responsive_m


Il 23 settembre Edoardo Salzano ci ha lasciato. La commemorazione laica si è tenuta mercoledì 25, alle ore 15, presso la sede di Ca' Tron dell'Università IUAV di Venezia, Santa Croce 1957. Dalle 12 alle 14 abbiamo dato l'ultimo saluto a Eddy, presso la camera ardente dell'ospedale civile di Venezia.

PER EDDY

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

domenica 29 settembre 2019

In memoria di un urbanista

ComuneInfo. La vita come l’ha vissuta Salzano è un processo di apprendimento continuo, un accumulo inesauribile di acquisizioni scientifiche e di esperienze….

“La vita come l’ha vissuta Salzano è un processo di apprendimento continuo, un accumulo inesauribile di acquisizioni scientifiche e di esperienze… La sua vocazione pedagogica, una vera e propria passione per la divulgazione, è testimoniata da gran parte delle sue pubblicazioni, dei suoi glossari, del sito eddyburg, delle scuole estive di urbanistica…”. Lunedì 23 settembre è morto Edoardo Salzano. Come straordinario urbanista lascia prima di tutto due idee: la città, le decisioni sulle trasformazioni territoriali vanno sottoposte a processi decisionali pubblici; il punto di partenza e di arrivo dell’urbanistica deve essere “zero consumo di suolo”. Una specie di negazione dell’urbanistica main-strem. Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Salzano e condividere molte battaglie tanti anni fa: lo ricordiamo con le parole che Paolo Cacciari gli ha scritto nove anni fa in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Show Comments: OR