responsive_m

Meno distruzioni, più manutenzione

Meno distruzioni, più manutenzione
Il rogo della cattedrale di Notre Dame richiama ancora una volta l'attenzione su un problema endemico della nostra società: il valore attribuito al nostro patrimonio culturale e la sua cura. Occorre riconoscere che senza le radici della storia l’albero della civiltà non può sopravvivere e quindi bisogna impiegare risorse per mantenere questo inestimabile patrimonio, sottraendole al bilancio statale per la produzione di armamenti e la retribuzione di eserciti. Cominciamo con il trasferire 20% delle risorse destinate alla guerra alla manutenzione del patrimonio storico e artistico. (e.s.)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

VENEZIA

DAI MEDIA

giovedì 28 marzo 2019

Il modello “fossile” è in via di estinzione. Ma la transizione prevede dei costi: chi li sosterrà?

Uscire dal fossile interrompendo immediatamente le estrazioni di petrolio e gas. Una rivoluzione per il sistema economico, ma é fondamentale che la riconversione non vada a gravare indistintamente su individui con capacità di reddito profondamente diversa.  Qui l'articolo. (i.b.)


De-carbonizzare e fermare immediatamente le estrazioni di gas e petrolio significa riconvertire l'economia a partire dall'interrompere la dipendenza dai fossili. Cessare le concessioni di estrazioni e ricerca é un azione rivoluzionaria perchè obbliga fin d'ora a trovare soluzioni alternative alla produzioni di energia, ma anche a ridurre consumo energetico. Ma questa riconversione non può tradursi a un ritorno ai cavalli o alla schiavitù, come forze motrici, e non può essere pagata indistintamente da tutti.
In questo articolo dell' Altraeconomia si spiega che strumenti come “Carbon pricing”, "Emissions Trading System", “Cap and trade”, “Carbon tax”, seppur tra loro molto diversi, sono misure regressive, perché se applicate senza ulteriori misure gravano indistintamente su individui con capacità di reddito profondamente diverse, rischiando di scaricare la transizione sulle fasce della popolazione con i redditi più bassi.
Sulla portata rivoluzionaria dell'appello alla decarbonizzazione e stop a tutte le attività estrattive si legga l'articolo «Fermiamo l’estrattivismo ora» e si veda il sito del movimento “Extinction Rebellion”. (i.b.)
Show Comments: OR