Società e politica
Ultimi post
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Adn Kronos
Il nostro ministro degli interni Matteo Salvini ha fatto e sta facendo fuoco e fiamme per chiudere i porti, perseguitare le Ong che salvano i fuggiaschi migranti, ricacciare questi ultimi nei paesi che l'Europa ha distrutto e dai quali tentano di fuggire. La presidente di Medici senza Frontiere Italia dichiara che «il governo italiano e altri governi europei hanno vergognosamente fallito nelle loro responsabilità umanitarie e anteposto la politica alla vita di persone vulnerabili». Eppure il nostro Salvini ha l'incredibile faccia tosta da trasformarsi - per il grosso pubblico, - da orco quale è in fatina azzurra (e.s)
Società e politicaTemi e principiItaliani brava gente
Edoardo Salzano
Ho ascoltato un'intervista rilasciata dal leader del M5S, Luigi Di Maio, a proposito dei porti da chiudere e dei migranti da respingere. Orribile: ecco perché Di Maio e Salvini sono due facce della stessa medaglia
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Angelo Scelzo
5 giugno 2018. Mentre i disperati sfuggono dall'inferno
Società e politicaCapitalismo oggiCritica
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Lorenzo Bagnoli e Andrea Palladino
13 giugno 2018. Per comprendere come funziona la difesa delle frontiere marittime italiane e libiche, tra l'operato di diverse agenzie, tra cui la Marina militare e la Guardia costiera italiana chiamate a rispondere su una denuncia di violazione dei diritti umani. (i.b.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Rachele Gonnelli
, 6 luglio 2018. Signori della morte: in un mondo nel quale milioni di persone soffrono e muoiono per gli effetti delle guerre i governi continuano a favorire gli affari dei fabbricanti di armi. (e.s.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiTurismo
Arunima Malik e Ya-Yen Sun
. 7 maggio 2018. Un altro dato allarmante sulla turistificazione: il turismo globale produce complessivamente circa l'8% delle emissioni globali di gas serra. (i.b.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSpazio pubblico
Piero Bevilacqua
Le trasformazioni di quelli che erano spazi pubblici. Anche nelle stazioni abbiamo perso lo status di cittadini, e solo come consumatori possiamo trovare ristoro. (m.p.r.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Guido Viale
12 giugno 2018, Ecco come e perché la cecità dei governanti, la voracità dei padroni e il risorgente razzismo colonialista dell'Europa rappresentata da Salvini sta divorando se stessa e il suo futuro. Con commento, (e.s.)
Società e politicaTemi e principiItaliani brava gente
Arlette e André-Yves Portnoff
Lettera da Parigi. Anche dall'estero qualcuno segue gli scandali peggiori che avvengono nel Belpaese. L'assassinio di Peppino Impastato da parte della mafia 40 anni fa, è ricordato da un Memoriale a Cinisi, Che cosa ricorderà gli scandali compiuti da signori in giacca e cravatte e senza sacrifici umani evidenti? (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Vera Mantengoli
8 giugno 2018. Ennesima tragedia e toni sempre più aspri per i respingimenti. Sarebbe lo stesso se tutti i migranti avessero la possibilità di raccontare le loro storie? (m.p.r.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Padri comboniani
11 giugno 2018. A proposito della nave Acquarius, e non solo. Accorato appello dei missionari comboniani contro la politica nazirazzista minacciata e attuata dal ministro per l'Interno. Con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Lorenzo Bagnoli
, 8 giugno 2018. L'indagine di Mil€x sulle spese militari italiane, si sposta sui droni, finora usati solo per ricognizione, ma che ora stanno per essere armati con bombe e missili, senza che la scelta sia stata dibattuta in Parlamento. (i.b.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiTurismo
Redazione di InfoAut Bologna
, maggio 2018. Un dossier sulle molteplici trasformazioni e ristrutturazioni urbane dovute al turismo - "l'industria pesante del nostro secolo" - spiegate in otto punti in cui teoria, inchiesta, casi studio e indicazioni politiche sono articolate assieme. (i.b.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Tonino Perna
7 giugno 2018. In Italia, in Calabria, sull'accoglienza migranti le buone pratiche esistono, ma anziché essere incoraggiate vengono osteggiate e vilipese da chi ci governa. (m.p.r.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Catherine Cornet
5 giugno 2018. La proposta di un rifugiato siriano, a nome di una popolazione senza voce, disarmata e sfollata in Libano: creare una zona neutrale in Siria, sotto protezione internazionale dove siano assicurati servizi e sanità, per non essere condannati all'esodo permanente. (i.b)
Società e politicaTemi e principide homine
Mariangela Mianiti
5 giugno 2018. Un italiano uccide a sangue freddo un lavoratore africano, sindacalista difensore dei lavoratori schiavizzati nella fertile piana di Rosarno. È solo razzismo? Il capitalismo ha anche altre facce (m.p.r.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Eddyburg
31 maggio 2018. Ogni anno si ripete lo sfruttamento del lavoro migrante nelle campagne e lo stato dimostra la sua forza solo con i deboli, lasciando impunito il caporalato e le aziende che evadono i contributi. (i.b)
Società e politicaCapitalismo oggiCritica
Marco Bersani
2 giugno 2018. La truffa del "debito pubblico" mera invenzione di un sistema di mass media prezzolato, corrotto o demente, continua a portarci via fette di salario, diretto, indiretto, o differito (stipendi, pensioni, welfare). Con commento (e.s.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiSpazio pubblico
Eddyburg
Spazio pubblico e trasformazioni della città esistente.
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Eddyburg
26 maggio 2018. Notizie dall’altra sponda del Maditerraneo. Altre persone rese schiave uccise mentre cercano di fuggire dalle gabbie degli schiavisti. Con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Luca Geronico
24 maggio 2018. Ogni giorno notizie nuove sull'oppressione della Palestina, vicenda emblematica della capacità distruttiva del sistema capitalistico nella veste rinnovata del neoliberismo. Con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
Raul Caruso
C'è chi sostiene che le guerre servono anche per far stare meglio chi sopravvive; con argomentazioni innovative, e veramente furbe. con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
Eventi
Eddyburg ha una visione molto ampia dello spazio pubblico nella città, e una percezione molto viva dei rischi che esso corre. Per noi lo spazio pubblico ha il suo punto di partenza nell’archetipo della piazza, si estende all’insieme dei luoghi finalizzati alle necessità comuni, e permea l’intera concezione della “città come bene comune”
Il Novecento è stato ricco di speranze e delusioni, ferocie e magnanimità, eroismi ed efferatezze, martiri e carnefici, aguzzini e vittime. Qualche regime fu diabolico, qualche altro fu truce, ma i popoli furono dovunque impastati di terra e di cielo: nessuno interamente colpevole, nessuno interamente innocente. A differenza che altrove, in Italia si pensa invece che “noi siamo buoni". Questa cartella vuole documentare che gli italiani non furono buoni sempre, né dappertutto.
Una svolta radicale, domande inquietanti. È destinata a scomparire qualsiasi posizione critica nei confronti dell’attuale assetto economico-sociale? Non sono possibili orizzonti diversi da quelli del capitalismo straccione che conosciamo? La discussione è aperta, prima e dopo il 13 aprile
La vittoria elettorale di George W. Bush non è stata solo un evento molto preoccupante per i destini del mondo (sarebbe già abbastanza). La vittoria e il rafforzamento di Bush ripropongono con forza, sul versante della sinistra e della democrazia europea, alcuni temi non più eludibili: il ruolo dei "valori" nella politica, la crisi delle forme attuali della democrazia.
È aperta da tempo una polemica politica sugli anni di Tangentopoli, su Mani pulite e sull'epoca che ha preceduto i fatti esplosi nel 1992. Una polemica, non una riflessione. Una polemica, come hanno rilevato molti osservatori, ispirata più alle esigenze congiunturali della lotta per il potere che a quelle della verità e della giustizia. D'altra parte, alcuni rilevano da tempo, con maggiore o minore amarezza, che "Tangentopoli non è finita". I meccanismi di corruzione consolidati allora perseguono, magari sottotraccia. E gli strumenti inventati in quel clima continuano a essere perfezionati: tendono anzi alla generalizzazione. Infine, la sinistra ha sempre rivelato una certa titubanza, un certo imbarazzo a ripercorrere la storia di quegli anni, a fare i conti con le proprie responsabilità, suscitando così il sospetto, ingeneroso e ingiusto, che nella notte di Tangentopoli "tutti i gatti erano grigi". Anche come contributo alla riflessione riporto qui alcuni un mio articolo, uscito nel 1992 sulla rivista Democrazia e diritto, e alcuni capitoli di un libro (da tempo esaurito) che, a caldo, abbiamo scritto su quei fatti Piero Della Seta ed io: "L'Italia a sacco" (devo dire che né il titolo né la copertina mi sono piaciuti molto). Del libro questa cartella contiene la premessa, alcuni paragrafi dell'interpretazione di taglio "urbanistico", e il capitolo conclusivo, nonché il file in formato acrobat del libro.
Il grande poeta ed editorialista Francesco Tullio Altan ha inventato (dopo Pimpa e Cipputi, dopo Camillo Cromo e Barigazzi, dopo gli orribili commendatori dal naso adunco e le formose e italianissime signore acutamente buonsensaie) il personaggio del Cavalier Banana. Qui veramente Altan non ha avuto bisogno di fantasia: la satira era già nel personaggio che le sue vignette raffigurano. È al Cavalier Banana e alla sua Repubblica che dedico questa cartella.
Materiali del convegno organizzato dal Consiglio superiore della magistratura, Formazione decentrata di Cagliari, Convegno sulla tutela e valorizzazione del paesaggio , Cagliari, 2-3 dicembre 2011, aula magna del Palazzo di giustizia
Materiali sull'iniziativa organizzata (22-26 ottobre 2010) per rilanciare "dal basso" un'unità dìItaia basata sulla comprensione della storia, raccontata fuori dall'oleografia tradizionale, e dalle energie critiche e propositive della società d'oggi
Materiali dell'incontro nazionale (Torino,17 aprile 2010) per la difesa delle città e del territorio dall’aggressione del cemento e dei grattacieli, per la riqualificazione dei paesaggi urbani e rurali, per gli spazi pubblici e le aree verdi, organizzato dal movimento "Stop al consumo di territorio" e dal comitato "Non grattate il cielo di Torino"
Materiali della II Settimana della politica, sulk tema "Ma cos'è questa crisi?", organizzato da Angelo d'Orsi, Dipartimento di Scienze politiche dell'Università di Torino, 22-27 febbraio 2010
Materiali del convegno: “A che serve la storia? I saperi umanistici alla prova della modernità”, Roma, La Sapienza, 24-25 novembre 2009
Un convegno organizzato dalla Federazione di Lodi del PRC, il 16 maggio 2009. Relazioni e interventi di Mario Agostinelli, Fabrizio Santantonio, Edoardo Salzano, Maria Cristina Gibelli, Andrea Rossi, Antonio Bagnaschi, Domenico Finiguerra, Chiara Panegatta, Luigi Caprarella, Andrea Viani
Materiali del convegno, organizzato dalla Rete Camere del lavoro-CGIL, eddyburg.it, Zone onlus, e dalla facoltà di Pianificazione del territorio dell’Iuav, a Venezia, il 24 novembre 2008. In corso la stampa del libro
Dal 17 al 20 aprile 2008, a Ferrara, si svolge il primo Città Architettura Festival. In questa cartella inseriamo i materiali che si rendono via via disponibili, rinviando a più tardi una loro più meditata collocazione. Qui il sito del festival
Materiali di un convegno organizzato dall'associazione Asset, Roma, 10 novembre 2008
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg