Scuola estiva 2006: il programma
Eddyburg


Eddyburg.it organizza la seconda edizione della scuola estiva di pianificazione dedicata quest'anno al tema della costruzione pubblica della città.
La scuola si terrà dal 26 al 30 settembre 2006, presso il Centro di documentazione e formazione Villa Lanzi, Parco archeominerario di San Silvestro Campiglia Marittima (LI).
Con essa si intende:
- fornire i presupposti, i riferimenti e gli obiettivi del governo della città e del paesaggio;
- informare sull’evoluzione del quadro legislativo e istituzionale;
- promuovere un confronto con le esperienze e tendenze europee.

Il tema

Dalla casa ai trasporti. Dall’ambiente ai servizi. Il soggetto pubblico ha visto ridursi progressivamente il proprio ruolo, ritirandosi non solo dall’intervento diretto, ma anche dall’esercizio di indirizzo e regolazione. In Italia, questa riduzione è stata accettata da destra e sinistra, vuoi per un convincimento culturale, vuoi per le inefficienze dell’amministrazione pubblica. Così facendo, si sono accresciute le disuguaglianze, sociali e territoriali, e i costi sopportati dai soggetti più deboli, dall’ambiente e dal paesaggio.

L’urgenza di un recupero della costruzione pubblica della città (o del territorio, qui inteso in modo equivalente) appare non più rinviabile. E’ in questo senso che possiamo tornare a parlare di “città pubblica”, concentrando l’attenzione sugli strumenti necessari per mantenere, ampliare o costruire il patrimonio di beni pubblici.

Come costruire una città vivibile, una città amica delle donne e degli uomini, dei deboli e dei forti? Come implementare le politiche pubbliche necessarie? Quali risorse mettere in campo, a quali modelli economici fare riferimento? A queste domande si tenterà di rispondere concentrando l’attenzione su quei temi “caldi” che costituiscono un evidente legame tra l’urbanistica e l’esperienza quotidiana: la casa, la mobilità, l’ambiente urbano.

Il programma

Martedì 26 settembre:
Arrivo e registrazione

Mercoledì 27 settembre
m - Introduzione al corso: le parole chiave
m - Una nuova stagione di politiche abitative: la risorsa suolo per il diritto alla casa
p - Una nuova stagione di politiche per l’ambiente

Giovedì 28 settembre
m - Muoversi e sostare: idee e non opere per una città a misura dei cittadini.
p - a disposizione per lavori di gruppo

Venerdì 29 settembre
m - Una nuova stagione di politiche urbanistiche nazionali e regionali
p - Sostenere l’intercomunalità

Sabato 30 settembre
m + p - Seminario aperto. Chi paga la città pubblica? Il ruolo dell’economia sociale.

I docenti

Edoardo Salzano, già presidente dell’INU e già preside della facoltà di pianificazione del territorio dell'IUAV, direttore di eddyburg.it
Giovanni Caudo, ricercatore, Università Roma Tre.
Gabriele Rabaiotti, ricercatore, Politecnico di Milano.
Giancarlo Storto, già Segretario del CER.
Francesca De Lucia, architetto.
Maria Berrini, Istituto ricerche Ambiente Italia. Dario Franchini, dirigente provincia di Pisa.
Massimo Zucconi, presidente di Parchi Val Di Cornia spa.
Mauro Baioni, urbanista.
Maria Rosa Vittadini, professore, Università IUAV Venezia.
Armando Barp, professore, Università IUAV Venezia.
Elena Camerlingo, dirigente del settore trasporti - Comune di Napoli .
Maurizio Sani, dirigente del settore urbanistica Regione Emilia Romagna.
Angela Barbanente, urbanista, assessore al territorio - Regione Puglia.
Maria Cristina Gibelli, professore, Politecnico di Milano.
Roberto Camagni, professore, Politecnico di Milano.
Piero Cavalcoli, dirigente del settore urbanistica - Regione Puglia.
Francesco Erbani, giornalista de "la Repubblica".
Pierluigi Sullo, direttore di"Carta".
Oscar Mancini, Segretario della CGIL – Vicenza.

ISCRIZIONI

Modalità

Alla Scuola estiva di Pianificazione sono ammessi 30 partecipanti, ai quali sarà rilasciato un attestato di frequenza.
Per ricevere maggiori informazioni, o comunicare la propria volontà di adesione, vi invitiamo a rivolgervi ai recapiti sotto indicati, indicando nome, cognome, qualifica, e-mail, telefono.
Seguirà l’invio del modulo di conferma da compilare in ogni sua parte e da rispedire unitamente alla ricevuta di versamento di un acconto di 150,00 €.

Costi di partecipazione

Il costo di partecipazione è pari a 395 € + IVA e comprende la partecipazione alle lezioni e alle altre attività didattiche, il materiale didattico, i coffee break e il pranzo. Sono esclusi gli spostamenti, il pernottamento e la cena.
Studenti e urbanisti under-30 possono usufruire di una tariffa agevolata.

Pernottamento

Chi lo desidera può pernottare presso l’ostello di Palazzo Gowett, a pochi passi dalla sede del corso. Sono disponibili stanze doppie, triple o quadruple a 32 € per persona (trattamento di mezza pensione, escluso il servizio alberghiero).Altre soluzioni di alloggio saranno fornite su richiesta.

La sede

Le attività della Scuola si svolgeranno presso il Centro di documentazione e formazione Villa Lanzi, nel cuore del Parco archeominerario di San Silvestro a Campiglia Marittima
L’area dei Parchi è situata a circa 80 km a sud di Livorno ed è attraversata dalla SS1 variante Aurelia che collega Rosignano a Civitavecchia.
I Parchi sono segnalati alle uscite di San Vincenzo nord, San Vincenzo sud, Piombino/Venturina, Riotorto/Vignale.
Per il Parco archeominerario di San Silvestro, l’uscita consigliata è San Vincenzo sud.
Dopo l’uscita seguire le indicazioni per Campiglia Marittima. Il Centro Villa Lanzi è indicato da un cartello bianco sulla sinistra, a pochi km dal paese.

Informazioni e pre-iscrizioni

Didattica e contenuti del corso: Mauro Baioni, tel: +39 335 5865736, mabaion@tin.it
Iscrizioni e aspetti amministrativi: Monica Porciani, tel: +39 348 8883163, villalanzi@parchivaldicornia.it

Sullo stesso tema
Regione Puglia
Una piattafoma concreta per il governo del territorio della Puglia. Il testo del programma per il Governo del territorio della regione Puglia, redatto dall'assessore Angela Barbanente, dal sito della Regione (2005)
Roberto Camagni
Dal libro a cura di M.Baioni e G.Caudo, di prossima edizione (La costruzione della città pubblica ) pubblichiamo una parte dell’intervento sulla rendita urbana
Edoardo Salzano
L’intervento introduttivo all’edizione 2006 della Scuola di eddyburg; Villa Lanzi, Parchi della Val di Cornia (Livorno), 27 settembre 2006
Ultimi post
Redazione di Eddyburg
Il sito è ancora in versione provvisoria, perciò alcune cose funzionano male o presentano degli errori. Ci stiamo adoperando per sistemare tutto nel più breve tempo possibile.
Redazione di Eddyburg
L'incontro ha come scopo la presentazione della versione italiana del toolkit anti-gentrification di Sandra Annunziata, e vedrá la partecipazione di esperti e rappresentanti dei movimenti di lotta per la casa che discuteranno assieme del manuale e della sua applicazione nel contesto italiano. Sarà possibile seguire l'evento in streaming live sulla pagina facebook di ETICity
Eddyburg
Nell’anniversario della scomparsa di Eddy Salzano il 23 settembre abbiamo organizzato un’iniziativa per ricordare l’importanza e l’attualità del suo pensiero e della sua attività. Qui le videoregistrazioni della II Sessione del convegno "Una comunità di intenti" con testimonianze di Maria Cristina Gibelli, Marco Borghi, Federica Ruspio, Tomaso Montanari, Ilaria Agostini, Anna Maria Bianchi, Maria Paola Morittu, Elisabetta Forni, Piero Cavalcoli, Lidia Fersuoch, Oscar Mancini, Paolo Cacciari e Ilaria Boniburini.
Ilaria Boniburini
Sabato 3 ottobre scorso le paratie del Mose sono state azionate e Venezia è rimasta all’asciutto. Una rassegna di articoli per comprendere, al di là della propaganda ufficiale delle istituzioni, le criticità ancora tutte da risolvere e gli effetti negativi di questa mastodontica grande opera.Nell'immagine la spalla del Mose alla Bocca di Malomocco (immagine dell'autrice).
Comitato No Grandi Navi- Laguna Bene Com
In questo comunicato vengono riassunte le gravi criticità del MoSE e le rivendicazioni di una comunità di cittadini, scienziati ed esperti per una efficace salvaguardia della Laguna di Venezia e della sua città.
CopyrightMappa del sito
© 2020 Eddyburg