Società e politica
Ultimi post
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Gerolamo Fazzini
, 22 marzo 2018. Dice Bergoglio: «Fame e malnutrizione non sono fenomeni strutturali di alcune aree, ma sono la condizione di un generale sottosviluppo causato dall’inerzia di molti e dall’egoismo di pochi».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Edoardo Salzano
tampa e televisione si sono ampiamente dedicate a commentare la vicenda della Ong spagnola punita per aver soccorso dei migranti. Commentiamo anche noi, un po' controcorrente.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Francesco Gesualdi
18 marzo 2018. I paradossi dello “sviluppo”. L’Africa è il continente più ricco di di prodotti dell’agricoltura, ma è anche quello i cui abitanti sono più malnutriti. Il mondo è davvero spaccato in due: da una parte, la “nostra”, gli affamatori ipernutriti, dalla “loro”, gli affamati.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Nello Scavo
17 marzo 2018. Prosegue inesorabile la fuga dagli inferni creati dai paese del benessere, senza che questi dimostrino la minima capacità di rendere meno disumano l'esodo di cui sono responsabili
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Adriana Pollice
, 18 marzo 2018. Due articoli nei quali Viola Carofalo, "capa politico" e portavoce della nuova realtà emersa e affermatasi nell'occasione delle elezioni del 4 marzo, commenta i risultati della prima prova
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Michele Prospero
, 16 marzo 2018. Il collasso della sinistra tradizionale nelle sue componenti. Quali le cause, come uscirne? Barlumi di risposte possibili per l'immediato. Ma domani?
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Marco Revelli
16 marzo 2018. Un pianto sconsolato e struggente sulle rovine di una sinistra che non c'è più e su un'Italia che si è rotta: quella "di sopra"della flat tax e quella "di sotto" del reddito di cittadinanza. con postilla
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Barbara Spinelli
6 marzo 2018. Commento ai risultati delle elezioni italiane. Al pettine il nodo del percorso suicida della "sinistra storica"
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Enrico Sola
, 5 marzo 2018. L'appassionato e disperato anatema di uno che vede le cose così come sono: orribili. «Ha vinto la destra. Anzi, l'Italia è la destra». Per ripartire bisognerebbe cominciare dall'asilo-nido
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Ornella De Zordo
28 febbraio 2018. Le ragioni, semplici e chiare, per le quali il Laboratorio politico "perUnaltracittà" voterà, e invita a votare, per la lista "Potere al popolo"
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Viola Carofalo
il manifesto, 21 febbraio 2018. Andrea Fabozzi intervista Viola Carofalo, portavoce di Potere al popolo, sulle violenza degli ultimi giorni. Le responsabilità dei partiti che per ora comandano
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Daniela Fassini
21 febbraio 2018. Per troppi è ancora difficile comprendere che l'esodo dalle regioni rese invivibili dallo sfruttamento con cui abbiamo costruito i nostro benessere è lungi dal cessare
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Daniela Preziosi
21 febbraio 2018. Sarebbe bello se tutti i gruppi che si proclamano di sinistra fossero d'accordo su alcuni punti nodali (capitalismo, accoglienza, ambiente, sviluppo). Non è così, perciò sono sparpagliati.
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Daniela Preziosi
20 febbraio 2018. Le sagge intenzioni di una sinistra che cerca di guardare al di là del naso, e ha già deciso di crescere al di là delle elezioni. Ha il vantaggio sugli altri di non occuparsi di poltrone e poltroncine, ma di problemi e soluzioni.
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Viola Carofalo
, 20 febbraio 2018 Viola Carofalo, "capo politico" della lista Potere al popolo, illustra la proposta politica dell'unica lista di sinistra che si presenta alle elezioni del 4 marzo prossimo, in lotta contro l'oscurità mediatica nella quale tutto l'establishment cerca di gettarla. In calce un link a un video
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Eddyburg
, blog perUnAltraCittà, 16 febbraio 2018. Una lista del tutto fuori del coro, caparbiamente ignorata dai media, che gareggia nuotando controcorrente e sta raccogliendo un sacco di adesioni
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Eddyburg
il manifesto, 15 febbraio 2018 Mentre la lista di "estrema" sinistra Potere al popolo(dove sono le "sinistre" non estreme?) sta superando la soglia per entrare in Parlamento, ecco un finalmente un documento politico che affronta i problemi che gli altri trascurano
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Domenico Quirico
L'intervento per respingere i migranti conferma di essere un progetto insensato quanto inutile. Un lucido e terrificante aggiornamento sull'inarrestabile Grande Migrazione, come la chiama l'autore di
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Eddyburg
Nigrizia, 9 febbratio 2018. Un chiaro messaggio di 20 associazioni del mondo cattolico ai partiti che si presentano alle elezioni del 4 marzo. Non sarà difficile rispondere: difficile sarà mantenere le promesse
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Eddyburg
1 febbraio 2018. Molto del nostro destino dipende dal risultato delle elezioni del 4 marzo prossimo. Ma molto pesante è la coltre di menzogne e silenzi che l'establishment pone alle proposte alternative.Noi tentiamo di far conoscere le volontà di cambiamento
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Vijay Prashad
, 25 gennaio 2018. La vita insopportabilmente pesante dei lavoratori sballottati da uno sfruttamento all'altro, trattati come merce di scarto dai paesi che fingono di ospitarli per sfruttarli meglio. (i.b)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Andrea Fabozzi
28 gennaio 2018. Per potere al popolo è stato difficile conquistare il diritto a entrare nel confronto democratico. Ma ce l'hanno fatta, gareggeranno anche loro, non solo le sinistre del secolo scorso. Dicono: È solo un inizio
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Carmen Credenzino
agenzia DIRE, 26 gennaio 2018. Il disprezzo per chi si appella al popolo anziché all'establishment gioca con le parole, assimilando il "popolo" al "populismo". Viola Carofano (video in calce) interviene con precisione e rigore sull'argomento
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSinistra
Viola Carofalo
il manifesto, 24 gennaio 2018. Ovviamente PaP firma l'appello, ma ricorda che molti dei proponenti (d'Alema, Bersani, e moltissimi altri membri del Pd e dello stessa listaGrasso hanno votato contro la costituzione.
Maestri
Un politico pieno, perciò anche un uomo pieno: nella pianezza dei suoi dubbi e delle sue certezze, delle sue speranze e delle sue angosce, delle sue passioni e delle sue ragioni. Che non riguardano solo l'arte del governo, ma anche le dimensioni che rendono bella e profonda la vita dell'uomo. Questa cartella si apre con scritti provocati dal suo novantesimo compleanno, proseguirà con altre cose
L’ultimo grande tentativo di costruire una nuova politica in Italia fu quello compiuto da Enrico Berlinguer, segretario generale del Partito comunista italiano dal 1972 alla sua morte improvvisa, l’11 giugno 1984. Il “compromesso storico”, la “austerità”, la necessaria moralità della politica, sono state tre intuizioni fondamentali della sua vicenda politica. Oggi Berlinguer è rimpianto non solo a sinistra: lo testimoniano gli scritti che sono comparsi sui giornali d’ogni orientamento quando un giudizio ingeneroso su di lui è stato pronunciato con leggerezza, a metà del 2003. Ma i tempi sono oggi molto lontani dallo stile che lo caratterizzava, come dai contenuti della politica che Berlinguer propose, ma non riuscì a realizzare se non in piccola parte. È anche questo che mi sembra utile, oltre che giusto, dedicargli una cartella, in questo spazio dedicato al ricordo e alla conoscenza delle persone.
Una quota consistente di elettori appartiene all'area del centro sinistra ma non si sente rappresentata dalla componente maggioritaria di quell'area: quella "riformista". Si tratta di un elettorato disperso in molte formazioni. Si discute sul "che fare" per ricostituire una identità della sinistra italiana "radicale" che non si contrapponga al centrosinistra "riformista" ma sappia costruire con esso una reale alternativa ai governi di destra.
Non per tutte le persone che vorrei ricordare ai lettori di eddyburg.it ho materiale che giustifichi una cartella.Le raccolgo tutte qui, certo che non si disturberanno l'uno con l'altro
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg