In questa sezione, dedicata alla Città e territorio, trovate materiali relativi a luoghi specifici, città, comuni, regioni, a problemi che affliggono i luoghi in cui abitiamo, nonché all’ambiente e alle risorse naturali come suolo, aria, acqua. Articoli, relazioni, analisi e storie per comprendere lo stato di fatto, e l’evoluzione storica, le trasformazioni che le decisioni umane hanno apportato al pianeta terra e agli insediamenti.
Ultimi post
Città e territorioVenezia e la LagunaTerra acqua e società
07/06/2019 Ilaria Boniburini
Dopo l'incidente di domenica mattina, nel quale una gigantesca nave da crociera ha investito un' imbarcazione e si è schiantata contro la riva, è stata indetta una manifestazione contro le grandi navi in Laguna. E' dal 2006 che A Venezia ci si oppone a questi mostri d'acciaio, pericolosi, inquinanti, devastanti. Non mancherebbero provvedimenti ai quali appellarsi per tenere fuori le navi, ma le istituzioni non esercitano i loro poteri, colluse come sono con gli interessi economici dominanti. Domani tutti alle Zattere, ore 16.00, anche se il prefetto ha negato il permesso di concludere il corteo a Piazza San Marco, luogo aperto a tutti i turisti e mercanti ma non a chi protesta!
Città e territorioTemi e problemiGrandi opere
29/05/2019 Per un altra città
La sentenza del TAR toscano che blocca l’iter amministrativo dell’aeroporto di Firenze assume un valore esemplare e apre nuove prospettive per tutte le lotte territoriali e le altre vertenze contro le grandi opere inutili aperte nel paese. (i.b.)
Città e territorioTemi e problemiGrandi opere
27/05/2019 Luca Aterini
Greenreport.it Il decreto con cui è stata approvata la compatibilità ambientale della nuova pista aeroportuale di Firenze è illegittimo. Il TAR ha accolto i ricorsi presentati dalle associazioni e da ben sette comuni, vanificando la palese forzatura operata dai ministri del governo Renzi. (m.b.).
Città e territorioNostro pianetaClima e risorse
25/05/2019 Darien Alexander Williams
Una riflessione sulla Rockfeller Foundation, che finanzia la mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici: affidarsi ai soldi che provengono da gruppi che devono la loro ricchezza alla produzione e vendita di combustibili fossili, è una buona mossa? Tra volontà di aiuto e pubbliche relazione la linea è labile e il flusso instabile nonostante quanto devoluto in beneficenza è niente rispetto ai ricavi. (i.b)
Città e territorioCittà oggiFirenze
24/05/2019 Potere al Popolo Firenze
Il Consiglio di Stato blocca la pessima Variante al Regolamento urbanistico di Firenze che introduce la ristrutturazione edilizia come categoria di intervento sugli immobili notificati, e tante altre nefandezze. Fino alla sentenza i cantieri sugli edifici storici sono congelati. Una sconfitta per il candidato sindaco Nardella ma una vittoria per associazioni e movimenti che l'hanno osteggiata. (a.b)
Città e territorioTerritorio nei giornali
22/05/2019 Donato Belloni
Per il malaffare, espansione o rigenerazione, pari sono.
Città e territorioTemi e problemiTurismo
18/05/2019 Atena Poliade
Il futuro è già cominciato: una satira distopica per leggere una città e il suo governo. A volte la fantasia ci aiuta ad immaginare dove potremmo andare a finire. Bisogna vedere se i fiorentini saranno capace di scongiurare il rischio alle elezioni di fine mese. (i.b.)
Città e territorioCittà quale futuroPer comprendere
16/05/2019 Sergio Brenna
Intervento al Convegno di Rifondazione Comunista «La città ai tempi del neoliberismo» che si è tenuto il 6 Aprile 2019 a Bergamo. Dal caso emblematico di Milano a considerazioni sulla deriva dell'urbanistica nazionale. (i.b.)
Città e territorioLibri da leggere
16/05/2019 Alberto Peruffo
Storie e cronache esplosive di Pfas e Spannoveneti: un libro inchiesta di Cierre Edizioni su quello che si sta rivelando il più grandeinquinamento dell’acqua nella storia d’Europa. Un disastroambientale che ha contaminato un'area estesa del Veneto con i Pfas, ad opera soprattutto della Miteni, ex colosso industriale nella produzione di materiali idropellenti. (i.b.)
Città e territorioLibri da leggere
15/05/2019 Enzo Scandurra
Il romanzo-premonizione dell'urbanista Enzo Scadurra pubblicato da Castelvecchi. Protagonista la Città Eterna, «un organismo in putrefazione dove Crisi Economica ed Epidemia hanno sconvolto ogni cosa [...] Eppure gira voce che da qualche parte in città esista una comunità rinata che, praticando una forma di comunismo primitivo, ha trovato una nuova speranza» (i.b.)
Città e territorioSOSMilano
13/05/2019 Maria Cristina Gibelli
Continua senza pudore a Milano la farsa della consultazione dei cittadini sui ‘grandi progetti’ di rigenerazione urbana.
Città e territorioNostro pianetaClima e risorse
08/05/2019 Recommon
Nilo Bianco - Uganda
Città e territorioNostro pianetaRifiuti di sviluppo
07/05/2019 Angelo Baracca
Per comprendere la pesante eredità dell'era nucleare e l'impatto nefasto dei prodotti nucleari, di scorie impossibili da smaltire. Eppure le centrali nucleari prosperano, le estrazioni di uranio continuano, e le armi nucleari non sono debellate. Siamo seduti su una bomba atomica. (i.b.)
Città e territorioNostro pianetaClima e risorse
07/05/2019 Mario Agostinelli
Una sintesi degli impegni presi dai Ministri delle Finanze di 26 paesi per affrontare i rischi dei cambiamenti climatici. Non sono misure radicali, e pertanto non mettono in discussione il modo di produzione capitalistico. Ma l'Italia segue l'esempio di Trump e boicotta. Ci vorranno ancora molti «Fridays for Future» per scuotere questo governo sordo e irresponsabile. Il prossimo, a livello nazionale, sarà il 24 maggio a Roma. (i.b.)
Città e territorioCittà oggiFirenze
07/05/2019 Paolo Baldeschi
Firenze Smart City. E’ questa l’idea centrale del programma del Sindaco di Firenze in vista delle prossime elezioni amministrative dove, appunto, l’aggettivo “smart” ricorre per ben 27 volte. Un programma di 119 pagine, in tipico stile renziano.
Città e territorioVenezia e la LagunaVivere a Venezia
06/05/2019 Maria Rosa Vittadini
Un'iniziativa straordinaria per far uscire Venezia dalla situazione di stallo e decadenza sociale in cui sembra essersi infilata. Chi è interessato legga e se possibile intervenga alla grande Assemblea pubblica il 18 maggio 2019. (m.b.)
Eddy SalzanoScrittiArticoli e saggi
24/04/2019 Edoardo Salzano
Un'efficace sintesi di trent'anni di dissipazione di un patrimonio culturale e ambientale unico al mondo ad opera di politici opportunisti, miopi, voraci e complici dei promotori del turismo mordi e fuggi e delle grandi opere inutili. (i.b.)
Città e territorioTemi e problemiTurismo
24/04/2019 Giuseppe Grosso
Il manifesto, 23.04.2019. Un regolamento comunale limita a 90 giorni l'affitto turistico delle abitazioni ordinarie. Purtroppo per noi, succede a Madrid e non in Italia. (m.b.)
Città e territorioSOSBeni culturali
17/04/2019 Edoardo Salzano
Il rogo della cattedrale di Notre Dame richiama ancora una volta l'attenzione su un problema endemico della nostra società: il valore attribuito al nostro patrimonio culturale e la sua cura. Occorre riconoscere che senza le radici della storia l’albero della civiltà non può sopravvivere e quindi bisogna impiegare risorse per mantenere questo inestimabile patrimonio, sottraendole al bilancio statale per la produzione di armamenti e la retribuzione di eserciti. Cominciamo con il trasferire 20% delle risorse destinate alla guerra alla manutenzione del patrimonio storico e artistico. (e.s.)
Città e territorioComitati, Movimenti e RetiComitati e movimenti
15/04/2019 Guido Viale
Dall'assemblea dei giovani è emersa una completa piattaforma politica e culturale per una radicale trasformazione di una società in fase di avanzata decomposizione in una società nuova e pienamente umana, all'altezza delle sfide che il pianeta deve affrontare. Qui l'articolo. (e.s.)
Città e territorioTemi e problemiTurismo
15/04/2019 Claudia Cavion e S.a.L.E. Docks
Ai Magazzini del Sale di Venezia, il 17 aprile si inaugura la mostra sulla turistificazione di Venezia e Barcellona e la resistenza di chi le abita, per riflettere sul modello di turismo dominante che minaccia la sopravvivenza delle due città. La voce narrante è quella dei comitati, movimenti e associazioni che lottano per la difesa dell'ambiente e dei beni comuni. Qui il programma completo (i.b.)
Città e territorioTemi e problemiTerremoto all'Aquila
13/04/2019 Antonio Perrotti
Lucida denuncia degli errori compiuti nella ricostruzione dell'Aquila da parte di ex funzionario pubblico della Regione Abruzzo, profondo conoscitore delle vicende e del territorio, nonché attivista dei comitati post-sismici e ambientalisti (e.s./i.b.).
Città e territorioCittà oggiRoma
09/04/2019 Mauro Baioni
In occasione del quarantennale del Progetto Fori, riprendiamo dall'archivio di eddyburg un estratto della postfazione al libro di Antonio Cederna "Mussolini urbanista" in cui si ripercorrono la storia, le speranze e il tradimento.
Città e territorioTemi e problemiTerremoto all'Aquila
09/04/2019 Tomaso Montanari
Il Fatto quotidiano, 8 aprile 2019. Manca la città ed è inevitabile che sia così, date le premesse. Ma se la memoria si facesse cultura e la cultura comunità, L'Aquila potrebbe dare l’ennesima, memorabile lezione di futuro. (m.b.)
Città e territorioCittà quale futuroPer fare
02/04/2019 Eddyburg
6-7 Aprile a Venezia, Seminario dell'Università popolare di Attac Italia. Al centro della prima giornata due problemi centrali di venezia: l'appropriazione privata della rendita e la turistificazione. Nella seconda giornata si parlerà di come la città possa diventare una ricchezza collettiva. Qui il programma completo. (i.b.)
Città e territorio
Ovunque aumenta la consapevolezza a livello locale dei danni inferti al territorio dalle grandi opere, dell’importanza di difendere le risorse ambientali e la qualità e la vivibilità urbana. Qui i manifesti di alcuni movimenti organizzati e il resoconto di alcune battaglie civiche (talora vittoriose).
Non pretendiamo di fornire informazioni sulle città e il territorio dagli altri paesi e regioni, come fa con maggiore sistematicità Mall, il sito di Fabrizio Bottini nato da eddyburg. Ma a volte ci capita, e allora inseriamo in questa cartella
Regina viarum, tale veniva designata in antico la via Appia, strada consolare...
Alcuni frequentatori di Eddyburg mi mandono veri e propri articoli, che informano o commentano situazioni specifiche o generali. Li sistemavo a volte nella "posta ricevuta" (benchè fossero più di un rapido messaggio), a volte negli "Articoli dai giornali" (benchè nessun giornale li avesse mai pubblicati). Adesso dedico loro questa nuova cartella, salvo a collocarli anche nella cartella di luogo cui si riferiscono. Eventualmente
I vandali in casa. Non se ne sono mai andati, e continuano a fare danni. Eddyburg ha richiamato l’attenzione su una serie di interventi in atto e minacce da sventare, attraverso segnalazioni e dossier documentati.
Recensioni di libri e riviste in sintonia con Eddyburg.
Dal 2004 al 2012 Edoardo Salzano ha personalmente selezionato articoli di giornale riguardanti i temi della città e del territorio, per condividere il parere di giornalisti e studiosi su vicende urbanistiche che hanno suscitato vivaci polemiche.
Ogni volta che descrivo una città dico qualcosa di Venezia”, dice Marco Polo al Kublai Kan, nell’infinita favola sull’urbanistica di Italo Calvino di cui qui sotto riporto un frammento. “Per distinguere le qualità delle altre, devo partire da una prima città che resta implicita. Per me è Venezia”. Così è Venezia anche per me. Perciò ci vivo, e perciò sono amareggiato degli infiniti piccoli danni e grandi che su di lei si accumulano.
Segnali e riflessioni anticipatrici sulle conseguenze dell’involuzione politica, della crescita delle diseguaglianze, del modo con cui saranno utilizzate le nuove tecnologie.
Notizie, commenti, discussioni, critiche, su ciò che succede nelle città italiane. Alcune seguite di più, altre di meno. L'icona è un disegno di Bibi Salzano
Mentre un fiume di ricchezza scorre nei canali degli interessi privati, molte questioni di interesse collettivo restano senza risposta. In questa cartella sono raccolti testi che documentano l’acutizzarsi degli squilibri, l’erosione dei diritti fondamentali, lo smantellamento delle politiche pubbliche.
Sta male, è moribondo, sta benissimo, sta male ma la tecnica lo guarirà, per guarirlo bisogna cambiare il modo in cui la società sta al mondo. I pareri sono diversi; guardate anche in Il capitalismo d'oggi. "Il nostro pianeta" e le sue articolazioni sono dedicate al ricordo di Laura Conti, autrice di "Terra a rendere": ci ha insegnato la nostra responsabilità
Materiali per comprendere che cosa la città sta diventando e che cosa essa minaccia di divenire. Le analisi non mancano, ma occorre frequentare anche altri saperi per individuare analisi adeguate e cenni di una nuova teoria e a una nuova politica della città. Ecco le nostre intenzioni. Vedi anche Il capitalismo d'oggi e Urbanistica, urbanisti, città.
Le questioni della città e del territorio appaiono spesso sui giornali: non così di frequente come gli urbanisti vorrebbero, e spesso con un taglio approssimativo e superficiale. Conviene però segnalarli: possono fornire informazioni comunque utili, o fornire spunti di discussione da proseguire in altri luoghi virtuali, magari in questo stesso sito. Come al solito sono in ordine cronologico nelle diverse cartelle per anno: i più recenti in alto.
Le tracce remote: due celebri versi di Dante Alighieri (la lingua: "del bel paese là dove ’l sì sona”, Inferno, c.XXXIII, v.80) e di Francesco Petrarca (il territorio: "il bel paese | Ch’Appennin parte e ’l mar circonda e l’Alpe", Canzoniere, s. CXLVI). Il primo libro: abate Antonio Stoppani, “Il Bel Paese”, 1881. Da allora,come si afferma nel sito della Regione Emilia-Romagna, “una definizione che sempre meno trova corrispondenza nella qualità dei paesaggi italiani per effetto d'indifferenza verso uno smantellamento a volte lento, altre rapidissimo nella qualità dei paesaggi italiani, che procede inesorabilmente". Peccato. Chi comprese tutto fu il cavalier Egidio Galbani di Melzo, il cui prodotto è illustrato qui a fianco da Savignac (1948): Bel paese da mangiare
Come si sta trasformando il paesaggio, in Italia e altrove? Non bene, di solito. Una volta "paesaggio" era sinonimo di "bel paesaggio", oggi sappiamo che esistono anche paesaggi brutti: In genere, li abbiamo fatti noi.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg