Attività
istituita nel 2005 e svoltasi una volta l’anno sino al 2012, consiste in una serie di lezioni, discussioni e lavori di gruppo attorno ad un tema specifico, scelto per il suo rilevante interesse. Le attività seguono un percorso che parte dalle parole e dalle questioni sottese al loro significato e utilizzo, prosegue attraverso racconti che restituiscono al tema una prospettiva storica e letture critiche di alcuni esempi concreti, per concludersi con una riflessione sulle azioni e rivendicazioni da promuovere sia come urbanist*, sia come cittadin* attiv*.
Ultimi post
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Francesca Blanc
Spazi agricoli periurbani: da terra di conquista dello sprawl urbano, a zone agricole vitali: due esperienze significative in Catalogna, illustrate e discusse alla Scuola di eddyburg (m.b.)
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Serena Righini
Schema della lezione alla seconda giornata della VII edizione della Scuola di di eddyburg, «Oltre la crescita, dopo lo “sviluppo”. Nuove domande alla pianificazione»
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
ilaria Boniburini
La relazione che ha introdotto al dibattito della prima giornata e agli interventi di Giovanna Ricoveri, Piero Bevilacqua, Nicola Dall’Olio e Ugo Mattei. In calce il file scaricabile
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Mauro Baioni
Lungo la linea rossa che segna il margine urbano si manifestano nel modo più evidente le contraddizioni e i conflitti sull'uso del territorio. Introduzione alle giornate centrali della VII edizione della scuola
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Giovanna Ricoveri
Schema della lezione alla prima ghiornata della VII edizione della Scuola di di eddyburg, «Oltre la crescita, dopo lo “sviluppo”. Nuove domande alla pianificazione»
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
Edoardo Salzano
Il contenuto e il programma della giornata conclusiva della VII edizione della Scuola di eddyburg, 17 settembre 2011
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
Mauro Baioni
La traccia e il programma della seconda e della terza giornata della scuola, 15 e 16 settembre 2011
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
ilaria Boniburini
La traccia e il programma della prima giornata dalla Scuola di eddyburg, VII edizione (“Oltre la crescita, dopo lo sviluppo. Nuove domande alla pianificazione”)
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
Ilaria Baioni Mauro; Boniburini
Percorsi di lettura suggeriti prima, durante e dopo la VII edizione della Scuola di eddyburg, sul tema: «Oltre la crescita, dopo lo "sviluppo"»
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
Programma della VII edizione della Scuola di eddyburg 2011, “Oltre la crescita, dopo lo sviluppo. Nuove domande alla pianificazione”. Riccione, 14-17 settembre 2011
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Qualche immagine del gadget di quest'anno
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Edoardo Salzano
La relazione che ha introdotto al dibattito della quarta giornata, conclusiva, dell'edizione della scuola di eddyburg sul tema: «Oltre la crescita, dopo lo "sviluppo"». In calce il file scaricabile
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011Le lezioni
Mauro Baioni
Relazione introduttiva alla settima edizione della scuola di eddyburg.
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2011I preliminari
Sono aperte le iscrizioni alla Scuola di eddyburg. Quest'anno il tema è "Oltre la crescita, dopo lo sviluppo. Nuove domande alla pianificazione". Riccione, 14/17 settembre 2011. Qui in calce i moduli scaricabili
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2009I programmi della Scuola e del convegno
Il programma della scuola. In calce è scaricabile il programma dettagliato della Scuola e del convegno che la conclude e i profili dei docenti
Eddy SalzanoScrittiInterventi e relazioni
Edoardo Salzano
Testo base dell'intervento nella mattina del 1° giorno, dedicato al ema "La rendita urbana. Nozioni fondamentali per capirla e contrastarla", in dialogo con Roberto Camagni
AttivitàScuola di eddyburg
La Scuola estiva di pianificazione (Scuola di eddyburg) si svolge una volta all’anno, nel mese di settembre, e consiste in una serie di lezioni, discussioni e lavori di gruppo attorno ad un tema specifico, scelto per il suo rilevante interesse
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Fabrizio Bottini
La città è tale quando è capace, attraverso i suoi amministratori e i suoi abitanti, di riflettere su se stessa e agire di conseguenza.
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Maria Cristina Gibelli
Partenariato significa collaborazione tra pubblico e privato. Se quest'ultimo ottiene solo vantaggi si tratta di collusione. Nel primo caso è possibile socializzare parte dei vantaggi economici e ottenere benefici concreti per l'insieme dei cittadini. Nel secondo avviene l'inverso..
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Mauro Baioni
Come contrastare la rendita e orientare le trasformazioni urbanistiche affinché rispondano ad una domanda sociale? Due domande attorno alle quali si è sviluppata la terza giornata
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Serena Righini
Il legame tra diffusione della corruzione e affermazione della criminalità organizzata è favorito dalla sregolazione urbanistica
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Georg Josef Frisch
La domanda di spazi per abitazioni e attività produttive impone di espandere all'infinito la città? Oppure è possibile soddisfare le necessità attuali e future riutilizzando parti di territorio degradate o inutilizzate?
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Mauro Baioni
Quando la trasformazione delle città non rappresenta una mera occasione di valorizzazione immobiliare, si aprono straordinarie possibilità. Come a Vauban, quartiere di Friburgo in Brisgovia
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Roberto Camagni
Slides illustrate nel dialogo con Edoardo Salzano negli interventi del 1° giorno
AttivitàScuola di eddyburgScuola estiva 2010Materiali delle lezioni
Oscar Mancini
La comunicazione sulle lotte degli anni 68 e 69, distribuita alla seconda giornata della Scuola
Scuola di eddyburg
«Oltre la crescita. Dopo lo "sviluppo"». Programmi, letture, schemi degli interventi e altri materiali della VII edizione della scuola. Riccione, 14-17 settembre 2011
Urbanistica ed economia è il tema affrontato nella VI edizione della Scuola estiva di pianificazione, quest'anno (e il prossimo) in collaborazione con il Parco metropolitano delle colline di Napoli. Urbanistica ed economia è il tema, nel 2010 il focus sarà sulla rendita, nel 211 su crescita e sviluppo
I materiali della quinta edizione della Scuola estiva di pianificazione di eddyburg, dedicata ques'anno al tema "Gli spazi pubblici: declino, difesa, riconquista". Anche quest'anno ad Asolo, 9-12 settembre 2009
Materiali relativi all'edizione del 2005, dedicata al consumo di suolo: che cos'è, come nasce e come esplode, come si può combatterlo e come, fuori d'Italia, lo si fa
Casa, trasporti, ambiente: la costruzione pubblica della città. La cartella contiene una selezione di scritti dei docenti della scuola estiva di pianificazione riguardanti i temi trattati nell'edizione 2006
"Il paesaggio e i cittadini: parole, istituzioni, società". Il programma e i materiali dell’edizione 2007 della scuola estiva di eddyburg, che si è tenuta in Puglia, a Corigliano d’Otranto, nello splendido Castello de’ Monti, dal 26 al 29 settembre.
"Ma dove viviamo? Che fare per rendere le città più vivibili" Per ora, solo il programma e le modalità e i moduli d'iscrizione alla quarta edizione della Scuola estiva di eddyburg. Si terrà nel piccolo gioiello del centro storico di Asolo (Treviso), dal 24 al 27 settembre 2008
12345Next
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg