responsive_m

23M 2019: una marcia rivoluzionaria

23M 2019: una marcia rivoluzionaria
Il 23 marzo 2019 anche eddyburg si unisce alle migliaia di persone che scenderanno in strada per le vie e le piazze di Roma in una grande Marcia per il clima, contro le grandi opere inutili e per una giustizia ambientale. Ancora una volta sono i movimenti, i comitati, gli abitanti a rivendicare le ragioni per una rivoluzione del sistema, del modello di sviluppo in assenza di una sintesi politica capace di cogliere la svolta radicale necessaria per coniugare la salute, il benessere sociale, la salvaguardia del nostro pianeta terra e delle specie che lo abitano e i diritti umani. (i.b)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

VENEZIA

DAI MEDIA

martedì 25 dicembre 2018

Per loro non c’era posto


“Per loro non c’era posto” (Vangelo di Luca) è la scritta che commenta il presepe su strada della Casa della Carità di Milano: la Natività su un gommone che naviga in un mare affollato di migranti che annegano. Non sono mancate polemiche odiose e razziste. Una consigliera regionale leghista l’ha definito “l'ennesimo tentativo per oscurare le nostre tradizioni, la nostra storia, la nostra cultura e i nostri valori con messaggi distorti". Ma il presepe piace, sia ai cristiani veri che agli atei, perché riattualizza una vicenda famosa di rifiuto di accoglienza e la cala nel dramma quotidiano dell’emigrazione. (m.c.g.)
Show Comments: OR