Articoli scritti appositamente per eddyburg, per iniziativa dell’autore/autrice o per invito della redazione. Ogni articolo può essere ripreso successivamente da altri media a condizione di dichiarare che è tratto dal sito web eddyburg.it
Ultimi post
Scritti per eddyburgOpinionistiNebbia
31/05/2018 Giorgio Nebbia
“Lavorare fa male alla salute”. E’ il titolo di un libro scritto da Jeanne Stellman e Susan Daum, pubblicato nel 1973 e subito radotto in italiano da Feltrinelli, una amara e spietata...(segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiFilippo Maria Pontani
31/05/2018 Filippomaria Pontani
Alla fine ci siamo intesi” dice Angela Merkel evocando, a commento della crisi politica italiana, il parallelo delle trattative con Alexis Tsipras nell’estate 2015, dopo che l’Unione europea ... (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiBaldeschi
28/05/2018 Paolo Baldeschi
Così, hanno vinto le mamme no-inceneritore dopo anni di lotta contro il presunto “termovalorizzatore”di Case Passerini, l’impianto in grado di bruciare 200.000 tonnellate di rifiuti... (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiMeneghetti
07/05/2018 Lodo Meneghetti
«Bisognerebbe abolire nella discussione politica e sul modo di vita nel paese la parola «sinistra» o la locuzione «di sinistra». ...
Scritti per eddyburgOpinionistiFilippo Maria Pontani
03/05/2018 Filippomaria Pontani
Spetterà alle inchieste, e agli storici, stabilire come sia stato possibile che martedì a Parigi 1200 black bloc incappucciati, peraltro ben annunciati, abbiano potuto prendere indisturbati la testa del corteo (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiMaria Cristina Gibelli
01/05/2018 Maria Cristina Gibelli
Anche le tragedie, nel nostro paese, vengono utilizzate come strumenti per la privatizzazione di parti importanti di città. Una tragedia della mancata accoglienza dei migranti in Sicilia viene trasformata in un affare immobiliare a Milano. (m.p.r.) con riferimenti
Scritti per eddyburgOpinionistiPiero Bevilacqua
15/04/2018 Piero Bevilacqua
I fatti di Bardonecchia hanno risvegliato anche il nostro sonnacchioso orgoglio nazionale. Troppo carico di arroganza l'episodio di cui sono stati protagonisti i gendarmi francesi
Scritti per eddyburgOpinionistiPiero Bevilacqua
31/03/2018 Piero Bevilacqua
Il cerchio di gesso – che sembra riprendere il titolo di un dramma teatrale di Bertol Brecht – è in realtà il segno che la polizia scientifica traccia intorno ai fori lasciati dai proiettili in seguito
Scritti per eddyburgOpinionistiNebbia
30/03/2018 Giorgio Nebbia
Giorgio Nebbia ci aveva inviato questo piccolo poema il 22 marzo. L'avevamo perso, e l'abbiamo ritrovato. Lo pubblichiamo in ritardo, ma è troppo bello per nasconderlo. Prendetelo come augurio di buona Pasqua
Scritti per eddyburgOpinionistiBaldeschi
22/03/2018 Paolo Baldeschi
Qualcosa di interessante sta crescendo in Toscana; si tratta dell'opposizione di sette sindaci al verticismo del giglio magico che viene dall’interno del Pd ...
Scritti per eddyburgOpinionistiFilippo Maria Pontani
13/03/2018 Filippomaria Pontani
Per resistere all'odio: decostruire i suoi stereotipi con le immagini dell'arte. É ciò che fanno fotografi, videoartisti e cineasti francesi e africani contro chi «tratta gli esseri umani peggio degli animali»
Scritti per eddyburgEddytorialiEddytoriali 2013-
10/03/2018 Eddyburg
I giornali e la televisione si affannano a raccontare che l’affermazione dei pentastellati al Sud sarebbe derivata dalla loro promessa di adoperarsi per un reddito di cittadinanza, intendendo con questa espressione un reddito ottenuto senza lavorare. A noi sembra invece che... (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiMeneghetti
22/02/2018 Lodo Meneghetti
1.- Anni fa uno studioso di demografia e problemi sociali scriveva che abbiamo aggiunto anni alla vita ma non vita agli anni. Dentro il senso così ver
Scritti per eddyburgOpinionistiFabrizio Bottini
14/02/2018 Fabrizio Bottini
Il mondo della cosiddetta cultura nazionalpopolare e dell'intrattenimento sa benissimo di essere immerso fino al collo dentro criteri di mercato anche piuttosto perversi (...)
Scritti per eddyburgOpinionistiPiero Bevilacqua
12/02/2018 Piero Bevilacqua
Diciamo la verità, tutta la verità, almeno a sinistra, circondati come siamo da un oceano di menzogne pubblicitarie. Non siamo contenti di come il nostro campo politico... (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiEnzo Scandurra
23/01/2018 Enzo Scandurra
Quale Roma vorremmo? Perché questa città, ancorché bellissima, è diventata il luogo dei misfatti, degli intrighi, dei costruttori e loro amici, dei Sindaci che non avrebbero (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiEnzo Scandurra
19/01/2018 Enzo Scandurra
Qualche giorno fa, l’8 gennaio, è stato pubblicato un curioso articolo sul quotidiano la Repubblica, passato inosservato, dal singolare titolo: “Il 2017 è stato l’anno migliore” (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiMeneghetti
07/01/2018 Lodo Meneghetti
Sulle pagine milanesi dei quotidiani è riapparsa la questione del turismo, da una nebbia padana che non ha potuto nascondere le stolidezze che dicono o fanno gli amministratori pubblici ...
Scritti per eddyburgOpinionistiBaldeschi
03/01/2018 Paolo Baldeschi
Finalmente, dopo quasi tre anni dalla presentazione del Master Plan, la Valutazione di impatto ambientale del nuovo aeroporto di Firenze ha avuto un esito positivo...
Scritti per eddyburgOpinionistiEnzo Scandurra
17/12/2017 Enzo Scandurra
In questi giorni, Trump ha deciso di spostare l’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme, provocando le proteste e la giusta indignazione di tutti i paesi arabi alla Turchia all’Arabia Saudita, alla Palestina,che annuncia “un giorno di collera”... (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiNebbia
19/11/2017 Giorgio Nebbia
Anche quest'anno il 19 novembre è la "giornata mondiale dei gabinetti" indetta dall'Onu. Quest'anno si ricorda l’acqua con cui vengono eliminati gli escrementi. Prima di sorridere è bene sapere che la situazione igienica comune nel mondo in cui viviamo è un privilegio goduto da pochi. Un'altra diseguaglianza dello "sviluppo"
Scritti per eddyburgOpinionistiMeneghetti
15/11/2017 Lodo Meneghetti
Sia che le proposte urbanistiche degli anni Venti fossero di «urbanisti» o di «disurbanisti», ci pensò il Comitato centrale sovietico del 16 maggio 1930 a decretarne la morte o la stentata sopravvivenza (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiNebbia
06/11/2017 Giorgio Nebbia
Non diamo alla natura la colpa dell'alternarsi di piogge devastanti e siccità catastrofiche. La causa (e la colpa) sono nel modo dissennato col quale abbiamo gestito il nostro rapporto col pianeta Terra: abbiamo perso la capacità di prevedere e prevenire.
Scritti per eddyburgOpinionistiEnzo Scandurra
03/11/2017 Enzo Scandurra
So di dire un’ingenuità. Ma è la sola cosa che resta a chi legge ogni giorno le estenuanti prove di dare vita, a sinistra, ad una coalizione diversa dal PD. I temi non mancano: le disuguaglianze ... la povertà ... la minaccia ambientale... le sorti della scuola e della università... la precarietà (segue)
Scritti per eddyburgOpinionistiNebbia
31/10/2017 Giorgio Nebbia
La contestazione ecologica, la protesta in difesa dei diritti fondamentali, quelli di essere circondati dalla natura incontaminata, da acque pulite, di respirare aria senza veleni, di acquistare cibi sani e sicuri ... (segue)
Scritti per eddyburg
Le opinioni espresse dagli ospiti fissi di questa sezione possono provocare reazioni, di consenso o di dissenso, di commento o di sviluppo, da parte dei lettori di queste pagine. Se non si tratta di brevi messaggi ma di scritti più distesi li ospitiamo qui
Negli ultimi anni hanno pubblicano sistematicamente le loro “opinioni” Paolo Baldeschi, Piero Bevilacqua, Vezio De Lucia, Mariangiola Gallingani, Maria Cristina Gibelli, Maria Pia Guermandi, Lodo Meneghetti, Giorgio Nebbia, Filippomaria Pontani, Paola Somma, Giorgio Todde.
Jean-Charles d'Avec Sommeils, in arte d'Avec, è stato concepito in Valdibrana, è nato in Brianza mentre nevicava, uno choc che lo ha segnato per sempre. Rapito all'età di dieci anni da una compagnia di guitti, non si è più ritrovato. Si dice che il suo cuore sia finito fra i polimeri di una poetessa. Per i tipi de La Vita Felice nel 2000 ha pubblicato Il corruttore di bozze, con disegni di Alberto Rebori e introduzione di Michele Cortelazzo. Per diversi anni ha tenuto sull'«Unità» la rubrica i Rebusi di d'Avec. Sue bischerate sono uscite sulle riviste «Resine» e «Confini». Di d'Avec hanno scritto Cesare Segre, Giuseppe Traina e Annamaria Manna.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg