AttivitàLe parole
Le parole vengono impiegate al di sotto dei significati che esprimono, trascurando la ricchezza del pensiero che in esse si è sedimentato, e spesso addirittura deformandole e rovesciandole dal loro significato reale. Usiamo come fungibili parole che sono nate per esprimere significati diversi, e limitiamo la nostra capacità di modulare pensieri e sentimenti poiché non siamo capaci di modulare l’intera gamma di significati espressi da parole apparentemente identiche. Qui raccogliamo testi che illustrano il significato attribuito a parole di rilievo ai fini degli argomenti trattati nel sito.
Ultimi post
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Amos Edallo
Un interessante e non notissimo trait-d'union fra alcune petizioni di principio del Congresso INU 1937, e lo spirito progressista della Riforma Agraria degli anni '50. L'introduzione del volume Ruralistica, Hoepli 1946 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Cesare Chiodi
Il testo che, nel periodo di istituzionalizzazione della "nuova" urbanistica italiana, sancisce l'alleanza fra l'antiurbanesimo fascista e il moderno regional planning. Comunicazione al XIX Congresso Internazionale dell'Abitazione e dei Piani Regolatori, Roma 1929 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Gruppo Urbanisti Romani
Probabilmente l'esordio ufficiale dell'urbanistica "moderna" italiana, quella esterna ai municipi che si afferma nel periodo fra le due guerre. Protagonisti tra gli altri Piacentini, Giovannoni (gli ispiratori) e il giovane Luigi Piccinato. Da Architettura e Arti Decorative, I, 1927 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Comune di Bologna
Alcuni brevissimi estratti dalla Relazione propongono alcuni temi fondativi, che vanno oltre la contingenza locale (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
G.R.
Un breve testo storico, di presentazione a un famoso piano degli anni Trenta, ripropone in modo inaspettatamente complesso il rapporto fra urbanistica e paesaggio (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Virgilio Testa
Un saggio scritto contemporaneamente al primo dibattito istituzionale italiano sulla legge urbanistica, e nella prima fase relativamente "matura" del dibattito teorico. Un testo di grande interesse e modernità, da Urbanistica, marzo 1933 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Sandro Molli
Utlizzando alcune indicazioni sociali di papa Pio XII, la cultura urbanistica italiana della ricostruzione (con riferimenti non nuovissimi) anticipa alcuni temi che si svilupperanno più tardi soprattutto nel piano INA-Casa di Fanfani. Da Tracciati, gennaio 1946 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Istituto Nazionale di Urbanistica INU
Al Congresso per la ricostruzione edilizia dell'inverno 1945, l'Istituto Nazionale di Urbanistica presenta le proprie idee per il futuro d'Italia, a partire dalla dimensione regionale. Nella relazione presentata, oltre a spunti e idee dell'epoca (pre-Costituente), una chiave di lettura degli eventi successivi, e delle relative politiche dell'Istituto (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Aldo Saponaro
Da sempre sono note le gravi patologie legate all'inquinamento urbano, industriale e da traffico automobilistico. Un articolo divulgativo vecchio di quasi mezzo secolo ci aiuta a giudicare meglio, ancora oggi, le "politiche di prevenzione" attuate e attuali. Da Le Vie d'Italia, marzo 1960 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Istituto Nazionale di Urbanistica INU
Atti del II Convegno Nazionale dei Docenti di Urbanistica, Palazzo Gravina, 20-21 Marzo 1959, Università degli Studi di Napoli, Facoltà di Architettura, Istituto di Urbanistica, Napoli 1959. Raccolti e scansiti da F. Bottini nell’ Archivio Piero Bottoni del Politecnico di Milano (che ringrazio). Numerosi i temi trattati, soprattutto (ma non esclusivamente) di ordine organizzativo relativo alla didattica e ai suoi strumenti. Rispetto al precedente convegno di Siena (1952) a figura e il ruolo dell’urbanista non vengono ulteriormente discussi: si considera evidentemente sufficientemente consolidata una visione condivisa. La tranquillità della cultura urbanistica dell’epoca è del resto confermata dalla pubblicazione, l’anno successivo, del Codice dell’urbanistica. Qui sotto l’elenco dei partecipanti; il Diario del Convegno dà un’idea generale del suo svolgimento, mentre l’intervento conclusivo di Plinio Marconi ne illustra il contenuto complessivo. Il documento è scaricabile anche in formato .pdf.
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Istituto Nazionale di Urbanistica INU
Il 1° Convegno sull’insegnamento dell’Urbanistica, organizzato dall’INU, si è svolto a Siena, i giorni 23-24-25 novembre 1951. I materiali sono pubblicati su Urbanistica n. 9, 1952. L’ampia relazione introduttiva è stata svolta da Luigi Piccinato, relazioni da Franco Berlanda, Corrado Beguinot, e altri. Tra gli interventi, Luigi Dodi, Piero Bottoni, Giovanni Astengo, Mario Zocca, Cesare Valle, Ludovico Quaroni, Giovanni Michelucci, Bruno Zevi, Eduardo Caracciolo, Cesare Chiodi, Virgilio Testa, Angela Zucconi, Alberto Calza Bini, Plinio Marconi, e gli studenti Alessandro Tutino, Maria Vernetto e Novella Sansoni. Di particolare interesse, fra l’altro, il contributo di Giovanni Astengo, che pur implicitamente inizia a porre il problema di una formazione in urbanistica nettamente distinta rispetto a quella per architetti o ingegneri.
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Cesare Chiodi
I timori di un urbanista liberale (antiregionalista) dopo la Costituente, e il possibile parallelo con alcuni temi del dibattito odierno su "federalismo" e riforma urbanistica, anche qui su Eddyburg. Attualissimo, da L'Ingegnere dicembre 1951 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Carlo Ludovico Ragghianti
Una lucida esposizione degli evidenti rapporti storici e contemporanei fra urbanistica, società, politica e sue declinazioni. Straordinaria ad esempio la sintesi con cui in poche battute si descrive efficacemente (e con incredibile precisione, vista l'epoca) il rapporto fra stato e urbanistica totalitaria nel III Reich. Da Costruzioni Casabella ottobre 1941 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Richard F. Weingroff
La breve storia della nascita di un nome, e qualche sorpresa sui risvolti non solo tecnici: per esempio la lontana origine di quello che noi italiani chiamiamo "autogrill". Dalla sezione storica del sito Federal Highway Adiministration USA (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Trystan Edwards
Trystan Edwards, dopo le polemiche sulla stampa generate dal suo primo articolo, rincara la dose. E mette ancora più in risalto le debolezze di quanto molto spesso abbiamo visto nella sola luce eroica tramandata dalla Storia. Da The Town Planning Review, gennaio 1914 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Trystan Edwards
Quasi a sorpresa, da cent'anni fa una ironica e pungente critica alla suburbanizzazione, ai suoi tic, all'inutile consumo di suolo e banalizzazione della natura che si porta appresso. Da The Town Planning Review, Vol. IV, luglio 1913 (fb)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiMegalopoli
Redfield. Charles E.
Seconda e ultima parte dello studio sistematico sulle "radici di suburbia" nel caso di Levittown. L'intreccio dei temi urbanistici con quelli amministrativi, sanitari, dei servizi, rende se non altro evidente che costruire una città è ben altro che fare case e strade. Per chi fosse interessato, è disponibile in conclusione il file PDF dell'intera traduzione (fb).
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
anonimo
1910: la Town Planning Conference del R.I.B.A. tenuta a Londra è una pietra miliare, che lancia l'urbanistica moderna ... Così almeno racconta la storia "mainstream". Un articolo contemporaneo alla conferenza, lievemente ironico, sostiene invece che gli architetti abbiano - almeno un po' - scoperto l'acqua calda. Da Engineering, 14 ottobre 1910 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Harvey M. Jacobs
Una disincantata rassegna di quanto poco "sacra" sia in realtà l'idea del diritto proprietario sull'uso del suolo, anche nella patria del moderno neoliberismo. Un aiuto ad affrontare laicamente anche gli attuali spinosissimi tempi. Da On Common Ground n. 4 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Silvio Ardy
Nel 1926, al Congresso Internazionale di Urbanesimo di Torino, si propone per l'Italia una scuola/associazione di "urbanisti pubblici" sul modello francese. E' il progetto contro il quale nascerà poi l'INU di Alberto Calza Bini, un progetto certo non privo di difetti, ma anche di alcuni pregi e potenzialità, che ancor oggi ha motivi di interesse, oltre gli studi storici (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Benton MacKaye
Antesignano della pianificazione ecologista, soprattutto socialmente progressista e "visionario", questo progetto di pianificazione regionale è straordinariamente moderno nell'individuare i diversi tempi e prospettive dell'uomo, della natura, della società e delle sue transeunti regole (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Patrick Abercrombie
Un famosissmo "minority report" che inizia a delineare le grandi riforme urbanistiche che domineranno la seconda metà del Novecento, estratto dal Rapporto finale della Royal Commission on the Distribution of the Industrial Population (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Patrick Abercrombie
Un grande urbanista, Patrick Abercrombie racconta in diretta dai primi anni del Novecento un grande piano di un altro protagonista: quello per Chicago di Daniel Burnham. E' una analisi intelligente, che racconta da un punto di vista europeo la nascita di una parte dell'urbanistica americana, e ne individua alcuni vizi e virtù. Da The Town Planning Review, aprile 1910 (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Roderick Duncan McKenzie
L'analisi di un rappresentante della "Chicago School" sociologica, delinea il quadro della nascente nuova comunità metropolitana indotta dall'automobilismo di massa già negli anni Venti (fb)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Silvio Ardy
Silvio Ardy propose nel 1926 la formazione di un Istituto di Urbanismo, e con questo apre il dibattito sulla nascita, anche in Italia, di una figura professionale dedicata al governo della città. Per ora inserisco alcuni brevi estratti da: Silvio Ardy, “Rassegna Urbanistica”, La Grande Genova, gennaio 1928
Testi per un glossario
Le definizioni di una disciplina a confini incerti, qual è l’urbanistica, non possono essere semplici. se derivano da una interpretazione. E le interpretazioni sono variabili: dipendono dalla filosofia, dalla visione del mondo propria di ciascuno, e dal contesto storico entro cui vengono formulate. La iflessione su urbanistica si affida perciò alle interpretazioni, ai testi, alle spiegazioni e illustrazioni formulate da diversi autori.
Se la città fosse proprietaria del suolo, gli uomini potrebbero renderla bella, utile, amica dei deboli (oltre che dei forti), efficiente. Così infatti è stato, quando la proprietà del suolo urbano era indivisa. Questo è l’insegnamento di Hans Bernoulli. Sottesa alla questione del suolo urbano è quella della rendita, e della sua appartenenza. In una società perfettamente capitalistica, quindi finalizzata al profitto e dialetticamente limitata dalla necessità strutturale di remunerare con il salario i produttori del valore, la rendita (la terza delle classiche forme del reddito) sarebbe stata destinata alla scomparsa. Ma la storia non rispetta i disegni tracciati dagli scienzati. Così, nella società italiana, e nel territorio che essa foggia, la rendita è ancora potente, i danni visibili.
"Il paesaggio è la rappresentazione materiale e visibile della Patria" (Benedetto Croce). "La Repubblica (...) tutela il paesaggio e il patrimonio stoirico e artistico della Nazione" (Cost., articolo 9). Queste due citazioni illustrano lo spessore dell'argomento sul quale si raccolgono testi in questa cartella
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg