AttivitàLe parole
Le parole vengono impiegate al di sotto dei significati che esprimono, trascurando la ricchezza del pensiero che in esse si è sedimentato, e spesso addirittura deformandole e rovesciandole dal loro significato reale. Usiamo come fungibili parole che sono nate per esprimere significati diversi, e limitiamo la nostra capacità di modulare pensieri e sentimenti poiché non siamo capaci di modulare l’intera gamma di significati espressi da parole apparentemente identiche. Qui raccogliamo testi che illustrano il significato attribuito a parole di rilievo ai fini degli argomenti trattati nel sito.
Ultimi post
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Franco Farinelli
Dal territorio al paesaggio, da Humboldt alla globalizzazione alla ricerca di nuovi modelli interpretativi. Lectio magistralis, Bologna, Scienza e Ambiente, 22 settembre 2006. Con una postilla (m.p.g.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Giovanni Astengo
La tutela di un sistema in costante evoluzione attraverso lo strumento dinamico del piano. Estratti dalla Relazione finale per la Commissione "Franceschini", 1966 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Luigi Scano
L’Italia è quel paese nel quale le leggi buone non vengono applicate. Il caso del Codice del paesaggio, in una nota per eddyburg
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Dal libro di P. Della Seta ed E. Salzano, Italia a sacco, (Roma, Editori Riuniti, 1993) riportiamo il capitolo “La lotta alla rendita dei fratelli Agnelli”
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Piero Bevilacqua
Il paragrafo introduttivo del libro Tra natura e storia (1996) esprime con chiarezza la complessità del legame che lega la natura alla storia dell’uomo. Una posizione originale nel dibattito internazionale
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Variabili secondo i soggetti, ovviamente le definizioni (quasi tutte pazientemente raccolte, tradotte e digitalizzate da Fabrizio Bottini) variano anche nel tempo. I mutamenti esprimono in qualche modo l’avanzamento della cultura urbanistica, lo sviluppo delle riflessione epistemologica. Perciò inserisco i testi in ordine cronologico.
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Patrick Abercrombie
Un interessante testo dell'immediato primo dopoguerra, propone (contemporaneamente all'elitario dibattito italiano sulle "scuole di urbanismo") per la Gran Bretagna l'insegnamento delle scienze urbane come materia obbligatoria nelle scuole. Si anticipano di due o tre generazioni quasi tutti i temi "partecipativi" (fb)
Società e politicaScritti su cui riflettere
Giorgio Lunghini
Un intervistadi Cosma Orsi a un’economista controcorrente, che pensa bene (sul welfare, sul lavoro e l’impresa, sulla rendita, sulle istituzioni mondiali) e spiega ancora meglio. Da il manifesto del 19 settembre 2006
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Antonio Cederna
Uno scritto poco noto di Antonio Cederna, fondatore di "Italia Nostra" (il titolo originale è: I beni archeologici a Roma). Da Ambiente Italia 1990, a cura della Lega per l'Ambiente, Milano 1990, pp. 80-81 (g.p.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Melissa Holbrook Pierson
Alcuni suggestivi estratti dal recentissimo The Place You Love Is Gone: Progress Took It Away, Norton 2006. Orion, gennaio-febbraio 2006 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
John Nolen
Estratti dal classico City Planning: la cultura della progettazione suburbana e della città giardino europea, prima dell'automobile (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Ministero dei Lavori Pubblici Italia
La storica circolare con cui, dodici anni dopo l'approvazione della legge urbanistica, si stimolano i Comuni ad attuarla (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Giovanni Ortolani
Nei commenti e critiche costruttive alla futura legge urbanistica italiana, uno dei suoi più autorevoli commentatori ne individua alcune (modernissime) potenzialità inespresse, di governo non solo spaziale del territorio e di rapporto fra aree urbanizzate e spazi aperti. Da Il Rinnovamento Amministrativo, n. 9, 1942 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Antonio Tosi
In un passaggio storico della società italiana, alcune riflessioni comparative internazionali, e quasi conseguenti "profetiche" anticipazioni (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Piero Bevilacqua
Una proposta presentata e discussa al convegno di Italia Nostra il 28 gennaio 2005. Una iniziativa per cominciare a costituire un catasto dei paesaggi: anche per evitare che vengano distrutti per ignoranza. In fondo una sintetica descrizione dei principali paesaggi italiani
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Piero Bevilacqua
La magistrale descrizione di tre “sistemi agrari” italiani e la rivendicazione della utilità di tutelare “un paesaggio di inquietante nudità e magnifica testimonianza sotto il cielo di millenni di lavoro contadino”, in una relazione tenuta a Cutro il 7 settembre 2004
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Domenico Andriello
“È stato detto che da una buona pianificazione, condotta secondo sani criteri, scaturirà automaticamente il paesaggio del futuro”. Dal convegno INU di Lucca, novembre 1957, con una interessante bibliografia d'epoca, anche internazionale (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioPaesaggio (e territorio, e ambiente)
Gustavo Giovannoni
La cultura italiana (piuttosto avanzata) dell'approccio al paesaggio in questa comunicazione sulla nuova legge Bottai, letta il 15 dicembre 1939-XVIII nella Reale Accademia d’Italia, Roma (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Giorgio Doria
Le posizioni degli amministratori delle giunte di sinistra e dell'INU, a fine anni Cinquanta, sul problema di quanto chiameremmo ora "rapporto pubblico-privato". Una panoramica certamente storica, ma che come sempre richiama temi ancora in buona parte aperti. Da: Il Comune Democratico, maggio 1958 (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Siro Lombardini
L'articolo, pubblicfato con grande evidenza sulla rivista ufficiale dell'inu, Urbanistica (n. 38) nel marzo 1963, ebbe grande influenza nel determinare le posizioni degli urbanisti italiani e le loro proposte di riforma. In fondo all'articolo, un link alla biografia di Lombardini
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioRendita, suolo urbano
Hans Bernoulli
Hans Bernouilli è autore di numerosi scritti (di urbanistica, architettura, poesia. letteratura), ma il suo interesse principale è per la città. L'unico suo libro tradotto (in italiano e in francese) è Die Stadt und ihr Boden la cui prima edizione è a Zurigo, 1945. In Italia, è stato pubblicata (con il titolo La città e il suolo urbano ) da Antonio Vallardi Editore nel 1951. Era esaurito da tempo,ora (2006) è stato ripubblicato, in una nuova edizione completa e una nuova traduzione, dall'editore Corte del Fontego, con una prefazione di E. Salzano e una nota biografica di Mireille Senn.
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Cesare Chiodi
Moltissimi temi del dibattito sull'insediamento diffuso e la tutela storico-ambientale, in questo lucido intervento sullo sviluppo rurale a un convegno di ingegneri (f.b.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Gustavo Giovannoni
Il famoso "decalogo dell'urbanista" che formalizza il sistema gerarchico poi schema per i concorsi di piano, introdotto più tardi nella legge generale. L'Ingegnere, gennaio 1928 (f.b.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiPeriferie
Sofia Sebastianelli
Il resoconto per Eddyburg di un intervento del responsabile della pianificazione della Catalogna a proposito di costruzione di alloggi sociali e di politica dei suoli. (g.c.)
AttivitàLe paroleTesti per un glossarioUrbanisti Urbanistica Città
Carlo Doglio
"Elementi per l’identificazione del soggetto della pianificazione territoriale a scala regionale, che è poi l’unica scala creativa e partecipazionista", da Architetti di Sicilia, settembre-dicembre 1965 (g.p.)
Testi per un glossario
Le definizioni di una disciplina a confini incerti, qual è l’urbanistica, non possono essere semplici. se derivano da una interpretazione. E le interpretazioni sono variabili: dipendono dalla filosofia, dalla visione del mondo propria di ciascuno, e dal contesto storico entro cui vengono formulate. La iflessione su urbanistica si affida perciò alle interpretazioni, ai testi, alle spiegazioni e illustrazioni formulate da diversi autori.
Se la città fosse proprietaria del suolo, gli uomini potrebbero renderla bella, utile, amica dei deboli (oltre che dei forti), efficiente. Così infatti è stato, quando la proprietà del suolo urbano era indivisa. Questo è l’insegnamento di Hans Bernoulli. Sottesa alla questione del suolo urbano è quella della rendita, e della sua appartenenza. In una società perfettamente capitalistica, quindi finalizzata al profitto e dialetticamente limitata dalla necessità strutturale di remunerare con il salario i produttori del valore, la rendita (la terza delle classiche forme del reddito) sarebbe stata destinata alla scomparsa. Ma la storia non rispetta i disegni tracciati dagli scienzati. Così, nella società italiana, e nel territorio che essa foggia, la rendita è ancora potente, i danni visibili.
"Il paesaggio è la rappresentazione materiale e visibile della Patria" (Benedetto Croce). "La Repubblica (...) tutela il paesaggio e il patrimonio stoirico e artistico della Nazione" (Cost., articolo 9). Queste due citazioni illustrano lo spessore dell'argomento sul quale si raccolgono testi in questa cartella
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg