responsive_m

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE

UN'ALTRA MANCATA RICOSTRUZIONE
Il 6 aprile scorso con l'articolo di A. Perrotti avevamo commemorato il terremoto dell'Aquila del 2009, denunciando gli errori, imbrogli e inadempienze della ricostruzione. Il 24 agosto scorso ricorrevano i tre anni dal sisma del centro Italia, con epicentro ad Amatrice e Accumuli, ma i resoconti negativi di ricercatori e attivisti si ripetono. Segnaliamo a questo proposito l'ultimo numero di Left (23 -29 agosto 2019) che raccoglie una serie di contributi sulla mancata ricostruzione in corso da una parte e l'operato di comitati e associazioni dall’altra. (i.b)

INVERTIRE LA ROTTA

CONTRORIFORMA URBANISTICA

DAI MEDIA

VENEZIA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

martedì 13 marzo 2018

Copertina N°22, 13 marzo 2018

Continua l'avanzata dell'esercito turco e delle milizie locali sue alleate nella regione di Afrin, nel nord della Siria, ignorando la risoluzione ONU per il cessate-il-fuoco. La città di Afrin è orai accerchiata, ma la popolazione si rifiuta di abbandonare le proprie case e vuole resistere all’invasione. Nei 52 giorni di operazione turca sono stati uccisi 232 civili, i feriti sono 668, acqua ed elettricità sono state tagliate, sono stati colpiti ospedali e scuole, distrutto campi profughi. E' crisi umanitaria.
Fonte: la notizia è presa da nena-news.it, la foto è di da Ruptly.tv

Show Comments: OR