Asolo ricorda l'urbanista Edoardo Salzano
Redazione Trevisotoday.it
Trevisotoday.it. Una figura che il Comune di Asolo ha voluto ricordare in queste ore con stima e riconoscenza per il contributo che ha saputo dare alla Città dai cento orizzonti.

E' morto a 89 anni l'urbanista Edoardo "Eddy" Salzano, assessore comunale a Venezia per un decennio. Appassionato urbanista tra i più celebri d’Italia (già presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica) e convinto difensore dell’interesse comune, Salzano è scomparso a Venezia nella notte tra domenica e lunedì a quasi novant’anni. Una figura che anche il Comune di Asolo ha voluto ricordare in queste ore con stima e riconoscenza per il contributo che ha saputo dare alla Città dai cento orizzonti. «Nel dicembre 2007 - ricorda il sindaco di Asolo Mauro Migliorini - curò e presentò la “Ricerca sul recupero della vivibilità del centro storico di Asolo”, avanzando numerose ipotesi sul futuro del borgo. La tematica venne poi ripresa nel maggio 2008, quando si tenne un convegno nazionale al Teatro Duse con l’intervento di diversi urbanisti, architetti ed esperti. Nel 2013, infine, fu in prima linea insieme all’archeologo Salvatore Settis contro l’approvazione del Pat (Piano di assetto del territorio del Comune di Asolo), che ambiva a ridisegnare urbanistica e vita della città con la minaccia della cementificazione. Il lavoro svolto da Salzano è stato utilizzato dal Comune di Asolo per la redazione dell’attuale Pat e ad esso si ricorrerà anche per i prossimi Pi - Piani degli interventi. Ci mancherà.
Sullo stesso tema
Maria Cristina Gibelli
Archivio di studi urbani e regionali, 126/219. Un ricordo che è anche un ringraziamento a Eddy, per aver continuato a credere che una città diversa è possibile e a lottare per una urbanistica al servizio dei cittadini e non degli interessi forti.
Lodo Meneghetti
Arcipelagomilano.it. Ricordare Eddy è ritrovare la grandezza della sua sapienza, giacché affatto ristretta allo specialismo decantato da ritardati modernisti, e invece aperta all’interpretazione olistica delle capacità umane.
Mauro Baioni
Left, 44, 1 novembre 2019. L’attività tecnica è anche culturale e d’impegno civile per la collettività e l’ambiente. È la lezione, sempre più attuale, del grande urbanista Edoardo Salzano il quale ha saputo fondere la passione per il territorio e quella per le istituzioni.
Ultimi post
Eddyburg
Cliccando nella barra in alto potete accedere a tutti gli articoli inseriti in oltre diciotto anni di attività e impegno per una cultura dell'abitare fruire e governare il territorio che sia suscettibile di assicurare condizioni di vita soddisfacenti sotto il profilo dell'equità e della libertà di accesso ai beni comuni, della capacità e possibilità di partecipare al governo della cosa pubblica. E' ancora una versione provvisoria del sito, perciò alcune cose funzionano male o presentano degli errori. Ci stiamo adoperando per sistemare tutto nel più breve tempo possibile.
Eddyburg
Il programma definitivo della prima edizione dei seminari di eddyburg
Redazione di eddyburg
Nell’anniversario della scomparsa di Eddy Salzano il 23 settembre abbiamo organizzato un’iniziativa per ricordare l’importanza e l’attualità del suo pensiero e della sua attività. Qui le videoregistrazioni della I Sessione del convegno “Eddy Salzano: le tappe di un percorso politico e culturale per una città più giusta” con gli interventi di Mauro Baioni, Giulio Tamburini, Vezio De Lucia, Paolo Berdini, Roberto Camagni, Anna Marson, Maria Pia Guermandi, Giancarlo Storto, Giancarlo Consonni, Paolo Baldeschi.
Redazione di Eddyburg
L'incontro ha come scopo la presentazione della versione italiana del toolkit anti-gentrification di Sandra Annunziata, e vedrá la partecipazione di esperti e rappresentanti dei movimenti di lotta per la casa che discuteranno assieme del manuale e della sua applicazione nel contesto italiano. Sarà possibile seguire l'evento in streaming live sulla pagina facebook di ETICity
Redazione di eddyburg
Nell’anniversario della scomparsa di Eddy Salzano il 23 settembre abbiamo organizzato un’iniziativa per ricordare l’importanza e l’attualità del suo pensiero e della sua attività. Qui le videoregistrazioni della II Sessione del convegno "Una comunità di intenti" con testimonianze di Maria Cristina Gibelli, Marco Borghi, Federica Ruspio, Tomaso Montanari, Ilaria Agostini, Anna Maria Bianchi, Maria Paola Morittu, Elisabetta Forni, Piero Cavalcoli, Lidia Fersuoch, Oscar Mancini, Paolo Cacciari e Ilaria Boniburini.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg