Società e politica
Ultimi post
Società e politicaLibri segnalati
10/03/2015 Siegmund Ginzberg
«La ferocia delle conquiste i primi governi “tecnici” la sensazione di fine del mondo». Un saggio di Glauco Maria Cantarella ci ricorda che anche i nostri avi, creatori di quella che oggi è la nostra civiltà, avevano comportamenti non meno efferati di quelli che oggi imperversano sull'altra sponda del Mediterraneo.
Società e politicaLibri segnalati
25/02/2015 Angelo Mastrandrea
Prosegue la ricerca, non solo giuridica sulla definizione il il significato di "bene comune, nel ginepraio delle forme doi proprietà, di appartetenza e di gestione. Il manifesto, 25 febbrai 2015
Società e politicaLibri segnalati
18/01/2015 Vezio De Lucia
"Questione abitativa e trasformazioni urbane": questo il sottotitolo del libro di Gaetano Lamanna, di cui pubblichiamo la prefazione: un libro che ragiona «sulla difficoltà di vivere e di abitare oggi, sviluppando con padronanza e con chiarezza (e con lingua asciutta, frasi brevi ed essenziali) i temi generali e quelli specifici».
Società e politicaLibri segnalati
13/01/2015 Andrea Fumagalli
Ancora una voce critica dal mondo dell'alta finanza: "
Società e politicaLibri segnalati
09/01/2015 Gianni Ferrara
«L'autore dialoga con l'ultimo libro di Stefano Rodotà, edito da Laterza,
Società e politicaLibri segnalati
05/12/2014 Eddyburg
«Le idee del rapporto di
Società e politicaLibri segnalati
28/11/2014 Claudio Gnesutta
«Per quanto sia impor­tante avere un’occupazione, essa non è tut­ta­via suf­fi­ciente per la rea­liz­za­zione delle per­sone; il loro benes­sere non è favo­rito se le esi­genze pro­dut­tive impon­gono con­di­zioni squi­librate di sovraoc­cu­pa­zione che costrin­gono a una «rin­corsa per­ma­nente» a mag­giori con­sumi o a con­di­zioni di sot­toc­cu­pa­zione che depri­mono la qua­lità della vita».
Società e politicaLibri segnalati
23/11/2014 Manfredi Alberti
La narrativa controversa come il decennio.
Società e politicaLibri segnalati
19/11/2014 Lelio Demichelis
«L'obiettivo esplicito e perseguito (e purtroppo raggiunto) dal neoliberismo era (è) quello di voler essere non solo una teoria economica ma una autentica antropologia, per la edificazione di un uomo nuovo neoliberista la cui vita fosse (sia) solo economica». Una recensione dell'ultimo libro di Marco Revelli.
Società e politicaLibri segnalati
02/11/2014 Luigi Piccioni
Una preziosa iniziativa per la conservazione e lo studio della cultura ambientalistica italiana: un'ampia antologia degli scritti di Giorgio Nebbia, curati da Luigi Piccioni , disponibili per tutti sul sito della Fondazione Luigi Micheletti. Pubblichiamo la presentazione e il sommario dell'opera .
Società e politicaLibri segnalati
15/10/2014 Paolo Ercolani
«L’irrisione del pensiero rivoluzionario spesso nasconde l’adesione «al senso comune degli idioti». Dopo il fallimento del socialismo reale, il gradualismo rappresentatato dall’esperienza socialdemocratica costituisce un buon viatico per una politica della trasformazione. Un’intervista a Luciano Canfora, autore del recente saggio "La crisi dell’utopia" per Laterza».
Società e politicaLibri segnalati
09/10/2014 Tomaso Montanari
Introduzione al libro
Società e politicaLibri segnalati
08/10/2014 Paolo Berdini
«Il libro segnala una impor­tante novità: la matu­ra­zione di una visione alter­na­tiva del futuro dell’Italia che in que­sti anni si è ali­men­tata nelle tante ver­tenze ter­ri­to­riali e che è oggi arri­vata ad una con­vin­cente sin­tesi». Il manifesto, 8 ottobre 2014
Società e politicaLibri segnalati
04/10/2014 Anna Donati
Di grande attualità il libro
Società e politicaLibri segnalati
29/09/2014 Adriano Prosperi
«La condizione per pensare positivamente al futuro è quella di guardare con occhi diversi al passato». Una recensione del libro
Società e politicaLibri segnalati
26/09/2014 Cornelius Castoriadis
Stralci di un intervento del filosofo marxista Cornelius Castoriadis realizzato durante una conversazione con Christopher Lasch e Michael Ignatieff.
Società e politicaLibri segnalati
24/09/2014 Riccardo Mazzeo
«L’Occidente, come è noto, pre­fe­ri­sce in pre­va­lenza non vedere le con­di­zioni di povertà, insta­bi­lità, ten­sioni e guerra in cui vivono tan­tis­simi abi­tanti del pia­neta, e men­tre, siamo tutti a parole favo­re­voli all’uguaglianza e all’apertura, con­ti­nuiamo a costruire for­tezze per pro­teg­gerci dalle minacce locali e rin­sal­diamo i con­fini dei nostri paesi per impe­dire che "gli altri" vi entrino, o che ne entrino troppi».
Società e politicaLibri segnalati
21/09/2014 Naomi Klein
La nostra sfortuna è stata nella coincidenza storica tra due eventi: da un lato, cresceva la consapevolezza della catastrofe planetaria cui lo sviluppo del capitalismo ci stava conducendo; dall'altro, negli stessi l'ideologia e la prassi di quel devastante sviluppo divenivano dominanti.
Società e politicaLibri segnalati
04/09/2014 Benedetto Vecchi
«Riproposta dal Saggiatore
Società e politicaLibri segnalati
29/08/2014 Giso Amendola
Un libro su un tema decisivo per comprendere come
Società e politicaLibri segnalati
14/08/2014 Eddyburg
A Roma, il 10 ottobre, seminario della scuola di eddyburg sul rapporto tra politiche abitative, rigenerazione urbana e diritto alla città. Qui trovate il programma. Per partecipare è necessario iscriversi.
Società e politicaLibri segnalati
11/08/2014 Gabriella Caramore
Intervista a Gabriella Caramore, conduttrice di “Uomini e profeti” e autrice di un saggio (
Società e politicaLibri segnalati
10/08/2014 Renata Targenti Lenti
«Piketty riporta al centro del dibattito il tema della disuguaglianza. E di come questa si perpetua di generazione in generazione, con un capitalismo patrimoniale che si fonda sull’accumulazione, da parte di pochi, di rendite dovute a beni ereditati. Classe media in declino e freni alla crescita».
Società e politicaLibri segnalati
03/08/2014 Guido Liguori
«Il nuovo libro di Alberto Burgio analizza gli scritti dell’intellettuale e dirigente comunista dal periodo torinese ai
Società e politicaLibri segnalati
15/07/2014 Andrea Comencini
Marx, Il comunismo e la lotta di classe raccontati da Gérard Thomas. «I bam­bini capi­ta­li­sti quando nascono sono dei bam­bini uguali a tutti gli altri. Non sono ancora dei bam­bini capi­ta­li­sti».
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg