Da non visualizzare
Ultimi post
Città e territorioCittà quale futuroPer comprendere
12/12/2015 Enrico Franceschini
«La fotografia di Eurostat. Nei 28 Paesi dell’Unione il 17% degli alloggi è vuoto A Copenaghen i palazzi più vecchi, a Bucarest i più giovani. E il 3% è senza bagni».
Città e territorioCittà quale futuroPer fare
06/12/2015 Vandana Shiva
Le ragioni di fondo del movimento ecologista e il suo contributo a una nuova cultura della città e della campagna nella premessa al libro di Ilaria Agostini, Il diritto alla campagna. Rinascita rurale e rifondazione urbana . Con postilla
Città e territorioCittà quale futuroPer comprendere
26/11/2015 Eddyburg
Dov'è il governo pubblico delle trasformazioni della città? Non cercatelo nella pianificazione nel dibattito pubblico, nelle regole uguali per tutti. Contano solo gli interessi immobiliari dell'età della globalizzazione
Città e territorioCittà quale futuroPer comprendere
29/10/2015 John Banville
Il nostro futuro è già lì, ed è peggio del presente raccontato da James Ballard. «John Banville recensisce il nuovo romanzo di Joseph O’Neill ambientato negli Emirati Arabi fra grottesche pacchianerie e trappole finanziarie».
Città e territorioCittà quale futuroPer fare
08/10/2015 Adolfo Estalella
La legislazione urbana si è molto ampliata negli ultimi dieci anni, mentre lo spazio pubblico diminuisce e i nostri diritti sulla città si sono ridotti. Molte ordinanze limitano la libertà di circolazione o proibiscono pratiche secolari. Eppure la costruzione di un quadro legale può essere una maniera diversa di occupare la città, un gesto di creatività politica piuttosto audace.
Città e territorioNotizie dal mondoDalla stampa
19/06/2015 Roberto Minervini
Il regista Roberto Minervini sulla strage nella chiesa di Charleston.
Città e territorioSOSSardegna
11/04/2015 Maria Paola Morittu
Se la Toscana sorride, grazie a Marson, Rossi e Franceschini, la Sardegna piange. Il primo piano paesaggistico del Codice dei beni culturali e del paesaggio è distrutto dal nuovo "piano casa", peggiore di quello berlusconiano di Cappellacc
Città e territorioCittà quale futuroPer comprendere
19/03/2015 Michela Barzi
«Se il nocciolo della questione è sempre la rigida separazione funzionale delle città, che ha penalizzato le donne in virtù del tributo che esse pagano alle necessità della specie non saranno certo gli edifici disegnati da donne a fare la differenza».
Città e territorioSOSSardegna
17/03/2015 Sandro Roggio
Forte la tentazione della sinistra di riprendere la direzione devastatrice della giunta berlusconiana di Cappellacci. Resisteranno Pigliaru e Soru? Non possiamo che sperarlo
Città e territorioSOSSardegna
11/03/2015 Maddalena Brunetti
«Non è un proconsole berlusconiano, ma un governatore renziano a riportare l’incubo del cemento sulle coste della Sardegna. Nuove cubature potranno sorgere anche nei primi 300 metri dal mare». Sembra invincibile la forza corruttrice del renzismo.
Città e territorioNotizie dal mondoDalla stampa
04/03/2015 Michela Barzi
«Insomma il "ragazzo del parcheggio"' a partire da un gesto simbolico e dal proprio esempio, ha dimostrato cosa vuol dire amministrare una città di trentamila abitanti ribaltando il paradigma dominante basato sul mezzo motorizzato individuale
Città e territorioNotizie dal mondoDalla stampa
04/02/2015 Michela Barzi
Nell'età del neoliberismo la politica della casa è la stessa in tutti i paesi, qualunque sia la bandiera o la moneta in ciascuno di essi. Speculazione immobiliare, "gentrification", segregazione, - e una spruzzata sempre più fiacca di "social housing".
Città e territorioCittà quale futuroPer fare
03/02/2015 Stefania Consigliere
«L’egemonia occidentale non persuade più: nemmeno gli occidentali. C’è voluto più di un secolo per capire che il mondo costruito non era né il migliore, né il solo possibile». Comune.info, newsletter 3 febbraio 2015
Città e territorioNotizie dal mondoDalla stampa
11/01/2015 Eddyburg
«Se vengono realizzati in tutta Londra spazi la cui natura è giuridicamente privata, anche se teoricamente sono aperti a tutti, sorvegliati dalla sicurezza interna 24 ore su 24, è inevitabile che verranno imposte regole sui comportamenti ammessi e sulle modalità di accesso».
Città e territorioSOSSardegna
16/12/2014 Sandro Roggio
«Una ragion di Stato condivisa - potrebbe essere lo slogan per minimizzare un nuovo sfregio al territorio sardo -, per un'altra inaccettabile violenza alla “Terra madre”, come la chiama Carlo Petrini».
Città e territorioSOSSardegna
10/11/2014 Eddyburg
Italia Nostra, Wwf e Lipu della Sardegna criticano argomentamente la legge per la casa della Giunta Pigliaru. I successori di Renato Soru adottano la politica di Cappellacci? Non vogliamo crederci.
Città e territorioSOSSardegna
30/10/2014 Enrico Lobina
Domandiamo ancora: come fa una giunta regionale ad approvar insieme la sacrosanta conferma del Piano paesaggistico di Reato Soru e gli strumenti del suo smantellamento con i “piani casa” di Cappellacci? Gli psichiatri parlerebbero di schizofrenia.
Città e territorioSOSSardegna
14/10/2014 Mauro Lissia
Chi legge il testo del disegno di legge approvato dalla giunta Pigliaru dubbi non ne ha: è un provvedimento peggiore del mostruoso "piano casa" del berlusconiano Cappellacci. Il dubbio è: che relazione c'è tra questo ddl e la decisione di seppellire il c.d. "piano paesaggistico dei sardi"?
Città e territorioSOSSardegna
11/10/2014 Costantino Cossu
La giunta regio­nale della Sar­de­gna gui­data da Fran­ce­sco Pigliaru (PD) ha azze­rato il Piano pae­sag­gi­stico varato dal pre­ce­dente gover­na­tore, Ugo Cap­pel­lacci (Pdl), anticipando l'annullamento che il tribunale amministrativo avrebbe pronunciato fra pochi giorni. Ma contemporaneamnte ha pesentato una proposta di nuovo "piano casa che, a quanto dice chi l'ha letto, è ancora peggio di quello di Cappellacci.
Città e territorioSOSSardegna
24/09/2014 Sandro Roggio
«Ma attenzione al decreto “Sblocca-Italia”, approvato dal governo Renzi: incombe per racimolare briciole di Pil. La ragion di Stato che potrebbe esigere altri umilianti signorsì dalla Regione Autonoma, contrastando gravemente con le attese locali».
Città e territorioSOSSardegna
10/09/2014 Mauro Lissia
Affari, politica, consumo di territorio e corruzione. Un altro fronte si apre in Sardegna
Città e territorioSOSSardegna
05/07/2014 Sandro Roggio
Gli affari si fanno con tutti i mezzi. E quelli migliori con strumenti vecchi e, colpevolmente mai adeguati. Questo, fatto con un Programma di Fabbricazione, vale 20-30 milioni.
Città e territorioSOSSardegna
22/06/2014 Eddyburg
L'ispiratore e difensore del Piano paesaggistico di Renato Soru e suo successore alla presidenza della regionale (dopo la devastante parentesi di Cappellacci) imprigionato dagli immobiliaristi del suo stesso partito? Di questi tempi anche questo è possibile. Aspettiamo con ansia.
Città e territorioCittà quale futuroPer fare
02/06/2014 Lidia Baratta
Rigenerazione urbana: «Ex strutture pubbliche recuperate, un museo nel centro commerciale e un quartiere rimesso a nuovo».
Città e territorioSOSSardegna
15/04/2014 Pier Giorgio Pinna
«Il consorzio di proprietà del Qatar chiude al pubblico i parcheggi. Mare dei vip irraggiungibile per la prima volta in 50 anni». C’è da sperare che se gi amministratori post-Cappellacci abbiano compreso che favorire gli speculatori non serve a nessuno.
Postille
È l’unico uomo che predica male e razzola bene”, diceva di lui l’amatissimo amico Antonio Cederna: ne criticava le posizioni filosofiche idealistiche, ma ne ammirava la capacità di schierarsi e di combattere, senza risparmio, a difesa delle cause giuste. Iannello è certamente (fra quanti ne abbia mai conosciuto) il più tenace, suadente, determinato, abile, illuminato, generoso, documentato lottatore per la causa della difesa del paesaggio: non solo come valore estetico, ma anche e soprattutto come testimonianza della storia e fondamento dell’identità nazionale.
Troppo bella per restare intatta la grande isola mediterranea, dove popoli antichi si sono mescolati e hanno collaborato con la natura per costruire splendidi paesaggi. I moderni venuti dal Continente divorano, e non sempre gli isolani ricordano che "il turismo non è vendere la terra", come dice il Presidente Renato Soru (vedi anche Pratiche di buongoverno
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg