responsive_m

EDDYBURG - LAVORI IN CORSO

EDDYBURG - LAVORI IN CORSO
Care amiche e amici, lettrici e lettori di eddyburg, con Eddy avevamo avviato un lavoro di ristrutturazione complessiva del sito, necessario per farlo funzionare correttamente e per rendere accessibile l'intero patrimonio di scritti e documenti pubblicati in più di 15 anni di attività. Le cose da fare sono molte e dedicheremo a questo impegno, e solo a questo, tutte le nostre energie per far sì che all'inizio del nuovo anno tutto sia di nuovo in ordine. Il sito è la cosa a cui Eddy teneva di più. Ilaria e Mauro

PER EDDY

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

sabato 6 ottobre 2018

Copertina N°40, 5 ottobre 2018


Il cimitero della miniera di Winkelhaak, Sud Africa, conta circa 1000 tombe, tutte senza nome, risalenti a fine anni '50 del secolo scorso. Sono minatori che con il sangue e sudore hanno arricchito la BHP, un colosso minerario creato dalla fusione di una società mineraria australiana con una inglese. Sono più di 69.000 i minatori morti in Sud Africa in incidenti in miniera dal 1900 al 1993, e più di un milione gravemente feriti, per raccogliere oro e preziosi che hanno fatto la fortuna di olandesi, americani e australiani.
Fonte: immagine e notizia tratta dal sito sudafricano The Heritage Portal, nel quale sono riportati gli esiti di una commissione istituita per rivedere la storia del cimitero e se possibile individuare le responsabilità di quelle morti e i nomi delle persone seppellite. (i.b.)

Show Comments: OR