Ultimi post
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
29/01/2017 Tonia Mastrobuoni
«Merkel vince la scommessa: Pil cresciuto dell’1,9 % anche grazie alle spese per i migranti
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
17/01/2017 Cosimo Caridi
«Serbia.Ottomila richiedenti asilo bloccati, 1500 vivono alle porte della Capitale senza bagni né riscaldamenti in un deposito dei bus».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
11/01/2017 Guido Viale
Nelle comunità migranti nel nostro continente le potenzialità per la rinascita di Africa e Medio Orientee per rendere concreta una strategia di pace nel mondo. Respingimenti e xenofobia alimentano invece il terrorismo
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
09/01/2017 Eddyburg
«Dobbiamo dimostrare che la libertà e la sicurezza sono possibili solo se riusciamo a rompere l’isolamento che i restringimenti alla libera mobilità e l’attacco ai salari e al welfare stanno imponendo su tutti: migranti, precarie ed operai».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
08/01/2017 Alberto Ziparo
«In Italia infatti a fronte delle migliaia di migranti spesso concentrati nelle stesse strutture in condizioni bestiali, esiste un patrimonio vuoto o inutilizzato di case o appartamenti superiore ad otto milioni di unità
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
06/01/2017 Luigi Manconi
«Se definiamo e trattiamo come clandestini tutti gli irregolari si avrà un effetto sicuro: spingeremo verso l’illegalità criminale proprio coloro che vogliono emergere alla legalità della regolarizzazione».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
04/01/2017 Rachele Gonnelli
Articoli di Ernesto Milanesi, Carlo Lania, Leo Lancari, Rachele Gonnelli, sulle più recenti malefatte della politica italiana di respingimento dei profughi, esuli e sfrattati del continente più sfruttato della Terra. il manifesto, 4 gennaio 2017
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
04/01/2017 Eddyburg
«I giudici hanno annullato la sanzione di 50 euro inflitta a un rifugiato accampato in strada. Il vicesindaco leghista Pierpaolo Roberti, firmatario della delibera: "Non faremo un solo passo indietro sulla lotta ai senzatetto". Ma associazioni si mobilitano in sostegno dei migranti».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
04/01/2017 Francesca Chiavacci
Bisognava aspettare che uscisse il "quotidiano comunista" per leggere un commento decente sull'iniziativa del governo italiano volto ad accelerare e inasprire il il respingimento degli sfrattati dalle loro terre e causa del perverso "sviluppo" impresso al mondo dal capitalismo. il manifesto, 3 dicembre 2017
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
31/12/2016 Carlo Stasolla
«Bruciando denaro abbiamo elevato i moderni monumenti delle nostre fobie, espressione architettonica di comunità sterili incapaci di confronto con l’alterità
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
30/12/2016 Annalisa Camilli
«L’Europa politica disgregata e in crisi, è stata messa di fronte alla propria inadeguatezza».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
25/12/2016 Eddyburg
La Casa della Carità di Milano si prepara a celebrare il Natale con un Presepe che ci ricorda che le migrazioni forzate hanno sempre accompagnato la storia delle donne e degli uomini; anche di una coppia di genitori, Maria e Giuseppe, che, per i cristiani, sono stati i principali attori della Natività».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
24/12/2016 Guido Viale
«Dopo Berlino. Restituire agli europei i diritti sociali e politici e garantire ai profughi i diritti umani è un’unica battaglia. L’unico modo di prosciugare lo stagno del terrorismo islamista
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
20/12/2016 Giovanni Maria Bellu
«La necessità di una corretta informazione come antidoto all’hate speech è il contributo che abbiamo ritenuto di portare ai lavori della Commissione contro l’intolleranza e l’odio».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
19/12/2016 Ilvo Diamanti
«L’allarme e la tensione verso gli immigrati, sui media, nell’ultimo periodo si sono stemperati, perché l’immigrazione appare “un’emergenza normale”». La Repubblica, 19 dicembre 2016 (c.m.c.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
18/12/2016 Emiliano Moccia
«I migranti sbarcati in Italia scappano da guerre, violenze, persecuzioni, miserie, conflitti. Il 18 dicembre è una data importante, segnata per ricordare le loro storie, le loro vicende
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
11/12/2016 Adriana Pollice
«Priorità ai più vulnerabili (minori non accompagnati, vittime di tratta e sfruttamento); ma attenzione anche ai figli dei migranti di prima generazione: possono essere il cemento per una matura società multiculturale».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
08/12/2016 Vladimiro Polchi
E' una realtà molto triste quella di un popolo che ha bisogno di prefetti di ferro per risolvere i problemi che la comprensione e la solidarietà dovrebbero essere capaci di risolvere e che la politica dovrebbe aver risolto ancora prima combattendo lo sfruttamento dei popoli lontani.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
15/11/2016 Michele Ainis
«Ecco l’equivoco da cui dobbiamo liberarci: se neghiamo ai migranti i loro diritti umani, li neghiamo anche a noi stessi. E in ultimo diventiamo più insicuri
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
13/11/2016 Paolo Rumiz
«Mi scusi, dica a quel signore che preghi Iddio - non so come riesco a essere calmo - di non provare mai una guerra in vita sua e di non avere cinque minuti di tempo per mettere le sue cose in una valigia prima di scappare. E soprattutto di non sentire mai urla come le sue. Buongiorno».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
06/11/2016 Paolo Rodari
L'unica voce autorevole al mondo che parla per esprimere la buona politica stracciando i veli dell'ipocrisia e raccontando le cose così come sono, nella loro orribile realtà.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
02/11/2016 Eddyburg
Sindaci, prefetti, vescovi, parroci. Qualcuno ricorda: «Fuggono dalle guerre, ma chi le ha scatenate? Spesso l’Occidente e l’Europa», e qualcun altro: «I sindaci non sono razzisti, non temono gli stranieri, ma i poveri, la miseria. Solo che rifiutare chi non ha nulla è da infami».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
02/11/2016 Vera Mantengoli
Dopo il primo esperimento fondando nel 2002, l'Orient Experience nel sestiere di Cannaregio, ed un secondo take-away in Campo Santa Margherita, apre il primo ristorante africano gestito da richiedenti asilo.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
28/10/2016 Walter Massa
«Ad oggi, in tutto il Paese, sono poco più di 145mila le persone accolte nelle strutture di accoglienza. E noi siamo 60 milioni. Una percentuale attorno allo 0,24%». il manifesto, 28 ottobre 2016 (c.m.c.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
27/10/2016 Rosario Di Raimondo
«Il sindaco del comune emiliano e il collega di Ferrara: disponibili ad accogliere, ma lo Stato non sequestri spazi. La Lega: eroi i rivoltosi
Mangiare e bere a Venezia
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg