eddyburg.it è un sito web fondato nel 2003 da Eddy Salzano; nel tempo si sono costituite altre strutture e iniziative come ulteriori strumenti del progetto iniziale. Nel 2005 si è costituita la Scuola di eddyburg, come strumento al tempo stesso di ampliamento dell’area di influenza di eddyburg e di approfondimento dei suoi temi: una scuola, dunque, nella quale contemporaneamente insegnare e apprendere. Nel 2016, dopo la lunga gestazione di uno statuto condiviso, si è costituita la Associazione di promozione sociale eddyburg, di cui eddyburg.it, così come la sua Scuola, sono attività statutarie. Alla scuola si sono affiancati seminari, giornate di studio, ma anche battaglie e appelli per difendere i nostri territorio, per rivendicare la pianificazione come mezzo indispensabile al diritto alla città, e molto altro ancora. Con la scomparsa del nostro fondatore, maestro e mentore, inizia un nuovo percorso per continuare anche con modalità diverse la militanza intellettuale, l'impegno a difendere e migliorare lo spazio fisico e sociale dei luoghi in cui abitiamo.
Ultimi post
AttivitàSeminari di eddyburg2018 Torino
Eddyburg
Gli spazi culturali possono essere considerati come uno standard urbanistico necessario per una società solidale e multiculturale?
AttivitàSeminari di eddyburg2017 Pistoia
Eddyburg
Leggere la città
AttivitàSeminari di eddyburg2017 Pistoia
Eddyburg
Link alle presentazioni del seminario pistoiese.
AttivitàSeminari di eddyburg2018 Torino - Seed 4
Ilaria Boniburini e Mauro Baioni
Il 12-13 gennaio 2018 si è svolta all’Urban Center Metropolitano di Torino la seconda parte della Scuola di eddyburg dedicata al ruolo specifico degli spazi culturali, all’interno della dotazione di spazi pubblici, per la costruzione di una società multiculturale e solidale. Il documento conclusivo, e in calce il filmato
AttivitàSeminari di eddyburg2018 Torino - Seed 4
AttivitàLe parolePerchè le parole
Diego Pretini
, 22 novembre 2017. Dove il pensiero non c'è. Le parole che usano, le frasi che compongono, le immagini che riciclano: fumo un po' puzzolente per nascondere il niente
AttivitàAvvisi
AttivitàAppelli
Eddyburg
17 ottobre 2017. Una iniziativa che dovrebbe ripetersi in ogni piazza d'Italia, grande o piccola sia la città o il paese. Un appello che dovrebbe essere un canto per tutti i petti
AttivitàLe parole
Antonio Gramsci
Un mestiere difficile ed estremamente delicato, decisivo per le sorti del mondo e dell'umanità, che ciascuno di noi è chiamato a svolgere. Descritto in due pagine indimenticabili per aprire l'Antologia di
AttivitàAvvisi
Eddyburg
Abbiate ancora pazienza, occorrono ancora un paio di settimane per finalizzare l'assetto del nuovo sito. Leggi qui le novità del nuovo sito. E se vuoi sostenerci, leggi qui come fare.
AttivitàAppelli
Eddyburg
aderisce all'appello "Sosteniamo Margherita, punita per aver salvato "i Caraibi d'Italia" da uno scempio edilizio" e invita a sottoscriveres:(link in calce
AttivitàAppelli
Eddyburg
Anche eddyburg aderisce all'appello contro le misure liberticide decretate dal governo Gentiloni- Minniti, e invita i suoi lettori ad aggiungere la loro adesione alla protesta. Vedi il collegamento in calce
AttivitàAvvisi
AttivitàAppelli
Eddyburg
Occorre confermare il livello di tutela previsto dal PPR della Sardegna, ed estenderlo alle zone interne. Un appello per difendere il piano ed opporsi al Ddl del governo che "snellisce" e "semplifica" i procedimenti in deroga al PPR. 8 settembre 2017 (m.p.r.)
AttivitàAvvisi
Eddyburg
eddyburg.it
AttivitàAppelli
Vezio De Lucia ed Edoardo Salzano
Circola ancora quella proposta di legge nazionale inutile, sponsorizzata da molte brave persone, che prevede la lotta al consumo di suolo mediante una legge assolutamente priva di efficacia. Non si caschi di nuovo nella trappola.
AttivitàAppelli
Eddyburg
«Un appello. C’è bisogno di un’alternativa, di un nuovo progetto di società che guardi ai valori civili e sociali della Costituzione e superi i confini dei partiti tradizionali
AttivitàAppelli
Eddyburg
Un appello per sbloccare una decisione criminale dei governi europei. Firma utilizzando il link in calce.
AttivitàAppelli
Eddyburg
Operatori del diritto, studiosi e testimoni lanciano un appello ai deputati per chiedere loro di non approvare il testo il prossimo 26 giugno. Una cattiva legge,sarebbe un passo falso sul fronte dei diritti.
AttivitàAppelli
Sandra Bonsanti Tomaso Montanari Gustav
«È necessaria la più vasta possibile unione che sorga fuori dei confini dei partiti tradizionali tra persone che avvertano l'urgenza del momento come servizio nei confronti dei tanti sfiduciati nella politica e nella democrazia».
AttivitàSeminari di eddyburg2017 Pistoia
Norberto Vaccari
Un commento sull'edizione dei Seminari di eddyburg tenutosi a Pistoia nel 2017
AttivitàSeminari di eddyburg__SCUOLA_IMPORT__
Eddyburg
Leggere la Città, quinta edizione, a Pistoia dal 6 al 9 aprile 2017. Ci siamo anche noi con la scuola di eddyburg.
Scritti per eddyburgOpinionistiBevilacqua
Piero Bevilacqua
Più si osserva in prospettiva l’esperienza politica di Matteo Renzi, la vicenda del suo governo e l’evoluzione del Partito Democratico in questi ultimi tre anni, più diventa forte l’impressione di assistere ...
AttivitàLibriLa città non é solo un affare
Mauro Baioni - Ilaria Boniburini - Edoar
Non è più disponibile in libreria il libro di Mauro Baioni, Ilaria Boniburini e Edoardo Salzano, edito da Æmilia Univerisity Press, 2012. Ne riportiamo di seguito la premessa e l'indice; in calce è scaricabile il testo integrale, in formato .pdf
AttivitàUna città, un piano2016 Venezia amministrare la città
Mitia Chiarin
Il turismo colpisce Venezia a palle incatenate: il bravo sindaco Brugnaro aumenta le asse ai pochi veneziani rimasti per ripagarsi delle immondizie lasciate dai turisti, ma in aggiunta , degradando Mestre con ulteriori mostruosi edifici, aumenta il richiamo di ulteriori orde.
Attività
Una città un piano è un'attività culturale volta alla conoscenza dei territori attraverso visite e incontri sul campo di persone e organizzazioni impegnate in territori soggetti ad interessanti trasformazioni spaziali e sociali.
I seminari di eddyburg, attivati a partire dal 2012, sono un'attività formativa di approfondimento più concentrata rispetto alla scuola, in cui vengono privilegiati discussioni e forme orizzontali di apprendimento e scambio su temi ritenuti di particolare interesse sociale e politico per l'avanzamento degli studi urbani e i conflitti territoriali.
istituita nel 2005 e svoltasi una volta l’anno sino al 2012, consiste in una serie di lezioni, discussioni e lavori di gruppo attorno ad un tema specifico, scelto per il suo rilevante interesse. Le attività seguono un percorso che parte dalle parole e dalle questioni sottese al loro significato e utilizzo, prosegue attraverso racconti che restituiscono al tema una prospettiva storica e letture critiche di alcuni esempi concreti, per concludersi con una riflessione sulle azioni e rivendicazioni da promuovere sia come urbanist*, sia come cittadin* attiv*.
Il deperimento dei canali di comunicazione tra chi decide e chi è deciso (la crisi della democrazia) rende più frequente il ricorso allo strumento del'appello: della chiamata a raccolta di chi condivide una richiesta pressante. Qui ne ospitiamo alcuni, coerenti con i temi di questa sezione e condivisi da eddyburg; altri sono nella sezione Città e territorio
In questa cartella inizio con un elenco, che arricchirò anche con il vostro contributo, delle parole (e delle loro associazioni) che non dovremmo usare, o non dovremmo usare così spesso, o non dovremmo usare così come le usiamo. Proseguo con una serie di definizioni proposte dagli autori più svariati: parziali, a volte polemiche, ma interessanti. Infine, altri strumenti, come quelli suggeriti da Ersilia Zamponi nel suo bellissimo libro "I draghi locopei", e il divertente lessico alternativo dell’urbanista statunitense Ilene Watson, di cui dò una sintesi tradotta da Fabrizio Bottini.
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg