Urbanistica e pianificazione
È dal 1972 che le 20 regioni italiane avrebbero potuto innovare in materia di urbanistica e governo del territorio. Per anni si sono limitate a parafrasare e arricchire la vecchia legge del 1942. Le cose sono cambiate a partire dagli anni Novanta. Numerose regioni hanno dato vita a regole innovative per il governo delle trasformazioni della città e del territorio. E' seguita una nuova svolta, con tendenze fortemente liberalistiche in alcune regioni e con altre regioni che sembrano invece volerle contrastare. La cartella è articolata in tre parti: Generalia; Leggi vigenti; Documenti e commenti .
Ultimi post
Città e territorioSOSSardegna
Città e territorioSOSSardegna
Gian Antonio Stella
23 settembre2017. Avevamo sostenuto che il rpesidente Pigliaru ptromuove scempi delle coste della sardegna che neppure il suo redecessore berlusconiano si sarebbe permesso di proporre. Chissè se la denuncia che proviene dalla grande stampa riuscirà a far ritornare Pigliaru sui suoi sciagurati passi?
Città e territorioSOSSardegna
Eddyburg
19 settembre 2017. Il PD sardo (o parte di esso) non è d'accordo con il primato della tutela del paesaggio sullo sviluppo economico (nello specifico, l'incremento dei volumi edificabili). È ovviamente esplosa una polemica, di cui il testo dell'agenzia Ansa - Sardegna dà conto con equilibrio
Città e territorioSOSSardegna
Eddyburg
9 settembre 2017. Le ragioni per cui, come abbiamo scritto, l’attuale presidente della regione Sardegna è ancora peggiore (almeno per la tutela del paesaggio) del suo predecessore berlusconiano. A proposito di usi civici e paesaggio
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliProposte e commenti
Alessandro dal Piaz
Ecco come la Regione Campania rinvia ad un futuro - che via via retrocede - la determinazione organica di regole per l’uso pianificato del territorio, e consente intanto forme dissennate di densificazione edilizia e di abusivismo
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
Insieme alle associazioni ambientaliste anche il ministro Franceschini difende il soprintendente Fausto Martino: «Le sue azioni sono in linea con la scelta del Governo», ha detto riferendosi alla legge sulle manutenzioni edilizie appena bocciata dal Consiglio dei ministri».
Città e territorioSOSSardegna
Mauro Lissia
Prosegue la regressione della Regione Autonoma Sardegna.«Dopo gli stop di Gentiloni alle norme edilizie sarde e campane la giunta di Cagliari scrive a Franceschini perchè lo aiuti a distruggere il paesaggio.
Città e territorioSOSSardegna
Andrea Carandini
«Serve dare un segnale per affermare una netta differenza tra il passato recente e il presente».
Città e territorioSOSSardegna
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
«Prima vittoria degli ambientalisti, lo stop di Roma renderà più difficile l'approvazione delle nuove regole paesaggistiche della giunta Pigliaru. Ma sono guai per gli operai di Portovesme».
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
«L'amministratore delegato della Smeralda Holding approva la legge urbanistica regionale, e se resta l’articolo 43 "ne approfittiamo"».
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliProposte e commenti
Piergiovanni Alleva
Repliche di Paola Bonora su
Città e territorioSOSSardegna
Sandro Roggio
Ancora incerto il destino degli articoli della nuova legge urbanistica regionale con cui si tenta di svuotare la protezione delle coste garantita dal PPR della giunta Soru.
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
«Paesaggio a rischio. Soru non torna indietro, l’articolo 43 è irricevibile: in consiglio voto no
Città e territorioSOSSardegna
Luca Rojch
Intervista di Luca Rojch sulle modifiche proposte alla disciplina paesaggistica del litorale della Sardegna.
Città e territorioSOSSardegna
Edoardo Salzano e Costantino Cossu
«L’urbanista Edoardo Salzano, autore del Piano paesaggistico regionale, demolisce la proposta di legge della giunta Pigliaru (Pd)».
Urbanistica e pianificazioneLegislazioni regionaliProposte e commenti
Tomaso Montanari
La nuova legge urbanistica della regione Emilia-Romagna, una volta all'avanguardia del buongoverno del territorio, legittima l'abusivismo della speculazione immobiliare.
Città e territorioSOSSardegna
Antonietta Mazzette
Una riflessione su tre aspetti di fondo della deriva culturale e politica -
Città e territorioSOSSardegna
Costantino Cossu
Pastrocchi in corso. Per salvare le coste sarde bisogna impedire che le tutele siano derogabili da «progetti di investimenti immobiliari di particolare interesse economico e sociale»», chiunque sia il decisore.
Città e territorioSOSSardegna
Città e territorioSOSSardegna
Sandro Roggio
«Cosa non si fa per piacere ai turisti, e agevolare la vendita della mercanzia».
Città e territorioSOSSardegna
Luca Rojch
La giunta Pigliaru segue le orme del berlusconiano Cappellacci e svuota il piano di Renato Soru. Intervista di Luca Rojch alla presidente del FAI Giulia Maria Crespi.
Città e territorioSOSSardegna
Mauro Lissia
«La storia.La giunta di centrosinistra dà il via libera a costruzioni nella fascia costiera: spiagge, oasi verdi e pinete a meno di 300 metri dal mare».
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiCommenti
Sergio Rizzo
«La sanatoria infinita.Da Marrazzo a Polverini e Zingaretti così i governatori hanno riconosciuto l’abitabilità dei sottotetti».
Città e territorioSOSSardegna
Paolo Biondiani
Giove rende dementi coloro che vuol perdere. Il guaio è, che se i dementi sono un pugno di politicanti, a perdere sono tutti i sardi, gli altri italiani, tutti i viventi nonché i posteri.
Legislazioni regionali
Un caso di degrado del paesaggio provocato dalla miopia culturale e dalla rincorsa allo "sviluppo", il caso di Monticchiello,ha avuto il merito di aprire un dibattito ampio, che ha investito le responsabilità delle regioni e dei comuni, la debolezza dello Stato, l'inerzia nell'impiegare gli strumenti disponibili.
Troppo bella per restare intatta la grande isola mediterranea, dove popoli antichi si sono mescolati e hanno collaborato con la natura per costruire splendidi paesaggi. I moderni venuti dal Continente divorano, e non sempre gli isolani ricordano che "il turismo non è vendere la terra", come dice il Presidente Renato Soru (vedi anche Pratiche di buongoverno
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg