Ultimi post
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Andrea Colombo
La decadenza profonda della democrazia nella quale viviamo è testimoniata dal fatto che le scelte politiche più impegnative sono compiute in funzione dei voti che si possono raccogliere. Articoli di Andrea Colombo, eAdriana Pollice, il manifesto, 5 agosto 2017
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Alessandro Dal Lago
ugend Rettet = Gioventù Salvata. I giovani tedeschi di oggi, incolpevoli del nazismo di ieri, si imoegna per riscattare il suo paese contrastando le azioni criminali dei nazisti italiani di oggi.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Filippomaria Pontani
«Il filo che lega le opere è quello dell’esodo, ma non è facile riuscire a raccontarlo, soprattutto per i Paesi più grandi».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Tonino Perna
Un grido d'indignazione per la cecità di chi, anche a "sinistra" ,
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Guido Viale
L'interesse dell'Europa a utilizzare le persone che fuggono dai loro deserti è simmetrico rispetto all'interesse dei migranti di trovare un'occupazione. Ma per trovare la sintesi occorre un'Europa profondamente diversa dall'UE.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Paola Somma
Non c’è niente di più misterioso o di più bello di un muro. Già me lo vedo; laggiù nel prato, che si erge come un’immane barriera ...(segue)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Alex Zanotelli
Una forte invettiva contro i mille silenzi dei mass media sulla giungla di delitti che giorno dopo giorno vengono compiuti in Africa. I nostri posteri ci ricorderanno come noi oggi ricordiamo i nazisti?,
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Annalisa Camilli
«I leader europei stanno cercando di distrarre l’opinione pubblica da quello che è il vero problema: la mancanza di canali sicuri e legali per le persone che vogliono raggiungere l’Europa».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Lorenzo Cremonesi
«l’Italia non può diventare la discarica di tutta l’Africa». Ma il Mediterraneo può diventare il cimitero del Terzo mondo.Articoli di L.Cremonesi e D. Martirano.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Pietrangelo Buttafuoco
Può la Caritas di un pugno d'isolani riscattare la feroce assenza di una moltitudine di pasciuti costruttori di impenetrabili muraglie, erette per "aiutare a casa loro" gli sfruttati del mondo?
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Giovanni De Mauro
Ne siamo convinti, lo sosteniamo da tempo, e in questi tempi grigi nei quali i nostri governanti operano con fredda superiorità unicamente attenti al "nostro" tornaconto occorre ribadire con forza il concetto.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Ilaria Sesana
Se venisse messo in pratica, “molte migliaia di migranti e rifugiati potrebbero rischiare di morire in mare”
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Louise Arbour
Intervista di Fiorenza Sarzanini a Louise Arbour.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
mattia toaldo
I politici ignorano, per convenienze elettorali, l’evidente relazione tra le leggi che limitano la migrazione regolare e l’aumento del traffico di esseri umani. La sensata conclusione di aprire i canali legali ripresa dal
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Eddyburg
Il colosso globale della condivisione di case, che ha pestato i piedi all'economia alberghiera, si è lanciato
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Guido Rampoldi
Le politiche italiane ed europee perseverano nella egoistica volontà di risoluzione dei soli effetti arrecati al mondo sviluppato, ignorando le cause che attanagliano i "dannati dello sviluppo".
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Annalisa Camilli
Cronaca di un incubo: la vita in uno degli Hotspot, campi di concentramento provvisori per un’umanità in fuga dalla miseria e dalla morte.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Anna Lombardi e Vladimiro Polchi
Prosegue la cieca politica di utilizzazione degli strumenti del nazismo per impedire l'evasione dei “dannati dello sviluppo” prima ancora di doverli respingere.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Carlo Lania
I migranti usati come giustificazione per espandere i confini dell'occidente, per difendere i "nostri" interessi in «Africa [che] gioca un ruolo cruciale per l’economia mondiale».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Valentina Martina
La voce dei migranti nelle due manifestazioni italiane vuole una società plurale che non fomenti muri e paure
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Giulia Iacolutti
«Viaggio nel campo di Zaatari, uno dei più grandi del mondo, dove sono ospitati 80 mila profughi .Al centro di distribuzione c'è la fila: bisogna passare il riconoscimento dell'iride oculare».
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Guido Viale
Una lezione preziosa sul fenomeno sociale e umano più rilevante del nostro secolo. Gli imbrogli, le contraddizioni e le crudeltà nelle parole e negli atti delle politiche internazionale, i modi in cui l'inumanità degli eventi viene accresciuta anzchè ridotta, già che si dovrebbe fare.
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Edoardo Salzano
Secondo i minestroni che ci propinano i media bisognerebbe condannare chi, non volendo lasciar affogare i profughi, prende contatto con gli scafisti. A loro indirizziamo questa lettera aperta, con riferimenti
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Eddyburg
Daniela Padoan, in risposta alla lettera aperta "Scandalo ONG: neonazisti o ipocriti" pubblicata su eddyburg, invia questo appello con l'invito ad aderire. Estendiamo l'invito (in calce il link)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
Barbara Spinelli
I governi europei e l'UE fingono di voler combattere gli slogan xenofobi, neonazisti e criminale dei Salvini e Le Pen, ma ne assumono pienamente le politiche. Il modello turco, farcito di menzogne e di crudeltà, viene proposto da Renzi come "soluzione finale" e accettato da tutti.
Mangiare e bere a Venezia
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg