Urbanistica e pianificazione
È dal 1972 che le 20 regioni italiane avrebbero potuto innovare in materia di urbanistica e governo del territorio. Per anni si sono limitate a parafrasare e arricchire la vecchia legge del 1942. Le cose sono cambiate a partire dagli anni Novanta. Numerose regioni hanno dato vita a regole innovative per il governo delle trasformazioni della città e del territorio. E' seguita una nuova svolta, con tendenze fortemente liberalistiche in alcune regioni e con altre regioni che sembrano invece volerle contrastare. La cartella è articolata in tre parti: Generalia; Leggi vigenti; Documenti e commenti .
Ultimi post
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliDocumenti e commenti
Dario Predonzan
Una legge "urbanistica" per costruire infrastrutture senza lacci e lacciuoli: cancellate le province, ridotta la pianificazione regionale all'ipsedixit. Con il testo allegato e una postilla.
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliDocumenti e commenti
Enrico Bellavia
Bruno Gabrielli, membro del gruppo di lavoro che ha redatto la nuova legge urbanistica della Sicilia, si difende dalle critiche. Da la Repubblica, cronaca di Palermo, 14 settembre 2005
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliDocumenti e commenti
Teresa Cannarozzo
A proposito de seminario dell’INU sul ddl Lupi e del ddl siciliano “Norme per il governo del territorio”; l'intervento critico di un’osservatrice (18 settembre 2005)
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliDocumenti e commenti
Il testo del DDL "Norme per il governo del territorio" nella versione approvata dalla Giunta regionale nella seduta del 2 agosto 2005, con la relazione e il testo dell'articolato, qui in allegato in formato .doc (d.v.)
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
“Cagliari, la baia di Chia distrutta dalla speculazione edilizia. Violata la legge salvacoste”. Un intervento palesemente abusivo. Da il manifesto del 30 luglio 2005
Città e territorioSOSSardegna
Sandro Roggio
Vista dalla Sardegna, dove l’aministrazione del presidente Soru sta avviando una politica territoriale coraggiosa, lungimirante e ispirata alla prevalenza del bene comune, la proposta del governo appare proprio follia pura
Società e politicaEventiI tempi del cavalier B.
B. ha paura di un'altra brutta figura. Per evitare che la Corte costituzionale lo bacchetti.... Da la Repubblica online del 18 maggio 2005
Città e territorioSOSSardegna
Giorgio Todde
Ho carpito allo scrittore sardo il dattiloscritto di un suo vecchio articolo, comparso l’anno scorso su la Nuova Sardegna. Mi è piaciuto molto; Giorgio mi ha mandato il file, così non ho avuto bisogno di scandirlo
Città e territorioSOSSardegna
Antonietta Mazzette
La terza parte della relazione introduttiva del seminario organizzato dal Centro di studi urbani dell'Università di Sassari. In appendice, il testo integrale, con il quadro delle ricerche sulla Sardegna effettuate dal Centro
Città e territorioSOSSardegna
(red.)
Mentre Soru difende le coste della Sardegna, il Cavaliere, con larghi consensi, procede indisturbato il suo job di degrado del territorio, del paesaggio, del buongusto, della legalità e dello Stato. Da La Nuova Sardegna del 30 dicembre 2004. A fianco un'immagine di Villa Certosa, "segreto di Stato"
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
Uno Stato nello Stato, del padrone dello Stato, che uno peggio non c’è stato. Da il manifesto del 19 febbraio 2005
Città e territorioSOSSardegna
Alessandro Mantovani
In un clima da Helzapoppin continua il nasconderello di Berlusconi e della sua villa in Sardegna. Sfdida anche il Parlamento. Da il manifesto del 27 gennaio 2005
Città e territorioSOSSardegna
Guido Colaprico
"Su questi fiumi hanno costruito di tutto ed è stato un grave errore. Se si costruisce su un fiume è imprevedibile solo il "quando" ci sarà il disastro, ma il disastro ci sarà", dice Dessì, assessore regionale DS all'ambiente. Non è solo Soru: in Sardegna si comincia a capire. Magari anche nella penisola! Da la Repubblica del 10 dicembre 2004
Società e politicaEventiI tempi del cavalier B.
dai giornali
Con queste due note l'Unità e la Repubblica del 24 novembre 2004 danno notizia dell'ultimo insulto di B. e dei suoi collaboratori parlamentari ai patrimoni collettivi materiali e morali. Le pubblico in anticipo grazie a Stefano Fatarella
Città e territorioSOSSardegna
Giuseppe Farris
Continua l'assalto alla coraggiosa iniziativa del Presidente della Regione Sardegna, raccontato da il manifesto del 6 novembre. Non ho sentito molte dichiarazioni di sostegno a Renato Soru e alla sua giunta da parte di segretari dei partiti, "governatori" regionali, parlamentari, grandi giornalisti. Se sapete qualcosa informatemi
Società e politicaEventiI tempi del cavalier B.
La Nuova Sardegna del 14 maggio 2004 informa e commenta (articoli di Antonello Sechi, Giampiero Cocco e Sandro Roggio) un nuovo abuso di Berlusconi: una nuova lesione alle coste della Sardegna nonchè, soprattutto, alla legalità
Società e politicaEventiI tempi del cavalier B.
Dagospia
Dagospia, il bizzarro sito di Roberto D'Agostino (quello di "Quelli della notte"), ha pubblicato un servizio sulla villa di B: in Sardegna, La Certosa. Ne ho inserito abbondantissimi stralci e immagini qui sotto, e l'ho copiato in un file .pdf. Vi consiglio di guardarlo; è affascinante e stomachevole.
Società e politicaEventiI tempi del cavalier B.
Pier Giorgio Pinna
Il buon esempio viene dall’alto: viva l’abusivismo, “a casa mia la legge la faccio io”. Da la Repubblica del 16 settembre 2004. Eppure, se la sinistra continuerà a essere divisa vincerà ancora lui
Legislazioni regionali
Un caso di degrado del paesaggio provocato dalla miopia culturale e dalla rincorsa allo "sviluppo", il caso di Monticchiello,ha avuto il merito di aprire un dibattito ampio, che ha investito le responsabilità delle regioni e dei comuni, la debolezza dello Stato, l'inerzia nell'impiegare gli strumenti disponibili.
Troppo bella per restare intatta la grande isola mediterranea, dove popoli antichi si sono mescolati e hanno collaborato con la natura per costruire splendidi paesaggi. I moderni venuti dal Continente divorano, e non sempre gli isolani ricordano che "il turismo non è vendere la terra", come dice il Presidente Renato Soru (vedi anche Pratiche di buongoverno
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg