responsive_m

Le barbarie di una nuova shoa

Le barbarie di una nuova shoa
Negli ultimi anni sono morti nel Mediterraneo almeno 15.000 migranti. E continuano a morire, anche se, allontanate le ONG, cade il silenzio su una strage continua, atroce, senza pietà neppure per i bambini. Il ministro della malavita però non si accontenta delle vite spezzate e del successo dei suoi slogan feroci. Vorrebbe di più. Per ogni vita strappata alla morte 5.000 euro di multa comminata ai salvatori. In un paese che alza muri, in città che si chiudono ai diversi, trattandoli come scarti dell’umanità, occorre ribellarsi prima che la barbarie di una nuova shoa diventi la specificità intollerabile di questi tempi feroci. (m.c.g)

INVERTIRE LA ROTTA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

mercoledì 6 marzo 2019

Secondo incontro del laboratorio «Campoverde»

Sabato 9 marzo, alle 14.30 si terrà al Circolo Peroni di Venezia (sede di Campo Santa Margherita) il secondo incontro del laboratororio «Campoverde» per conoscere meglio il verde di Venezia e prendersene cura. E' aperto a tutti. (i.b.)





Il laboratorio «Campoverde» offre l'opportunità di conoscere meglio il verde di Venezia, elaborare alcune idee per migliorare alcuni spazi pubblici attraverso l'ausilio di piante, alberi e fiori e offrire luoghi di qualità dove i residenti possono piacevolmente sostare, socializzare, giocare. La progettazione di questi spazi è coadiuvata dall'esperienza di associazioni attive in questo settore, storici, architetti, botanici e giardinieri. Uno di questi spazi avrà la possibilità di essere realizzato! Qui ulteriori informazioni sul laboratorio.

Parte del progetto è anche il concorso fotografico «Venezia verde nascosto» che invita i fotoamatori a svelare attraverso la macchina fotografica il verde celato o misconosciuto della città.

Il laboratorio è una delle attività del progetto «Abitare il verde a Venezia», a cura dell'Associazione eddyburg e Zone ONLUS con la collaborazione di: Associazione Ambiente Venezia, Circolo Culturale Peroni, Microclima, ReBiennale, Laboratorio Occupato Morion, Geografia di genere, la Cooperativa Limosa –Slowvenice e Andrea Giubilato Azienda Agricola Madre Terra – Scuola Esperienziale Itinerante di Agricoltura Biologica. E' beneficiario dell’iniziativa«100.000 EURO PER LA SOSTENIBILITÀ» promossa da NOPLANETB.Qui ulteriori informazioni sul progetto.






Show Comments: OR