eddyburg.it è un sito web ideato e fondato nel 2003 da Edoardo Salzano e da lui personalmente curato fino alla sua scomparsa, il 23 settembre 2019. Il 13 luglio 2016 si è costituita in Venezia l’Associazione di promozione sociale eddyburg con il compito statutario di gestire il sito. In questa sezione sono raccolte le informazioni sul sito e sull’associazione.
eddyburg.it intende promuovere una cultura dell’abitare, fruire e governare il territorio che sia suscettibile di assicurare condizioni di vita soddisfacenti sotto il profilo dell’equità e della libertà di accesso ai beni comuni, della capacità e possibilità di partecipare al governo della cosa pubblica. La difesa delle risorse naturali e del patrimonio costituito dalle qualità che natura e storia hanno sedimentato nel territorio costituiscono un elemento essenziale di tale obiettivo.

eddyburg.it è oggi prodotto da una redazione formata da Mauro Baioni, Donato Belloni, Ilaria Boniburini, Paolo Dignatici, Maria Cristina Gibelli, Andrea Pantaleo e Maria Pia Robbe.

Fin dalla fondazione, un ampio gruppo di esperti concorre all’aggiornamento sistematico del sito e all’arricchimento del suo archivio, attraverso segnalazioni, suggerimenti di testi propri e commenti di testi altrui: Ilaria Agostini, Franco Arminio, Ella Baffoni, Paolo Baldeschi, Gianni Belloni, Paolo Berdini, Piero Bevilacqua, Annamaria Bianchi, Stefano Boato, Fabrizio Bottini, Giorgia Boca, Paola Bonora, Enrico Bettini, Ivan Blecic, Susanna Böhme Kuby, Sergio Brenna, Paolo Cacciari, Roberto Camagni, Giovanni Caudo, Giancarlo Consonni, Luca De Lucia, Vezio De Lucia, Antonio di Gennaro, Anna Donati, Vittorio Emiliani, Stefano Fatarella, Domenico Finiguerra, Paolo Ferraiolo, Elisabetta Forni, Georg Frisch, Mariangiola Gallingani, Cristiano Gasparetto, Carlo Giacomini, Maria Cristina Gibelli, Paolo Grassi, Maria Pia Guermandi, Raffaele Lungarella, Alberto Magnaghi, Marvi Maggio, Francesca Leder, Oscar Mancini, Luca Martinelli, Anna Marson, Antonietta Mazzette, Lodo Meneghetti, Guido Montanari, Tomaso Montanari, Maria Paola Morittu, Giorgio Nebbia, Giuseppe Palermo, Rita Paris, Luigi Piccioni, Filippomaria Pontani, Dario Predonzan, Raffaele Radicioni, Sandro Roggio, Enzo Scandurra, Sara Spanu, Barbara Spinelli, Giancarlo Storto, Serena Righini, Paola Somma, Silvio Testa, Walter Tocci, Giorgio Todde, Lucia Tozzi, Nadia Urbinati, Guido Viale, Dusana Valecic, Maria Rosa Vittadini.
Ultimi post
Chi siamoIl sito
Edoardo Salzano
Una “Storia di eddyburg” per raccontare ai nostri lettori le origini e sviluppi del sito e ricordare le persone che hanno contribuito, anche tecnicamente, a progettarlo e costruirlo.
Chi siamo
Per comunicazioni o richieste ufficiali all'Associazione, al Presidente o al Consiglio Esecutivo scrivere a: presidenza@eddyburg.it Per richiedere le domande di ammissione all'Associazione eddyburg, ricevere delle informazioni sulla Associazione eddyburg; comunicare col Segretario o col Tesoriere; segnalare problemi riguardo alla richiesta di ammissione all'Associazione eddyburg o all'emissione di una erogazione liberale, scrivete a: presidenza@eddyburg.it Se desiderate ricevere delle informazioni riguardo al sito eddyburg.it, inviate una e-mail all’indirizzo redazione.eddyburg@eddyburg.it Se desiderate ricevere delle informazioni riguardo agli eventi organizzati dalla Scuola di eddyburg, inviate una e-mail all’indirizzo sde@eddyburg.it
L'Associazione eddyburg nasce dall'espandersi delle attività e degli obiettivi del sito eddyburg.it, fondato nel 2003 e diretto dall'urbanista Edoardo Salzano per promuovere e diffondere la formazione storica dei princìpi e delle pratiche dell’urbanistica nelle sue due facce della pianificazione e degli studi urbani.
eddyburg.it è un sito web fondato nel 2003 da Edoardo (Eddy) Salzano e fin da allora non legato ad alcuna struttura o gruppo o istituzione o fedeltà. I temi dei quali si occupa sono la città, la società e la politica (urbs, civitas, polis) e gli argomenti che rendono bella, interessante e piacevole la vita di alcuni e difficile, tormenta, disperata quella di altri. Si propone di contribuire a svelare le radici dell’iniquità e a combatterle. Dal 13 luglio 2016 è il prodotto collettivo di un gruppo di persone.
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg