Città e territorio
Ogni volta che descrivo una città dico qualcosa di Venezia”, dice Marco Polo al Kublai Kan, nell’infinita favola sull’urbanistica di Italo Calvino di cui qui sotto riporto un frammento. “Per distinguere le qualità delle altre, devo partire da una prima città che resta implicita. Per me è Venezia”. Così è Venezia anche per me. Perciò ci vivo, e perciò sono amareggiato degli infiniti piccoli danni e grandi che su di lei si accumulano.
Ultimi post
Città e territorioVenezia e la LagunaVenice and its Lagoon (english translations)
06/07/2004 Andreina Zitelli
A letter from Andreina Zitelli, professor of Environmental Hygiene at IUAV – University of Venice, points out the issue, neglected until now, of the damage that the high tide regulation project (MoSE) would cause to the fragile ecological system in the Venice Lagoon. From the Gazzettino of the 11th of August, 2003.
Città e territorioVenezia e la LagunaVenice and its Lagoon (english translations)
06/07/2004 Paolo Lanapoppi
Paolo Lanapoppi is the president of "Pax in aqua" (Peace in Water), an association that fights the wave motion, a factor of degradation of lagoon and palaces and an obstacle to a soft use of the Lagoon of Venice. In this letter, published in the Gazzettino of Veniceon the 8th of January under the title “Sublagunar (underwater) subway, between perplexity and indecision”, Lanapoppi points out a serious deficit of our democratic society. An utmost serious deficit because, along with the lack of a widespread information, there is an increasingly more pervasive, deafening and sneaky propaganda. Is there democracy without information?
Città e territorioVenezia e la LagunaVenice and its Lagoon (english translations)
06/07/2004 Alberto Vitucci
Incredible: it is not Berlusconi, not Lunardi his Minister of Public Works, but is the centre-left coalition Mayor, Mr Paolo Costa, who stubbornly insists to build a subway under the lagoon. Hereafter two articles by Alberto Vitucci, from La Nuova Venezia 23rd and 25th July 2003, inform on the current threats
Città e territorioVenezia e la LagunaVenice and its Lagoon (english translations)
06/07/2004
Piero Bevilacqua is a great historian. I recommend everybody at least three of his books: On the usefulness of history (Sull’utilità della Storia), Venice and the Lagoon (Venezia e la Laguna), Between nature an history (Tra natura e storia). I did not like a presentation of his book on Venice. That is why I wrote him the following letter that I publish together with his reply.
Venezia e la Laguna
Documentazione della proposta MoSE (MOdulo Sperimentale Elettromeccanico), delle critiche, del dibattito, delle alternative a una soluzione tardo-ottocentesca, distruttiva di un ambiente delicatissimo e unico, lucrosissima per chi si fa coinvolgere a realizzarla, costosissima per il contribuente, inutile per la salvaguarda degli abitati dalla acque alte. Il contrario della saggezza, della parsimonia, dell'efficacia
Una città non è tale se non è vissuta da una comunità stabile. A Venezia la sopravvivenza dei cittadini "normali" è minacciata da molte aggressioni: il turismo sregolato, l'abbandono della casa alle leggi del "mercato", l'icapacitò di governare il rpporto tra terra e acqua. In questa cartella si parla di casa, turismo, trasporti, e delle politiche che li governano (o dovrebbero)
La connessione tra i tre elementi fondamentali della città lagunare è la prima cosa da comprendere per poter valutare quanto è accaduto e quanto accade. E' propio nel modo in cui quegli elementi sono saldati, nel loro equilibrio dinamico, che sta la maggiore saggezza tramandata (ma raramente compresa) della Repubblica Serenissima
Tra le follie proposte da chi non ha compreso la diversità di Venezia, e quindi pretende di omolagarla alla città "moderna", particolarmente minacciosa quella di realizzare una metropolitana, che minaccerebbe l'equilibrio ambientale, aumenterebbe la massa dei turisti, non migliorerebbe in modo sensibile l'accessibilità per i residenti.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg