Questa sezione nasce dalla consapevolezza che occorre inquadrare le trasformazioni dei luoghi nel percorso storico dei cambiamenti della società e del suo governo, ma anche perché noi siamo prima di tutto, cittadini e cittadine, e in quanto tali, dobbiamo partecipare alle politiche di governo, anche della città. Come diceva Eddy Salzano, un politico che ignora la città e la società è un cattivo politico, così come è un cattivo urbanista chi trascura la società, che è ordinato a servire, e la politica, che ha il compito di dettare le regole e le finalità della sua azione.
Ultimi post
Società e politicaTemi e principiPolitica
14/06/2018 Tomaso Montanari
huffingtonpost. 12 giugno 2018. Non c'è democrazia senza opposizione, che a questo punto della nostra storia non può che essere ricostruita a partire dalle lotte e dai diritti. (i.b.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
14/06/2018 Lorenzo Bagnoli e Andrea Palladino
openmigration.org. 13 giugno 2018. Per comprendere come funziona la difesa delle frontiere marittime italiane e libiche, tra l'operato di diverse agenzie, tra cui la Marina militare e la Guardia costiera italiana chiamate a rispondere su una denuncia di violazione dei diritti umani. (i.b.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
13/06/2018 Rachele Gonnelli
comune.info-net, 6 luglio 2018. Signori della morte: in un mondo nel quale milioni di persone soffrono e muoiono per gli effetti delle guerre i governi continuano a favorire gli affari dei fabbricanti di armi. (e.s.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
12/06/2018 Guido Viale
il manifesto 12 giugno 2018, Ecco come e perché la cecità dei governanti, la voracità dei padroni e il risorgente razzismo colonialista dell'Europa rappresentata da Salvini sta divorando se stessa e il suo futuro. Con commento, (e.s.)
Società e politicaTemi e principiItaliani brava gente
12/06/2018 Arlette e André-Yves Portnoff
Lettera da Parigi. Anche dall'estero qualcuno segue gli scandali peggiori che avvengono nel Belpaese. L'assassinio di Peppino Impastato da parte della mafia 40 anni fa, è ricordato da un Memoriale a Cinisi, Che cosa ricorderà gli scandali compiuti da signori in giacca e cravatte e senza sacrifici umani evidenti? (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
12/06/2018 Vera Mantengoli
la Nuova Venezia, 8 giugno 2018. Ennesima tragedia e toni sempre più aspri per i respingimenti. Sarebbe lo stesso se tutti i migranti avessero la possibilità di raccontare le loro storie? (m.p.r.)
Società e politicaEventi2015-EsodoXXI
11/06/2018 Padri comboniani
Nigrizia online, 11 giugno 2018. A proposito della nave Acquarius, e non solo. Accorato appello dei missionari comboniani contro la politica nazirazzista minacciata e attuata dal ministro per l'Interno. Con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
11/06/2018 Eddyburg
L'Aquarius con 629 migranti a bordo attende nel Mediterraneo. Salvini chiude i porti e pretende che sia Malta ad accoglierli, che rifiuta. Tanti esultano del braccio di ferro, ma alcuni comuni del sud, da Reggio C. a Taranto, Napoli e Palermo sono pronti a disobbedire al governo, facendo l'unica cosa possibile: accoglierli.
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
10/06/2018 Lorenzo Bagnoli
Osservatorio Diritti, 8 giugno 2018. L'indagine di Mil€x sulle spese militari italiane, si sposta sui droni, finora usati solo per ricognizione, ma che ora stanno per essere armati con bombe e missili, senza che la scelta sia stata dibattuta in Parlamento. (i.b.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
07/06/2018 Tonino Perna
il manifesto, 7 giugno 2018. In Italia, in Calabria, sull'accoglienza migranti le buone pratiche esistono, ma anziché essere incoraggiate vengono osteggiate e vilipese da chi ci governa. (m.p.r.)
Società e politicaLibri segnalati
06/06/2018 Gilberto Pierazzuoli
perUnaltracittà online, 4 giugno 2018. Un nuovo contributo all’analisi di nessi decisivi per il nostro presente e il futuro dell’umanità nel quadro della riflessione sull’ecologia politica e della tensione tra operaismo e decrescita
Società e politicaTemi e principiPolitica
06/06/2018 Tommaso di Francesco
il manifesto, 5 giugno 2018. Usque tandem? Fino a quando dovremo sopportare questo truculento rappresentante dei più profondi abissi della xenofobia italiota? Forse l'Italia è divenuta una malata terminale alla cui agonia assistiamo impotenti. Con commento (e.s.)
Società e politicaEventi2015-La guerra diffusa
06/06/2018 Catherine Cornet
Internazionale, 5 giugno 2018. La proposta di un rifugiato siriano, a nome di una popolazione senza voce, disarmata e sfollata in Libano: creare una zona neutrale in Siria, sotto protezione internazionale dove siano assicurati servizi e sanità, per non essere condannati all'esodo permanente. (i.b)
Società e politicaTemi e principide homine
05/06/2018 Mariangela Mianiti
il manifesto, 5 giugno 2018. Un italiano uccide a sangue freddo un lavoratore africano, sindacalista difensore dei lavoratori schiavizzati nella fertile piana di Rosarno. È solo razzismo? Il capitalismo ha anche altre facce (m.p.r.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
04/06/2018 Gianfranco Marcelli
Avvenire, 3 giugno 2018. Interessanti e utili osservazioni sull'apparente assenza di riferimenti culturali del nuovo governo: un articolo critico, ma concluso da una speranza che è un'evidente illusione. Con commento, (e.s.)
Società e politicaEventi2017-Accoglienza Italia
03/06/2018 Eddyburg
cronachediordinariorazzismo.org, 31 maggio 2018. Ogni anno si ripete lo sfruttamento del lavoro migrante nelle campagne e lo stato dimostra la sua forza solo con i deboli, lasciando impunito il caporalato e le aziende che evadono i contributi. (i.b)
Società e politicaTemi e principiSinistra
03/06/2018 Roberto Ciccarelli
Il manifesto, 2 giugno 2018. Una parola chiave per ribaltare il tavolo della “politica politicante” e ritrovare nella Politica lo strumento per affrontare insieme i problemi di tutti.( con commento e.s.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
03/06/2018 Eddyburg
Avvenire 2 giugno 2018. In tutte le direzioni di marcia preannunciate il governo Conte si presenta come quello più di destra che l'Italia abbia avuto. Impoverite i poveri e ricaccia i profughi sono ovviamente i piatti forti del menu
Società e politicaIl capitalismo d'oggiCritica
02/06/2018 Marco Bersani
il manifesto 2 giugno 2018. La truffa del "debito pubblico" mera invenzione di un sistema di mass media prezzolato, corrotto o demente, continua a portarci via fette di salario, diretto, indiretto, o differito (stipendi, pensioni, welfare). Con commento (e.s.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
02/06/2018 Manlio Dinucci
lI manifesto, 1 giugno 2018. Questi sciocchi italiani, credono di essere schiavi dell'Unione europea, in realtà il tallone è l'Impero statunitense. Il quale comunque rafforza il suo armamento in Euroa(e.s.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
02/06/2018 Marco Revelli
il manifesto, 2 giugno 2018. Ancora largamente incompresi riferimenti ideologici degli elettori del terzo millennio. per comprendere è utile partire dalle cause (m.p.r.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
02/06/2018 Ida Dominijanni
Internazionale, 1° giugno 2018. Utile resoconto, ferocemente agrodolce della travagliata crisi della democrazia italiana. I segni dell'auspicato "cambiamento" ci sono tutti, ma si cambia per il peggio. Con commento (e.s.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
01/06/2018 Tomaso Montanari
Huffington post, 1° giugno 2018. Una ballata funerea, per accompagnare un altro passo verso la disgregazione di un'Italia devastata. Se si vorrà scendere più in basso occorrerà scavare il fondo dell'abisso con la vanga o con la dinamite (e.s.)
Società e politicaTemi e principiPolitica
01/06/2018 Tomaso Montanari
Non siamo stati i soli a criticare Sergio Mattarella per le sue posizioni a proposito della priorità dei “mercati”
Società e politicaTemi e principiPolitica
31/05/2018 Silvia Truzzi
il Fatto Quotidiano, 30 maggio 2018. Intervista di Silvia Truzzi alla costituzionalista Lorenza Cassese. Un altro tassello per comprendere l'attuale crisi istituzionale italiana. (m.p.r.)
Società e politica
Non meriterebbero d’essere accostati al grande romanziere Gustave Flaubert i testi che raccogliamo in questa cartella. L’unica parentela è il "Dizionario delle idee ricevute" ("Dictionnaire des idee reçues", 1880). di cui inseriamo qui sotto qualche stralcio. L'immagine di Honoré Daumier
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti (Vedi anche Il nostro pianeta)
Scritti su cui riflettere: Il titolo mi sembra chiaro; la cartella ospita scritti, generalmente tratti dalla stampa quotidiana o settimanale, che sollecitano riflessioni su questioni di fondo sui temi trattati da questa sezione. Anche in questa cartella la scelta degli articoli segue i miei interessi e le mie convinzioni. E anche qui sono ordinati in ordina cronologico, i più recenti in cima.
Ci sono persone che hanno segnato profondamente la storia, ma che non sono ancora entrate nei libri dove la storia si sedimenta: la storia nella quale hanno inciso è ancora la nostra storia, quella che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.
Qui si parla di libri che non sono dei capolavori (starebbero i Poesia e non poesia) e neppure hanno a che fare con l'urbanistica (starebbero in Urbanistica e pianificazione). Ma mi hanno interessato nei domini che hanno a che fare con questa sezione, e che trovate variamente trattati nelle altre cartelle. Se li leggete, ditemi che cosa ne pensate
Alcune vignette sono più ficcanti dei corsivi delle gazzette. Le vignette di Altan spesso confinano con la poesia, quelle di Bucchi sintetizzano in un’immagine un intero saggio, i graffi di Gianneli colpiscono quasi ogni giorno. Ma anche altre cose fanno sorridere pensando.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg