Ritorno a Lampedusa
Zakaria Mohamed Ali
Un bellissimo corto che racconta di una tragedia quasi dimenticata, i migranti e un’iniziativa per aiutarci a ricordare. Dicembre 2012 (m.p.g.)
Zakaria Mohamed Ali è un giovane giornalista somalo sbarcato a Lampedusa come richiedente asilo. Quattro anni dopo torna sull'isola da uomo libero e, insieme a Dagmawi Yimer e Federico Triulzi, realizza un video, "To whom it may concern", un intenso "diario del ritorno" rievocando la permanenza nel Cie e andando alla ricerca delle memorie perdute. Il corto è stato realizzato per promuovere la nascita della Ramm, la Rete di Archivi delle Memorie Migranti per la conservazione delle memorie degli altri nel patrimonio archivistico e bibliotecario italiano

Il cortometraggio, realizzato con il sostegno di Fondazione lettera 27 e Osi (Open Society Institute), è visibile qui.

La rete di archivi delle memorie migranti - RAMM - è una rete di archivi sulla migrazione presso istituzioni nazionali quali l’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi di Roma e l’Università “L’Orientale” di Napoli. L’obiettivo è di collegare e mettere in rete realtà affini, che si sono affermate in Italia negli ultimi anni spesso collaborando o in associazione con AMM: dal progetto “Storie migranti” portato avanti da Federica Sossi presso l’Università di Bergamo ai materiali raccolti da Gabriele Del Grande per “Fortress Europe”; dai documenti audio di “Passepartù” trasmessi dalle reti radiofoniche di Amisnet, alle testimonianze e musiche raccolte sul terreno, da Roman Herzog per “Audio.doc” e dai volontari del Circolo Gianni Bosio. Volontà della rete è raccogliere, mettere insieme e dare senso ai frammenti di vite disperse o travolte negli sbarchi a Lampedusa e conservati dall'Associazione locale “Askavusa”, e contribuire alla diffusione di film, documentari, interviste, immagini in movimento impresse nei cellulari e nelle pellicole di volontari e filmmaker migranti.

http://www.archiviomemoriemigranti.net/rete
Sullo stesso tema
Virginia Della Sala
il Fatto Quotidiano, 15 novembre 2017. «Oltre 60 miliardi di investimenti nelle energie rinnovabili: l’isola del Pacifico cerca di smarcarsi da Pechino puntando sull’ecologia. Ma alla Cop23 viene messa alla porta». (p.d.)
Pierfrancesco Curzi
«In barba alla crisi economica, il presidente porta avanti il progetto di una nuova Capitale».
Luca Celada
«Il caso Fca. Il nuovo segretario di Stato è l’ex numero uno della Exxon, mentre all’Epa - l’agenzia di tutela dell’ambiente - il neo presidente ha messo Pruitt, amico delle corporation
Ultimi post
Eddyburg
Sono passati due anni dalla scomparsa di Edoardo Salzano. Un urbanista che non ha mai smesso di analizzare le trasformazioni urbane. Un intellettuale libero e coraggioso che con determinazione guardava avanti e non si arrendeva davanti alle ingiustizie. Un maestro. Lo ricordiamo ripubblicando uno dei suoi scritti, ancora profondamente attuale, sul mestiere dell'urbanista.
Eddyburg
Un iniziativa per ragionare sulla questione della casa a cinquant’anni dall’approvazione della prima legge per l’edilizia residenziale pubblica. Il progressivo abbandono delle politiche di edilizia residenziale ha determinato nuove disuguaglianze, aggravato i problemi pregressi, amplificato i divari territoriali, che il Covid ha accentuato e reso ancora più evidenti. Vogliamo discuterne in questo seminario organizzato in due sessioni, che riprende le vertenze che portarono all’approvazione della legge, racconta la parabola inversa delle politiche pubbliche fino al loro sostanziale azzeramento, per poi ricollegarsi all’attualità toccando attraverso alcuni casi emblematici della questione della casa in Italia.
Eddyburg
Cliccando nella barra in alto potete accedere a tutti gli articoli inseriti in oltre diciotto anni di attività e impegno per una cultura dell'abitare fruire e governare il territorio che sia suscettibile di assicurare condizioni di vita soddisfacenti sotto il profilo dell'equità e della libertà di accesso ai beni comuni, della capacità e possibilità di partecipare al governo della cosa pubblica. E' ancora una versione provvisoria del sito, perciò alcune cose funzionano male o presentano degli errori. Ci stiamo adoperando per sistemare tutto nel più breve tempo possibile.
Eddyburg
Il programma definitivo della prima edizione dei seminari di eddyburg
Redazione di eddyburg
Nell’anniversario della scomparsa di Eddy Salzano il 23 settembre abbiamo organizzato un’iniziativa per ricordare l’importanza e l’attualità del suo pensiero e della sua attività. Qui le videoregistrazioni della I Sessione del convegno “Eddy Salzano: le tappe di un percorso politico e culturale per una città più giusta” con gli interventi di Mauro Baioni, Giulio Tamburini, Vezio De Lucia, Paolo Berdini, Roberto Camagni, Anna Marson, Maria Pia Guermandi, Giancarlo Storto, Giancarlo Consonni, Paolo Baldeschi.
CopyrightMappa del sito
© 2021 Eddyburg