responsive_m

8 dicembre: L'Italia che lotta per la giustizia ambientale

8 dicembre: L'Italia che lotta per la giustizia ambientale
In migliaia contro questo modello di sviluppo che sta devastando l'habitat in cui viviamo. Contro le grandi opere inutili e dannose; l'inquinamento dell'aria; la contaminazione di acque e suolo da processi industriali; gli inceneritori, le politiche sui rifiuti e l'ecomafia che ci specula; il consumo di suolo; le grandi navi; i gasdotti e la dipendenza dai fossili; la sottrazione di beni comuni; le antenne militari; l'erosione della democrazia; il prevalere del profitto di pochi sul benessere di tutti. Non solo per la difesa dell'ambiente, della salute, dei territori, ma per un inversione di rotta (i.b.)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

DAI MEDIA

martedì 18 settembre 2018

Copertina N°39, 18 agosto 2018



La conquista di Israele della Palestina passa attraverso la casa: sistematici sfratti e distruzione di case palestinesi e la colonizzazione della West Bank e Gerusalemme con insediamenti israeliani. L’attacco alla casa non è ‘solo’ un attacco ai diritti umani dei palestinesi ma è un attacco all’essenza della vita, in quanto “la casa è un'infrastruttura del sociale, del politico e del tessuto economico di individui, famiglie e comunità” (Sabrien Amrov).
Fonte: Immagine di Afif Amira for WAFA che mostra la demolizione di case palestinesi in Issawiya del15 Agosto 2018.
La citazione è tratta dall' articolo "Palestinian homes: infrastructures of intimacy and the politics of representation" in
The Funambulist n.17, May-June 2018.
Per saperne di più qui alcuni pagine con mappe e dati: mappa interattiva e statistiche sulla demolizione di case palestinesi. Un articolo corredato di immagine su cinquant'anni di occupazione illegale di Israele. (i.b.)



Show Comments: OR