eddyburg.it è un sito web fondato nel 2003 da Eddy Salzano; nel tempo si sono costituite altre strutture e iniziative come ulteriori strumenti del progetto iniziale. Nel 2005 si è costituita la Scuola di eddyburg, come strumento al tempo stesso di ampliamento dell’area di influenza di eddyburg e di approfondimento dei suoi temi: una scuola, dunque, nella quale contemporaneamente insegnare e apprendere. Nel 2016, dopo la lunga gestazione di uno statuto condiviso, si è costituita la Associazione di promozione sociale eddyburg, di cui eddyburg.it, così come la sua Scuola, sono attività statutarie. Alla scuola si sono affiancati seminari, giornate di studio, ma anche battaglie e appelli per difendere i nostri territorio, per rivendicare la pianificazione come mezzo indispensabile al diritto alla città, e molto altro ancora. Con la scomparsa del nostro fondatore, maestro e mentore, inizia un nuovo percorso per continuare anche con modalità diverse la militanza intellettuale, l'impegno a difendere e migliorare lo spazio fisico e sociale dei luoghi in cui abitiamo.
Ultimi post
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
Il paradosso, clamoroso fino allo scandalo, è diventato inoccultabile, eppure il ceto politico non vuole vederlo. Il risparmio delle famiglie italiane continua a gonfiarsi ...
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
Volete avere, in frammento, un’idea della pochezza culturale e della mediocrità irrimediabile delle nostre classi dirigenti? Osservate le vicende del nuovo stadio della Roma. ...
AttivitàSeminari di eddyburg__SCUOLA_IMPORT__
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Paola Somma
La nostra reporter ha seguito con particolare diligenza critica la Biennale architettura Venezia 2016 per l'interesse del tema e del programma. Concludiamo con una riflessione che introduce un tema cui continueremo a dedicare molta attenzione: il rapporto tra intellettuali e realtà.
AttivitàAppelli
Eddyburg
«Un'ultima donazione per difendere insieme la nostra democrazia».
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Eddyburg
Nell'iniziativa di Venezia,si è parlato della rinuncia a contrastare l'espulsione degli abitanti indotta dalle dinamiche immobiliari. Una piaga che interessa tutte le grandi città del primo mondo.
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
Il 5 febbraio del 1783 una violentissima scossa di terremoto sconvolse la Calabria meridionale. L’epicentro fu individuato nel territorio di Seminara, nella Piana di Gioia Tauro ...
AttivitàAppelli
Eddyburg
Una petizione per chiedere che l'Italia esca dalla NATO, divenuta con le modifiche statutarie del 1999 da strumento difensivo fomentatrice di guerre in terre altrui, e che costa già all'Italia 58mila euro al giorno
AttivitàLibriLa città non é solo un affare
Mauro Baioni e Ilaria Boniburini ed Edoa
Il libro di Mauro Baioni, Ilaria Boniburini e Edoardo Salzano,
AttivitàAppelli
Eddyburg
Dalla Giunta Raggi l'inaspettato avallo a una gigantesca speculazione immobiliare e devastazione urbanistica. In calce le firme
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
E invece non bisogna solo sbarrare la strada a una cattiva riforma della Costituzione e al disegno neopresidenzialista della legge elettorale. ...
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Eddyburg
Un estratto del Piano Programma 1982-85, voluto dal sindaco Pellicani. Indicava una prospettiva in cui le scelte immediate erano definite in coerenza con gli obiettivi di lungo periodo e attraverso una paziente consultazione delle forze politiche, sociali ed economiche.
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Eddyburg
Un itinerario attraverso la città e la laguna. Una serie di incontri con persone speciali. Riflessioni su Venezia emerse nell'iniziativa che la scuola di eddyburg ha organizzato il 15-16 settembre 2016. >>...
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Eddyburg
Un estratto del documento
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Paola Somma
Il quinto report di
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
«Se l’Europa non ci dà ascolto, faremo da soli» ha sbruffato Renzi di fronte alle crescenti chiusure dei governi dell’Unione, che non vogliono farsi carico dei migranti ...
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
Come ben sanno le persone colte d’Europa e dei vari paesi del mondo, l’Italia eredita, con poco merito dei contemporanei, un patrimonio di inestimabile valore: il suo paesaggio...
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Filippomaria Pontani
«Quella di Venezia: meno circense e più concreta del solito, scrive Filippomaria Pontani, almeno in superficie».
AttivitàAppelli
Eddyburg
A Venezia si svolgerà- per la prima volta in Europa - un convegno promosso dalle aziende israeliane che hanno le maggiori responsabilità «nelle gravi violazioni dei diritti umani e dei diritti relativi all’acqua e svolgono un ruolo fondamentale nell’occupazione e nella colonizzazione» delle terre palestinesi».
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Eddyburg
Amministrare Venezia: terra acqua e società
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Paola Somma
Nella quarta esplorazione della nostra reporter si racconta come la presenza delle Banche alla Biennale architettura testimonia la loro capacità di guidare le trasformazioni dell'habitat dell'uomo in modo più sottile e pervasivo che nel passato. Del resto, nell'età del finanzcapitalismo sono padrone del mondo
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
«Al fine di favorire il trasferimento da Londra a Milano dell'Autorità Bancaria Europea (EBA) Ferruccio De Bortoli (Corriere della Sera del 25/7) ...
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Gianna De Masi
Testo in italiano dell'intervento di Gianna De Masi assessore al comune di Rivalta di Torino tenuto il 25 giugno 2016 presso il padiglione greco durante la conferenza «The Refugee Crisis: Industry Vs Solidarity - Alternative Narrations On The Refugee Crisis». In calce il testo in lingua inglese.
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Filippomaria Pontani
Da un'ode a un campione del calcio a un'exursus storico dell'immigrazione/integrazione in Germania, da una mostra berlinese ricca di insegnamenti alla Biennale di architettura di Venezia, dalla vita letterario nella Germania di oggi alla minaccia della "paura": segmenti di una vicenda in atto, che condizionerà il nostro futuro. Il Post online
AttivitàAltri eventi2016 Venezia Biennale Architettura
Paola Somma
Questa volta il reporter di
Attività
Una città un piano è un'attività culturale volta alla conoscenza dei territori attraverso visite e incontri sul campo di persone e organizzazioni impegnate in territori soggetti ad interessanti trasformazioni spaziali e sociali.
I seminari di eddyburg, attivati a partire dal 2012, sono un'attività formativa di approfondimento più concentrata rispetto alla scuola, in cui vengono privilegiati discussioni e forme orizzontali di apprendimento e scambio su temi ritenuti di particolare interesse sociale e politico per l'avanzamento degli studi urbani e i conflitti territoriali.
istituita nel 2005 e svoltasi una volta l’anno sino al 2012, consiste in una serie di lezioni, discussioni e lavori di gruppo attorno ad un tema specifico, scelto per il suo rilevante interesse. Le attività seguono un percorso che parte dalle parole e dalle questioni sottese al loro significato e utilizzo, prosegue attraverso racconti che restituiscono al tema una prospettiva storica e letture critiche di alcuni esempi concreti, per concludersi con una riflessione sulle azioni e rivendicazioni da promuovere sia come urbanist*, sia come cittadin* attiv*.
Il deperimento dei canali di comunicazione tra chi decide e chi è deciso (la crisi della democrazia) rende più frequente il ricorso allo strumento del'appello: della chiamata a raccolta di chi condivide una richiesta pressante. Qui ne ospitiamo alcuni, coerenti con i temi di questa sezione e condivisi da eddyburg; altri sono nella sezione Città e territorio
In questa cartella inizio con un elenco, che arricchirò anche con il vostro contributo, delle parole (e delle loro associazioni) che non dovremmo usare, o non dovremmo usare così spesso, o non dovremmo usare così come le usiamo. Proseguo con una serie di definizioni proposte dagli autori più svariati: parziali, a volte polemiche, ma interessanti. Infine, altri strumenti, come quelli suggeriti da Ersilia Zamponi nel suo bellissimo libro "I draghi locopei", e il divertente lessico alternativo dell’urbanista statunitense Ilene Watson, di cui dò una sintesi tradotta da Fabrizio Bottini.
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg