responsive_m

La strada «dell’apartheid»

La strada «dell’apartheid»
12 febbraio 2019. Per Israele la route 4370 è una «tangenziale» che permette al traffico di scorrere senza problemi all’ingresso orientale di Gerusalemme. Per i palestinesi, invece, è la prova dell’intenzione di Tel Aviv di sviluppare una doppia rete stradale, una per loro sotto occupazione e un’altra per gli israeliani. In effetti la corsia ovest a loro destinata preclude l’accesso alla Città Santa e prosegue verso il sud della Cisgiordania (Nena-news.it).

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

DAI MEDIA

domenica 25 marzo 2018

USA

Chissà se marceranno anche per difendere le vite cancellate dalle truppe del loro Impero ai confini della NATO, ferocemente vigilati dalle armate della Turchia di Erdogan, o  quelle piagate dalle torture nelle cento repliche di  Abu Graby e Guantanamo
Show Comments: OR