Questa sezione nasce dalla consapevolezza che occorre inquadrare le trasformazioni dei luoghi nel percorso storico dei cambiamenti della società e del suo governo, ma anche perché noi siamo prima di tutto, cittadini e cittadine, e in quanto tali, dobbiamo partecipare alle politiche di governo, anche della città. Come diceva Eddy Salzano, un politico che ignora la città e la società è un cattivo politico, così come è un cattivo urbanista chi trascura la società, che è ordinato a servire, e la politica, che ha il compito di dettare le regole e le finalità della sua azione.
Ultimi post
Società e politicaScritti su cui riflettere
Barbara Spinelli
Quasi un’eco allo “scandaloso” sfogo di Prodi sulla follia degli italiani, un forte richiamo all’interesse comune. Da la Stampa del 12 novembre 2006
Società e politicaStupidario
Francesco Giavazzi
Un clamoroso esempio di stupidità giornalistica: l'editoriale del Corriere della sera del 4 novembre 2006
Società e politicaRecensioni e segnalazioni
Piero Bevilacqua
La recensione della riedizione del libro di Antonio Cederna comparirà sul n. 12 della bella rivista I frutti di Demetra, che ringraziamo
Società e politicaTemi e principiRoma
Francesco Erbani
Nell’intervista a Vezio De Lucia il richiamo alla mano pubblica per contrastare lo stravolgimento dei nostri centri urbani. E alcuni esempi: ormai storici…Da la Repubblica, 24 ottobre 2006 (m.p.g.)
Società e politicaTemi e principiRoma
Guglielmo Ragozzino
In una città che si affanna a rincorrere turisti ed eventi, i servizi per i cittadini degradano. Da il manifesto, 18 ottobre 2006 (m.p.g.)
Società e politicaScritti su cui riflettere
Ida Dominijanni
Cause giuste e strumenti inadatti, a proposito di veli, genocidio degli armeni e altro. Da il manifesto del 17 ottobre 2006
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiMuoversi accedere spostare
Due articoli del 17 ottobre 2006 di Manuela Cartosio (il manifesto) e Alberto Statera (la Repubblica) sottolineano indirettamente la faziosità di alcuni megaprogetti insediativi per il nord. Con una postilla (f.b.)
Urbanistica e pianificazioneTemi e problemiConsumo di suolo
Alex Marshall
Una nuova (meritata) stroncatura del famigerato libro di Robert Bruegmann dalla Regional Plan Association di New York, sul suo bollettino Spotlight, ottobre 2006 (f.b.)
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2005
Matt Weaver
Un'altra critica britannica alla cultura del New Urbanism, e alla sua capacità di fare davvero tutto quello che dichiara. Un articolo "vecchio" di un mese, dal Guardian, 4 febbraio 2005 (f.b.)
Società e politicaGiornali del giornoArticoli del 2005
Matt Weaver
Nuove linee guida per le realizzazioni olimpiche di Londra. The Guardian, 8 settembre 2005 (f.b.)
Società e politicaRecensioni e segnalazioni
Edoardo Salzano
Recensione della nuova edizione del libro di Vezio De Lucia, Se questa è una città, con prefazione di Piero Bevilacqua, editore Donzelli. Da Carta, n. 35 del 7-12 ottobre 2006
Società e politicaScritti su cui riflettere
Sara Roy
Si può davvero chiamare "economia" un sistema socio-territoriale dove quasi l'80% delle famiglie vive in povertà, e non ci sono speranze di miglioramento? Counterpunch, 4 ottobre 2006 (f.b.)
Società e politicaScritti su cui riflettere
Diego Novelli
L’intervento di uno che ha fatto seriamente il parlamentare (oltre che il giornalista e il sindaco), e che ricorda le ragioni e le responsabilità. Da il manifesto del 4 ottobre 2006
Società e politicaScritti su cui riflettere
Gustavo Zagrebelsky
Esiste una speranza laica? Che dal labirinto ci sia un’uscita: la regione aiuterà a trovarla. Da la Repubblica del 27 settembre 2006
Società e politicaScritti su cui riflettere
Gustavo Zagrebelsky
Un quadro d’insieme incute spavento, “una vicenda che solleva interrogativi sulla nostra democrazia”. Da la Repubblica del 22 settembre 2006
Società e politicaTemi e principiRoma
Vezio De Lucia
Le commemorazioni per il decennale della scomparsa di Antonio Cederna serviranno a rilanciare il suo progetto per Roma? Da Liberazione del 21 settembre 2006
Società e politicaScritti su cui riflettere
Giorgio Lunghini
Un intervistadi Cosma Orsi a un’economista controcorrente, che pensa bene (sul welfare, sul lavoro e l’impresa, sulla rendita, sulle istituzioni mondiali) e spiega ancora meglio. Da il manifesto del 19 settembre 2006
Società e politicaScritti su cui riflettere
Gustavo Zagrebelsky
“Ammettere l´uso della violenza per ragioni di sicurezz significa far crescere l´odio e la barbarie”. Da la Repubblica del 18 settembre 2006
Città e territorioSOSIn giro per l'Italia
Marvi Maggio
La speranza è che si riesca ancora ad arrestare una decisione della Regione Toscana contradditoria con la sua storia e le sue dichiarate intenzioni. Un intervento per eddyburg da Firenze, 13 settembre 2006
Società e politicaMaestriPietro Ingrao
Simonetta Fiori
Intervista a Pietro Ingrao, amatissimo dirigente dei comunisti italiani in anni difficil e belli, tragici e ricchi di speranza. Da la Repubblica dell’8 settembre 2006
Società e politicaTemi e principiRoma
Mauro Baioni
Nella postfazione al libro di Antonio Cederna (Mussolini urbanista, Corte del Fontego editore, Venezia 2006), che rivede la luce dopo un lungo letargo, la storia del “Progetto Fori”, delle sue speranze e del suo tradimento
Società e politicaTemi e principiRoma
Paolo Berdini
Ancora un articolo dal numero speciale di Carta qui, dedicato ad Antonio Cederna: una denuncia di nuovo attuale.
Società e politicaTemi e principiRoma
Vezio De Lucia
L’articolo centrale del numero speciale di Carta qui dedicato ad Antonio Cederna (31 gennaio 2006). Un progetto decisivo per un futuro migliore di Roma, ancora possibile
Società e politicaTemi e principiRoma
Paolo Berdini
Un intervento in riferimento alla notizia sul progetto di un’area archeologica, inserita ieri in eddyburg
Società e politicaScritti su cui riflettere
Due articoli (di Susanna Camuffo e di Ida Dominijanni), su il manifesto del 22 agosto 2006, a proposito dell’assassinio della ragazza pakistana a Brescia
Società e politica
Non meriterebbero d’essere accostati al grande romanziere Gustave Flaubert i testi che raccogliamo in questa cartella. L’unica parentela è il "Dizionario delle idee ricevute" ("Dictionnaire des idee reçues", 1880). di cui inseriamo qui sotto qualche stralcio. L'immagine di Honoré Daumier
I drammi del nostro tempo (crescente povertà e segregazione urbana, crisi della democrazia e crisi dell'ambiente naturale, spaccatura del mondo e represssione della diversita, per ricordarne alcuni) sono indissolubilmente legati alla nuova fase del capitalismo. Diversi sono gli appellativi adoperati (neoliberismo o globalizzazione, capitalismo liquido o imperialismo), univoci i suoi effetti (Vedi anche Il nostro pianeta)
Scritti su cui riflettere: Il titolo mi sembra chiaro; la cartella ospita scritti, generalmente tratti dalla stampa quotidiana o settimanale, che sollecitano riflessioni su questioni di fondo sui temi trattati da questa sezione. Anche in questa cartella la scelta degli articoli segue i miei interessi e le mie convinzioni. E anche qui sono ordinati in ordina cronologico, i più recenti in cima.
Ci sono persone che hanno segnato profondamente la storia, ma che non sono ancora entrate nei libri dove la storia si sedimenta: la storia nella quale hanno inciso è ancora la nostra storia, quella che abbiamo vissuto e che ancora stiamo vivendo.
Qui si parla di libri che non sono dei capolavori (starebbero i Poesia e non poesia) e neppure hanno a che fare con l'urbanistica (starebbero in Urbanistica e pianificazione). Ma mi hanno interessato nei domini che hanno a che fare con questa sezione, e che trovate variamente trattati nelle altre cartelle. Se li leggete, ditemi che cosa ne pensate
Alcune vignette sono più ficcanti dei corsivi delle gazzette. Le vignette di Altan spesso confinano con la poesia, quelle di Bucchi sintetizzano in un’immagine un intero saggio, i graffi di Gianneli colpiscono quasi ogni giorno. Ma anche altre cose fanno sorridere pensando.
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg