Società e politica
Ultimi post
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/05/2018 Eddyburg
Avvenire, 14 maggio 2018.Mentre il popolo palestinese continua morire per difendere il proprio territorio, e Israele prosegue nell'operazione iniziata nel 1917 Trump si diverte a gettare benzina sul fuoco (e.s.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/05/2018 Chiara Cruciati
Nena News, 14 maggio 2018. Chiara Cruciati intervista Avraham Burg, autorevole esponente della sinistra israeliana, sul conflitto mediorientale che insanguina la Siria - e non solo
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
09/05/2018 Riccardo Redaellt
Avvenire, 9 maggio 2018. Inguaribilmente prigioniero d'una parossistica passione per la violenza bellica, capace di mentire spudoratamente più ancora dei suoi più bugiardi predecessori, Trump agita verso il mondo il manganello della guerra nucleare.
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
08/05/2018 Paolo G. Brera
la Repubblica, 8 maggio 2018. Un nuovo episodio di generosità e giustizia dell'Europa (?!). Invece di impegnarsi per tentare di porre riparo ai crimini del rapace colonialismo europeo, respinge i profughi che lei stessa ha reso tali «Bloccati per 36 ore sulla nave della Ong Scontro diplomatico prima del via libera. Dal nostro inviato. Sulla Astral al largo della Libia»
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
05/05/2018 Eddyburg
Potere al popolo-Firenze, Comunicato stampa 4 maggio 2018. Il sindaco di Firenze, una città devastata dalla peste turistica, in gara con la Venezia di Brugnaro, è preoccupato e allarmato temendo che qualche alloggio vada ai "non italiani" che non siano facoltosi turisti
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
30/04/2018 Claudio Monici
Avvenire, 29 aprile 2018. Sempre controcorrente, il quotidiano della Curia ricorda la ripugnante operazione programmata 15 anni fa dall'imperialismo Usa, e dai suoi sudditi europei, per impadronirsi delle risorse petrolifere altrui. Ovviamente in nome della "democrazia".
Società e politicaEventi2014-2018 Renzi e il renzismo
25/04/2018 Mauro Magatti
Corriere della Sera, 23 aprile 2018. Se si promette benessere diffuso, si proclama di averlo garantito e il popolo (che non sempre è bue) si accorge che in realtà è stato impoverito, è inevitabile perdere più consensi di quanti se ne erano garantiti. (m.p.r.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
25/04/2018 Guido Viale
il manifesto, 24 aprile 2018. Se vogliamo comprendere le ragioni di ciò contro cui oggi combattiamo dobbiamo renderci conto che la matrice del rigurgito fasciata è il razzismo, provocato dal modo in cui l'Italia ha vissuto e vive la tragedia della fuga dai paesi del Terzo mondo, delle cui cause siamo peraltro responsabili
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
20/04/2018 Stefano Mauro
NENAnews, 20 aprile 2018. Giornata di sostegno a Gaza per ricordare i palestinesi rinchiusi delle prigioni realizzate da Israele nel loro territorio Dal 1967 un milione di palestinesi è passato in quelle carceri, ancora oggi sono 6.500. L'Europa e l'Onu tacciono
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
19/04/2018 Eddyburg
Internazionale, 19 aprile 2018. Un dramma senza fine, provocato dalle politiche rapaci del Primo mondo. Ecco una proposta di legge europea che tutti dovrebbero sostenere, a meno che non abbiano la coscienza sporca. con postilla (a.b.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
19/04/2018 Rachele Gonnella
il manifesto, 19 aprile 2018. Riemerge, con un'accusa specifica di omicidio di donne e bambini in Yemen, lo scandalo della criminalità organizzata italo-tedesca con sede operativa in Sardegna. Parlamento e governa taceranno ancora? Con riferimenti
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
18/04/2018 Mostafa elAyoubi
Nigrizia, 18 aprile 2018. Ecco la storia di come la "democrazia" a guida Usa, ha approfittato della questione curdi per distruggere la Siria, «uno dei pochi paesi laici e culturalmente avanzati» del mondo arabo. Ma tutto ciò la "libera stampa" non lo racconta
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
18/04/2018 Emanuele Giordana
il manifesto, 18 aprile 2018. Fanno clamore in tutto il mondo i missili lanciati da Trump e dai trumpisti europei in Siria, devastandone l'immagine ma poco altro. Si tace invece sugli assassinati nelle innumerevoli «guerre secondarie» di quella che noi chiamiamo "guerra diffusa"
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
18/04/2018 Rami Khuri
Internazionale, 17 aprile 2018. Il giornalisto libanese riprendei numerosi e pesanti dubbi sull’efficacia, la legittimità e credibilità dell’interventoUsa, Francia e UK alla sventurata Siria
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
17/04/2018 Gigi Riva
La Repubblica, 16 aprile 2016. Che fine ha fatto il pacifismo? Ci sono guerre giuste?.Domande argomentate, che esigono risposte. Proveremo a darle. Perché anche noi ci domandiamo perchè i cortei con le bandiere della pace siano scomparse dalle piazze del mondo (a.b.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
16/04/2018 Annalisa Camilli
Internazionale, 16 aprile 2018. Una sentenza che avalla e rafforza le azioni di salvataggio dei migranti nell'area marittima prospiciente le coste della Libia ma getta ombre pesanti sulla collaborazione dell'Italia con i negrieri libici
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
16/04/2018 Giuliana Sgrena
il manifesto, 15 aprile 2018 «In guerra. La disinformazione serve anche a disorientare l’opinione pubblica che difficilmente riesce a leggere il contesto siriano e soprattutto a reagire sia al presunto uso di gas che ai bombardamenti».
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Luca Kocci
il manifesto, 15 aprile 2018. In attesa del discorso di papa Francesco si levano dal mondo cattolico molte autorevoli voci di critica e condanna del criminale attacco di Donald Trump alla Siria
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Eddyburg
Huffington Post, 15 aprile 2018. L'Unesco ribadisce: Hebron, la Tomba dei patriarchi è "sito palestinese" patrimonio dell'umanità. E Israele protesta e taglia i fondi all'ONU con postilla
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
15/04/2018 Eddyburg
Huffington Post, 14 giugno 2018. In Gran Bretagna un po' di sinistra e di buonsenso ci sono. Il governo ribadisce l'accordo con Trump, ma i laburisti di Corbyn rifiutano e accusano Theresa May di prendere ordini da Trump
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/04/2018 Fabio Carminati
Avvenire, 14 giugaprileno 2018. Commento all'ennesimo episodio di truffa mediatica: l'uso della parola "democrazia" par mascherare il dominio dell'imperialismo nelle sue forme più crudeli
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
14/04/2018 Piero Bevilacqua
il manifesto, 13 aprile 2018. La sinistra italiana «frantumata e dispersa» dovrebbe «ricercare un’alleanza fondativa con le forze democratiche del mondo cattolico» a partire dal tema comune della Pace nel mondo. A chi serve la Nato. (m.p.r)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
09/04/2018 Nello Scavo
Avvenire, 9 aprile 2018. Fuggono, aiutati dai trafficanti di schiavi, dalle loro terre in Afghanistan, Iran e Siria, devastate dalle guerre accese dalle potenze dei paesi dello sfruttamento e del benessere
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
06/04/2018 Amira Hass
Nena news, 6 aprile 2018. Se l'occupazione militare "armi in pugno"della Palestina da parte do Israele fu un crimine contro l'umanità, e il Balfour agreement la condanna a morte pronunciata da un gruppo di criminali, ciò che accade nella striscia di Gaza è ancora peggio. Con postilla
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
05/04/2018 Bruno Montesano
Sbilanciamoci, Newsletter n°548, 5 aprile 2018. Una nuova strategia europea per utilizzate anche il dramma delle migrazioni per incrementare le spese militari, già divoratrici di immani risorse. Ma business is business
Eventi
Una svolta radicale, domande inquietanti. È destinata a scomparire qualsiasi posizione critica nei confronti dell’attuale assetto economico-sociale? Non sono possibili orizzonti diversi da quelli del capitalismo straccione che conosciamo? La discussione è aperta, prima e dopo il 13 aprile
La vittoria elettorale di George W. Bush non è stata solo un evento molto preoccupante per i destini del mondo (sarebbe già abbastanza). La vittoria e il rafforzamento di Bush ripropongono con forza, sul versante della sinistra e della democrazia europea, alcuni temi non più eludibili: il ruolo dei "valori" nella politica, la crisi delle forme attuali della democrazia.
Materiali sull'iniziativa organizzata (22-26 ottobre 2010) per rilanciare "dal basso" un'unità dìItaia basata sulla comprensione della storia, raccontata fuori dall'oleografia tradizionale, e dalle energie critiche e propositive della società d'oggi
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg