Società e politica
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti (Vedi anche Il nostro pianeta)
Ultimi post
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
21/02/2016 Marco Bascetta
«La non discriminazione, quanto a diritti e garanzie, dei cittadini europei che risiedono e lavorano in un paese diverso da quello di origine era forse l’unico ambito in cui la cittadinanza europea risultasse davvero effettiva».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
19/02/2016 Alfonso Gianni
Con l'Italia è l'insieme del sistema capitalistico che è in crisi profonda.Si avverano le peggiori previsioni degli economisti: siamo entrati in una «una “stagnazione secolare” per il mondo intero, con il corollario dell’incremento a dismisura delle diseguaglianze».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
12/02/2016 Alfonso Gianni
Un'argomentata analisi della caduta della quotazione dei titoli della banche di tutto il mondo. Vicini al collasso? Tuttavia non sarà il crollo del capitalismo - se avverrà - a darci da solo una società migliore.
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
09/02/2016 Ugo Mattei
«È lecito sostenere che le fondazioni bancarie, vista l’origine pubblica del loro patrimonio, sono dei beni comuni né pubblici né privati? Se ne parlerà in un Convegno all’Università di Torino, con invito ai candidati sindaco, l’11 febbraio».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
07/02/2016 Marco Bersani
«Prendere atto che la necessità di modelli di grande dimensione per i servizi pubblici locali risponda solo a logica finanziaria».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
06/02/2016 Timothy Garton Ash
«L'economia non è una scienza esatta come la fisica. Per essere valida l’economia deve tenere in considerazione la cultura, la storia, la geografia, le istituzioni, la psicologia individuale e di gruppo».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
06/02/2016 Alfonso Gianni
«Inflazione. Il presidente della Bce ha messo in allarme il continente su una possibile "cospirazione", ma la risposta è semplice: a marciare contro sono gli stessi governi che perseguono le politiche di austerity». Il manifesto, 5 febbraio 2016
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
30/01/2016 Matteo Bortolon
«Pare proprio sia tornata l’epoca delle grandi privatizzazioni. "Grandi' nel senso che vengono date in pasto al mercato aziende di statura nazionale e controllate dal ministero dell’Economia. Si tratta di enti che già funzionano come imprese, in regime privatistico, ma controllate dallo Stato».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
30/01/2016 Corrado Oddi
«Un decreto che accelera le privatizzazioni e forzail controllo politico delle aziende. Come contrastare la politicadel governo con la battaglia dei referendum». Il manifesto, 30 gennaio 2016 (m.p.r.)
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
19/01/2016 Andrea Baranes
«Rapporto Oxfam. Si allarga velocemente la forbice tra ricchi e poveri. La metà delle proprietà nei portafogli di 62 persone. I dati Oxfam un affronto e una vergogna dal punto di vista della giustizia sociale, ma disastrosi anche da quello economico».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
13/01/2016 Vincenzo Comito
Analisi della situazione economica dei popoli e delle società che abitano il pianeta Terra. alla luce della grande novità: la crescita del potere della Cina capitalista nel mondo
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
24/12/2015 Saskia Sassen
Una favola che vale più di una lezione di urbanistica, scritta per i bambini inglesi e tradotta per gli urbanisti (e non solo) italiani.
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
15/12/2015 Giampaolo Visetti
Schiacciata tra il neocolonialismo culturale ed economico del mondo nordatlantico e il rampante colonialismo della Cina postcomunista, l'Africa prosegue nel suo ruolo di vittima della rapina delle sue risorse e di scenario di governi corrotti e illiberali.
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
23/11/2015 Piero Bevilacqua
Possiamo anche comprendere, dopo la tragedia di Parigi, la campagna di enfasi sui valori dell'Occidente scatenata dai media ... (
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
17/10/2015 Giorgio Lunghini
Per l'ignoranza dei più, la follia dei governanti, la complicità dei mass media rischiamo l'approvazione un trattato che può «vio­lare i diritti umani, comportando disoc­cu­pa­zione, danni all'agri­col­tura, frodi ali­men­tari, deva­sta­zione dell’ambiente, inqui­na­mento delle acque, con­ta­mi­na­zione radioat­tiva, defor­ma­zioni genetiche».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
16/10/2015 Joseph Stiglitz e Adam S. Hersh
«TPP ha ben poco a che fare con il libero scambio, e somiglia piuttosto a un accordo che vuole gestire i rapporti commerciali e di investimento tra i suoi membri per conto delle più potenti lobby di ciascun paese». Sbilanciamoci.info, 16 ottobre 2025
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
15/10/2015 Marco Bersani
«Un’attenzione sem­pre più resi­duale al ser­vi­zio di reca­pito postale e un accento sem­pre più mar­cato sul ruolo finan­zia­rio di Poste Ita­liane, che può lan­ciarsi in Borsa sfrut­tando la fide­liz­za­zione dei cit­ta­dini accu­mu­lata in decenni di ruolo pub­blico, per met­terla a valore in sem­pre più spre­giu­di­cate spe­cu­la­zioni di mer­cato.
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
09/10/2015 Federico Rampini
«Vent’anni fa era il modello unico, irreversibile, la liberal democrazia e l’economia di mercato, un mix brevettato in Occidente. Un quarto di secolo dopo Fukuyama fa un’autocritica clamorosa, ammettendo che “né la Cina né la Russia vogliono diventare come noi”».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
08/10/2015 Giorgio Airaudo
«Una com­pe­ti­zione for­te­mente con­di­zio­nata dalla finanza e dai suoi favori. E non dai limiti ener­ge­tici e ambien­tali del pia­neta e dalla mobilità».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
06/10/2015 Marco Bascetta
«Perché l’aumento della pressione fiscale non è stato accompagnato da un rafforzamento del welfare, ma dal suo ridimensionamento, da una raffica di privatizzazioni e spending review, da una riduzione costante dei diritti del lavoro?».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
04/10/2015 Giorgio Meletti
«Il gruppo guidato da John Elkann e Sergio Marchionne è coinvolto come tutti gli altri giganti mondiali dell’auto nello scandalo detto diesel-gate».
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
30/09/2015 Piero Bevilacqua
l capitalismo ha un grande e tenace nemico, una malattia che produce esso stesso incessantemente: l'abbondanza...(continua a leggere)
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
28/09/2015 Alfonso Gianni
Le iniziative truffaldine delle imprese, emerse con l'azienda tedesca, costituiscono una tetimonianza dei vizi che fa fase attuale del capitalismo ha ingigantito. Ciò pone problemi a tutti, e in particolare al mondo del lavoro. Huffington post, 28 settembre 2015
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
15/10/2014 Thomas Fazi
«Intervista a Kees van der Pijl: "Siamo passati da una forma di capitalismo ancora interessato ai processi di accumulazione reali ad uno puramente speculativo"».
Società e politicaIl capitalismo d'oggi
30/10/2012 Donatella Della Porta
novità e persistenti debolezze dello sforzo di costruire transnazionalmente una nuova democrazia.Il manifesto, 30 ottobre 2012
Il capitalismo d'oggi
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg