responsive_m

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE
Il 6 aprile scorso con l'articolo di A. Perrotti avevamo commemorato il terremoto dell'Aquila del 2009, denunciando gli errori, imbrogli e inadempienze della ricostruzione. Il 24 agosto scorso ricorrevano i tre anni dal sisma del centro Italia, con epicentro ad Amatrice e Accumuli, ma i resoconti negativi di ricercatori e attivisti si ripetono. Segnaliamo a questo proposito l'ultimo numero di Left (23 -29 agosto 2019) che raccoglie una serie di contributi sulla mancata ricostruzione in corso da una parte e l'operato di comitati e associazioni dall’altra. (i.b)

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

lunedì 24 giugno 2019

Dieci parole: Paesaggio

Carteinregola e Scuola di Eddyburg propongono il ciclo di incontri "Dieci parole dell’urbanistica" per offrire alla cittadinanza attiva un bagaglio essenziale di conoscenze. Cominciamo con la parola “paesaggio”, il prossimo 1 luglio, a Roma (m.b).


La tutela del paesaggio è un diritto fondamentale, sancito dalla nostra Costituzione.
Le regioni devono approvare, d’intesa con lo Stato, un Piano paesaggistico che definisce le regole da rispettare per garantire la tutela del paesaggio e il corretto inserimento degli interventi di trasformazione del territorio. La Regione Lazio ha avviato molti anni fa la formazione del proprio piano e in questo periodo sta svolgendo un ciclo di riunioni della Commissione Urbanistica e di audizioni delle associazioni, in vista della definitiva approvazione che dovrebbe avvenire prima del 14 febbraio 2020.
L’approvazione del Piano rappresenta un obiettivo fondamentale per la tutela del paesaggio e del patrimonio storico e naturalistico della nostra Regione e della nostra città ed è necessario che nella fase di approvazione i contenuti qualificanti del piano non siano accantonati o compromessi sotto la spinta di interessi economici in conflitto con le ragioni della tutela. Per questo é necessario che non venga mai meno la vigilanza da parte di cittadini e associazioni.
Consapevoli della complessità della materia e del linguaggio specialistico, Carteinregola e Scuola di Eddyburg hanno deciso di organizzare un incontro per facilitare la conoscenza del piano, illustrandone gli obiettivi, i contenuti qualificanti e gli aspetti più vulnerabili.

L’iniziativa sarà il ” pilota” di una serie di incontri sui temi dell’urbanistica – Dieci parole per l’Urbanistica – con lo scopo di offrire un bagaglio essenziale di conoscenze ai cittadini che si battono per una progettualità delle trasformazioni urbanistiche condivisa con la cittadinanza e rispettosa dell’ambiente, del patrimonio comune, del benessere degli abitanti.

PROGRAMMA DELL'INCONTRO
PRIMA PARTE : IL PIANO TERRTIORIALE PAESAGGISTICO REGIONALE
Relatori:
Arch. Daniele Iacovone, architetto e urbanista, Coordinatore della progettazione del nuovo Piano Territoriale Paesistico Regionale della Regione Lazio
Arch. Raffaella Strati Funzionario Architetto presso MIBAC – responsabile dell’Area Tutela Monumentale. Soprintendenza SABAP-RM-MET
coordina Giancarlo Storto, già direttore generale delle Aree urbane e dell’edilizia residenziale presso il Ministero dei Lavori pubblici

SECONDA PARTE : CRITICITA’ DELLA TUTELA DEL PAESAGGIO URBANO in particolare della città storica di Roma.
Ne discutono insieme ai relatori:
Vezio De Lucia, urbanista
Rodolfo Bosi VAS Verdi Ambiente Società Roma
Emilio Giacomi Italia Nostra
coordina Mauro Baioni, urbanista, Scuola di Eddyburg

Altre informazioni sul sito di Carteinregola 
Show Comments: OR