Città e territorio
Dal 2004 al 2012 Edoardo Salzano ha personalmente selezionato articoli di giornale riguardanti i temi della città e del territorio, per condividere il parere di giornalisti e studiosi su vicende urbanistiche che hanno suscitato vivaci polemiche.
Ultimi post
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
11/12/2014 Emiliano Fittipaldi
«Sarà davvero Giuseppe Pecoraro l'uomo giusto per l'impresa? Il nocchiere senza macchia a cui affidare il timone in così perigliosa tempesta? In effetti il suo nome torna alla mente non tanto per la gestione della Prefettura romana ma per l'inchiesta napoletana sulla P4.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
11/12/2014 Marco Pasciutti
«"Corruzione e antipolitica sono il risultato della mancanza di etica all’interno della politica", ha spiegato a Radio Vaticana monsignor Giancarlo Maria Bregantini: una risposta al capo dello Stato che mercoledì si era schierato contro la "antipolitica che è patologia eversiva"».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
11/12/2014 Sandro Roggio
«In Francia e Germania si festeggia per il riconoscimento di un sito d'interesse comunitario che accresce il prestigio di una regione. Dalle nostre parti la presenza di un Sic incupisce, come la diagnosi di una malattia, un'area ben protetta come il colesterolo alto».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
09/12/2014 Diego Novelli
Intervistato da Daniela Preziosi, il mitico sindaco comunista di Torino che nell'83 denunciò la corruzione nella giunta, persino il suo vicesindaco fu arrestato. Qualcuno dirà: "altri tempi, non siate nostalgici". Noi diciamo:"certi princìpi devono tornare".
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
07/12/2014 Alfonso Gianni
Ormai è chiaro a tutti. Introdurre nella Costituzione l'obbligo del pareggio del bilancio (cosa che neppure l'Europa ci chiedeva) è stato un gravissimo errore. Ma se si vuole si può correggerlo. Ecco perchè e come.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
05/12/2014 Valentino Parlato
«E la nostra Ita­lia di oggi? Che sta affon­dando nelle paludi acide di que­sta lunga e pro­fonda crisi? Mat­teo Renzi non durerà a lungo, ma a cosa aprirà le porte? Tempi peri­co­losi ci aspet­tano. Biso­gna resi­stere...». Il manifesto, 5 dicembre 2014
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
05/12/2014 Alberto Burgio
«Questione morale . Un ruolo-chiave lo ha svolto l’ideologia o, meglio, la sedicente liquidazione delle ideologie». Come dimentica presto Berlinguer chi ancora abita sotto le tende del PMR, trascinando tutti noi nella vergogna! Il
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
05/12/2014 Andrea Colombo
«Di mafia, insi­stono i magi­strati, si deve par­lare, per­ché nella "Mafia Capi­tale" era stato adot­tato il metodo mafioso, con­si­stente nell’uso "della forza d’intimidazione del vin­colo asso­cia­tivo" e nelle "con­di­zioni di assog­get­ta­mento e di omertà di cui gli asso­ciati si avval­gono».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
05/12/2014 Domenico Finiguerra
«Cosa sarà veramente EXPO2015? Innanzitutto 1.000 ettari di suolo agricolo già cementificati: padiglioni, piazzette tematiche, raccordi autostradali e rotonde. Nutrire il pianeta… colando calcestruzzo e stendendo asfalto su terre fertili. Tutto cemento che paghiamo noi».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
04/12/2014 Roberto Ciccarelli
«Fiducia al Senato sul Jobs Act: 166 favorevoli, 112 contrari, un astenuto. Mineo (Pd) non ha votato, Ricchiuti e Casson assenti. La manifestazione dello sciopero sociale è stata caricata in via delle Botteghe Oscure a Roma dopo essere stata accerchiata per più di un'ora.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
26/11/2014 Alfonso Gianni
«Fare sin­da­cato e costruire coa­li­zione per una nuova sini­stra sarà dif­fi­cile, ma più neces­sa­rio e urgente. Il popolo orfano di una sini­stra popo­lare, in piazza il 25 otto­bre e nelle occa­sioni suc­ces­sive, in moto per uno scio­pero gene­rale, dopo anni. Que­sta sarà la risposta».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
26/11/2014 Geraldina Colotti
«Per supe­rare osta­coli e dif­fe­renze e affron­tare un capi­ta­li­smo sel­vag­gio che distrugge la natura e con­danna i gio­vani, si è pre­fe­rito rac­chiu­dere il senso intorno alle "3 T, Tierra, Techo e Tra­bajo", diritti ele­men­tari che tutti desideriamo, ma che neces­si­tano di una tenace orga­niz­za­zione popo­lare». Il manifesto, 26 ottobre 2014 (m.p.r.)
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
25/11/2014 Tonino Perna
La crisi di consenso di molti primi cittadini eletti nella
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
24/11/2014 Loris Caruso
«Il nuovo pro­dotto è pronto. La poli­tica in crisi di con­senso deve pro­durre lea­der, ven­derli e pro­durne di nuovi, per ali­men­tare lo spet­ta­colo dello scon­tro bipo­la­ri­sta e il flusso illusione-disillusione su cui si basa». I giornali amici di Renzi gli stanno preparando l'avversario senza il quale non può vincere.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
24/11/2014 Domenico Finiguerra
«Se ci si azzarda a dire “approvare una moratoria immediata del consumo di suolo”, o “spostiamo i soldi dalle grandi opere alla cura del territorio” scatta l’allarme rosso. Emerge d’un colpo l’ipocrisia di gran parte della politica e di tanti commentatori».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
23/11/2014 Eddyburg
«
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
22/11/2014 Hanif Kureishi
«E' l’opinione di Hanif Kureishi, lo scrittore anglo-pachistano: “Sono giovani che vivono ghettizzati nella miseria Cercano un modello alternativo al consumismo occidentale”».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
21/11/2014 Massimo Veltri
L’ennesima testimonianza del degrade di una politica, ben rappresentata dal solito noto, che, pretendendo di rottamare la storia ha cancellato qualunque ragionevolezza nell’agire. Un buona domanda di Massimo Veltri e una ottima risposta, come al solito, di Corrado Augias.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
21/11/2014 Norma Rangeri
Osservando le gesta del Renzi stupiscono due cose: (1) che ci sia ancora nel mondo qualcuno che lo ritiene un uomo di sinistra: (2) che continuino a stare nel suo stesso partito persone che ancora sostengono di nutrire sentimenti e convincimenti di sinistra.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
19/11/2014 Marco Da Milano
«Un sindaco scelto con le primarie e poi eletto dai cittadini viene sbugiardato da una segreteria di partito che vorrebbe imporgli i nomi degli assessori. Dettano legge ras e capetti di corrente che non sono stati votati da nessuno (anzi, molti di loro hanno perso le primarie per cui hanno gareggiato) o hanno conquistato un posto con la riffa delle preferenze».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
19/11/2014 Eddyburg
«Alla mobilitazione in strada si uniscono i consigli comunali che continuano a pronunciarsi contro lo Sblocca Italia e chiedono al governatore della Basilicata,e al capogruppo dei socialdemocratici all’Europarlamento, di impugnare l’articolo 38 e salvare Regione e cittadini dai rischi ambientali e sanitari che comporterebbero le trivellazioni».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
19/11/2014 Vittorio Emiliani
Renzi vuole rottamare la politica ambientale degli ultimi vent’anni. Ma dovrebbe rottamare i governi dei condoni edilizi, ambientali, fiscali: cioè i governi Berlusconi.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
18/11/2014 Corrado Zunino
«Dalla Toscana alla Puglia: “Noi fermiamo il cemento, lui no” E dopo le polemiche Palazzo Chigi frena: “Ora pensiamo ai danni”». Solito scarica barile all'italiana, e alla fine nessuno ha colpa e nessuno deve dar conto di quanto fatto o non fatto.
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
17/11/2014 Marzio Galeotti e Alessandro Lanza
«A sorpresa è arrivata l’intesa Usa-Cina sulla riduzione delle emissioni, con il gigante asiatico che per la prima volta accetta il principio di limitare le proprie. Crescono così le possibilità di un vero accordo globale sul clima. Ma alle parole devono seguire i fatti, soprattutto a Occidente».
Città e territorioTerritorio nei giornaliArticoli del 2014
17/11/2014 Michele Prospero
«Uno Stato che sull’orlo della tomba fa una riforma elet­to­rale, ha diritto ad essere descritto da un mar­rano della sto­ria del mondo» Non solo volgarità, ma demolizione della democrazia rappresentativa.
Territorio nei giornali
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg