Società e politicaGiornali del giorno
Ultimi post
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
01/08/2015 Piero Ignazi
Considerazioni sullo stato del partito di Renzi e del suo padrone. Il declino è cominciato e Matteo dovrà scegliere tra due possibili vie d'uscita; nessuna di esse sembra utile per gli abitanti della Penisola.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
01/08/2015 Ettore Livini
«Si allontana il voto anticipato. Via ai negoziati con la Troika. La Borsa di Atene prova a riaprire lunedì». S
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
31/07/2015 Roberto Ciccarelli
«Svimez. Il rapporto 2015 sull’economia racconta lo tsunami che ha travolto il Mezzogiorno nei sette anni della crisi: è cresciuto meno del paese di Tsipras devastato dalla Troika. Viaggio nel paese sotterraneo dove i poveri sono più poveri, le donne e i giovani i più colpiti dalle disuguaglianze prodotte dall’iniqua Eurozona».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
29/07/2015 Boaventura de Sousa Santos
«La vicenda greca rivela una nuova forma di colonialismo, condotto con il consenso dei paesi occupati, anche se sotto un ricatto assolutamente inedito. È un esperimento in corso e gli esiti dello stress test sono incerti. Ma una cosa è certa: qualunque sia il risultato, l’Europa non sarà più la stessa».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
28/07/2015 Roberto Petrini
Un obiettivo sociale (spostare ricchezza da chi ha meno a chi ha più) e un obiettivo politico (proseguire la costruzione dello Stato feudale). Non ci si poteva aspettare altro da questo governo. Una cronaca di Roberto Petrini e un commento di Costantino Troise . La Repubblica, 27 luglio 2015
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
26/07/2015 Jacopo Rosatelli
Podemos ha scelto di presentarsi da sola, senza il partito di sinistra nato, alla fine degli anni 80, dalle vecchie formazioni di sinistra. L'unione fa la forza, o accentua le debolezze? Non c'é una verità per tutte le latitudini.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
26/07/2015 Zita Dazzi
Bisogna rovistare nelle cronache locali, ma accanto ai razzisti, agli xenofobi, ai neonazisti e agli ipocriti si trovano anche italiani puliti, e perciò solidali. Questa volta li abbiamo trovati alla periferia di Milano.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
25/07/2015 Barbara Spinelli
Travolta dai marosi dei vaniloqui, affogata nell'oceano sconfinato delle chiacchiere ipocrite, è stata sepolta nelle acque innocenti del mare la solidarietà europea. I fatti, le accuse e le domande dell'eurodeputata italiana.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
25/07/2015 Corrado Oddi
«Beni comuni. La grande stampa in soccorso del nuovo ciclo di privatizzazioni promosso dal governo Renzi colpisce direttamente i beni di appartenenza collettiva». Una reazione alla crescente diffusione dell'idea (rivoluzionaria per l'ideologia corrente), che alcuni beni non possono essere ridotti a merci.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
25/07/2015 Matteo Bartocci
«L’F35 è la "peggiore minaccia alla sicurezza degli Stati uniti da trent’anni a questa parte. Sono sempre di più i falchi repubblicani ipercritici con il progetto dell’aereo più costoso della storia. Sulla ultraconservatrice National Review un articolo che ripercorre tutti i difetti del caccia che l’Italia si è impegnata ad acquistare senza discussioni. La critica? Costa troppo e non funziona».Il manifesto, 25 luglio 2015
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
24/07/2015 Benedetta Tobagi
«Tra il 1969 e il ‘74 pezzi importanti degli apparati dello Stato non obbedivano alla Costituzione, ma piuttosto operavano secondo la logica di una costituzione materiale anticomunista». Una stagione che proseguì fino al 1978, omicidio di Aldo Moro. La Repubblica, 24 luglio 2015
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
23/07/2015 Valentino Parlato
Con la Grecia, il Sud dell'Europa:
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
23/07/2015 Jean-Claude Juncker
«Intervista a Jean-Claude Juncker. Il presidente della Commissione europea critica il ritorno dei nazionalismi e ammette che è stata la paura a permettere l’accordo sulla Grecia, che tuttavia non deve sentirsi umiliata dalle nuove condizioni». dovrebbe sentirsi umiliato lui.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
23/07/2015 Tonino Perna
«Un atto che si pone in alter­na­tiva alla linea teu­to­nica della «seces­sione» che noi dovremmo cono­scere bene. Infatti, la pro­po­sta della Gre­xit da parte tede­sca è para­go­na­bile a quella della Lega Nord negli anni ’90 per il Mez­zo­giorno».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
23/07/2015 Gabriele Romagnoli
«“Quella giovane dietro di me è morta” recita la didascalia della foto con le vittime dell’attentato di Suruc, diventata virale. Una storia esemplare in tempi di terrore globalizzato».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
21/07/2015 Eugenio Occorsio
«Yanis Varoufakis sta mettendo insieme una formazione politica con ambizioni europee più ancora che nazionali, dove Syriza resta forte. Una formazione di sinistra, radicale, intransigente “ma non biecamente marxista-leninista”».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
21/07/2015 Monica Ricci Sargentini
«A Nicosia sta accadendo l’incredibile: per la prima volta i leader delle due comunità, la minoranza turca e la maggioranza greca, hanno una visione comune, quella di uno Stato federato sullo stile dell’Unione Europea».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
21/07/2015 Yanis Varoufakis
«La nostra proposta è stata accolta con un silenzio assordante. Più precisamente, l’Eurogruppo e la troika hanno continuato a far credere ai media del mondo che le autorità greche non avevano proposte credibili e innovative da offrire».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
21/07/2015 Wolf Frieder Otto
L'estrema gravità di una situazione nella quale la smania politica della coppia Merkel/Schäuble di sconfiggere, con Alexis Tsipras, la possibilità di un'Europa diversa da quella a trazione tedesca, e l'ignavia delle socialdemocrazie europee hanno gettato il nostro continente nelle macerie del sogno federalista, il preannuncio di un riemergere dei fantasmi del più feroce passato.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
19/07/2015 Nico Perrone
L'Unione europea ha due tare d'origine: il mercantilismo, la barriera contro il socialismo reale. Il grande merito della Grecia di Tsipras è di averlo reso trasparente. Ora il re è nudo.
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
18/07/2015 Ilvo Diamanti
«Da gennaio la paura dello straniero è cresciuta di nove punti, dal 33 al 42% Eppure in maggioranza condanniamo le Regioni, i Comuni e gli Stati europei che rifiutano o respingono i profughi Ecco le contraddizioni del Paese».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
18/07/2015 Marco d'Eramo
«La maggiore responsabilità storica delle élites tedesche: quella di aver imposto alla stragrande maggioranza della popolazione tedesca una visione della storia che niente ha a che vedere con la realtà».
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
18/07/2015 Nadia Urbinati
«Questa presenza destrutturata spiega quanto poco incisivi possono essere i grillini una volta eletti. Senza struttura di partito restano quel che sono: eterni apprendisti. Ma questo fa anche la loro fortuna agli occhi della gente». La Repubblica, 18 luglio 2015 .
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2015
18/07/2015 Philip Olterman
Nell'intervista di Philip Olterman il duro atto d’accusa del grande filosofo alla cancelliera e al ministro Schäuble “In una notte sola si sono giocati tutto il capitale politico che la migliore Germania si era costruita nel corso degli ultimi cinquant’anni».
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg