responsive_m

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE
Il 6 aprile scorso con l'articolo di A. Perrotti avevamo commemorato il terremoto dell'Aquila del 2009, denunciando gli errori, imbrogli e inadempienze della ricostruzione. Il 24 agosto scorso ricorrevano i tre anni dal sisma del centro Italia, con epicentro ad Amatrice e Accumuli, ma i resoconti negativi di ricercatori e attivisti si ripetono. Segnaliamo a questo proposito l'ultimo numero di Left (23 -29 agosto 2019) che raccoglie una serie di contributi sulla mancata ricostruzione in corso da una parte e l'operato di comitati e associazioni dall’altra. (i.b)

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

lunedì 22 ottobre 2018

Copertina N°42, 22 ottobre 2018


E' da marzo 2015 che l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti bombardano lo Yemen, colpendo ripetutamente obiettivi civili, inclusi matrimoni, funerali, ospedali, impianti di acqua ed elettricità, mercati, scuole, moschee, e antichi siti storici come Sana. Sono circa 6.475 i civili uccisi e oltre 10.000 quelli feriti, e 18 milioni gli yemeniti che fanno affidamento su gli aiuti esterni per sopravvivere. Per proteggere le vendite di armi degli Stati Uniti l'amministrazione di Trump continua a sostenere le operazioni contro lo Yemen. Anche il nostro governo è responsabile: continuano a essere rilasciate licenze per export militari, soprattutto per bombe consegnate ai sauditi, come confermano le ONG e la stampa internazionale.
Fonte: l'immagine è di Reuters. Le informazioni provengono da articoli del Monde Diplomatique, Addio alle armi, e di Aljazeera. (i.b.)

Show Comments: OR