma, anche se si tratta di un cambiamento peggiorativo, perché altrimenti cade il governo e arrivano i barbari (variamente incarnati da Grillo o Salvini)».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
18/11/2016 Errico Novi
«Il sostituto del processo Stato-mafia, Nino Di Matteo, spiega, stavolta da Palermo, perché si batte per il no al referendum: "Obbedisco solo alla Costituzione, non ai gove
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
18/11/2016 Alberto Olivetti
«Depontenziare il ruolo centrale del parlamento e conferire poteri accresciuti all’esecutivo, il tutto in un articolato denso di idiotismi giuridici, quindi foriero di complicanze facilmente prevedibili». per convincersi basta leggerlo.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
06/11/2016 Riccardo Chiari
«Democrazia renziana. Caricato il corteo della Firenze del No, mentre a chilometri di distanza la kermesse prosegue stancamente, nonostante i tentativi di Renzi, Boschi e Nardella di spararle sempre più grosse in vista del referendum costituzionale.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
03/11/2016 Alessandro Pace
«Questa riforma (pasticciata e incostituzionale perché viola l’elettività diretta del Senato, il principio di eguaglianza e di razionalità nella composizione del Senato, la rilevanza costituzionale delle autonomie regionali e così via) è stata criticata da ben dieci ex presidenti della Corte costituzionale. Il che non era mai accaduto finora
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
28/10/2016 Tomaso Montanari
«Nessuno è in grado di spiegare quali siano le differenze tra la "valorizzazione" (su cui potrà legiferare solo lo Stato) e la "promozione" (su cui lo potranno fare anche le Regioni): ed è facile prevedere che, ove la riforma fosse approvata, si aprirebbe una nuova stagione di feroce contenzioso
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
26/10/2016 Raniero La Valle
Un confronto tra Raniero La Valle e Michele Serra su un argomento rilevante del dibattito politico di queste settimane; nonché sul futuro di noi tutti.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
25/10/2016 Walter Leszl
«C’è da domandarsi se un sistema così ad personam sia desiderabile sia in se stesso, come se bastasse un unico cervello per affrontare i problemi del paese, sia per il futuro». libertàgiustizia, 24 ottobre 2016 (c.m.c.)
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
22/10/2016 Giacomo Russo Spena e Paolo Maddalena
Intervista a Paolo Maddalena, vice presidente Emerito della Corte Costituzionale: "Passiamo da una democrazia parlamentare a un governo presidenziale. Sul piano giuridico è un grave errore perché oligarchia e democrazia sono forme di Stato diverse".
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
20/10/2016 Alfonso Gianni
L'ennesima trappola per la democrazia se vincesse il SI alla de-forma Renzi-Boschi: diventerebbe impossibile mettere in stato d'accusa il Capo dello stato.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
19/10/2016 Tomaso Montanari
Una delle tante aberrazioni della rforma che Renzi e i suoi alleati vogliono imporci per obbedure all'ordine impartito nel 2013 dalla JP Morgan Chase & Co.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
19/10/2016 Daniela Preziosi
« LaCostituzione non è una legge ordinaria, anche il conflitto su di essa non può seguire la stessa logica di scontro, il rischio è che la frattura resti oltre il 4 dicembre
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
18/10/2016 Ivan Cavicchi
«Il fine vero del nuovo Titolo V è negare l’art 32 della Costituzione. Il diritto alla salute per questo governo è finanziariamente insostenibile per cui non può che essere ridimensionato». il manifesto, 18 ottobre 2016 (c.m.c.)
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
18/10/2016 Virginia Della Sala
«In un sussidiario per le quinte si spiega così il funzionamento delle Camere: “I deputati vengono scelti, i senatori indicati dalle Regioni”».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
16/10/2016 Daniela Preziosi
«Costituzionalisti e giuristi, una giornata di riflessione sulle ragioni del No. Rodotà: la convivenza è basata sui principi comuni. La riforma è divisiva. E dal 5 dicembre ciascuno potrebbe dire "la mia Costituzione". Carlassare: la maggioranza-minoranza pigliatutto? La legge Truffa non si spinse così avanti. Pace: modifica illegittima, eversione costituzionale fatta da un parlamento che doveva dimettersi».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
15/10/2016 Michele Prospero
«L’odio contro un potere degenerato può vincere solo se lo sostiene la volontà di assestare un colpo al governo che ha strappato i diritti del lavoro, impoverito il pubblico impiego, condannato i giovani all’emarginazione, aziendalizzato la scuola e privatizzato la sanità».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
14/10/2016 Marco Montelisciani
«Dal Referendum del 4 dicembre dipende anche il destino della prima parte della Carta. Compito della sinistra è spiegarlo al Paese e preparare una strategia per rivitalizzare la Democrazia italiana».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
09/10/2016 Eugenio Scalfari
Prosegue il dibattito sulla democrazia e sulla de-forma costituzionale di Renzi SI, mah, non so, se.., forse NO, ma in fondo SI.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
07/10/2016 Andrea Fabozzi
Dalle polemiche al ricorso al Tar: i sostenitori del No portano il quesito davanti ai giudici amministrativi. Il decreto Mattarella che fissa il voto il 4 dicembre non rispetterebbe la legge: testo troppo sommario. Il Quirinale replica agli avvocati: è stata la suprema Corte a validare quella formula (ideata dal governo)».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
06/10/2016 Salvatore Settis
È vero o no che la riforma Renzi-Boschi dell'assetto costituzionale delle istituzioni pubbliche è un vulnus grave alla democrazia in Italia? Le opinioni sono diverse, e per fortuna non tutti twittano e insultano invece di parlare.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
05/10/2016 Massimo Villone
«Il Sì cede nei sondaggi ma prima ancora negli argomenti portati nei dibattiti».
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
04/10/2016 Eugenio Scalfari
Consigli a Matteo Renzi (il cui potere del resto il fondatore del quotidiano e il suo gruppo hanno contribuito a costruire) e un affettuoso buffetto a Zagrebelsky, perché non sa abbaiare come Renzi. E idee discutibili su democrazia e oligarchia.
Società e politicaTemi e principiDifendere la Costituzione
04/10/2016 Salvatore Settis
A tre precise domande di Salvatore Settis l'ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, replica ( non "risponde") con paroe che rivelano la statura dei complici di Matteo Renzusconi .
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg