responsive_m


Sul confine tra Israele e Gaza i manifestanti palestinesi chiedono il diritto dei profughi di ritornare nelle aree da cui erano stati espulsi con la forza nel 1948. Attaccati dall’esercito israeliano, 58 muoiono e migliaia rimangono feriti. Poco dopo, a Gerusalemme il primo ministro israeliano insieme a Ivana Trump e 33 ambasciatori stranieri festeggia il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele.(i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

sabato 3 marzo 2018

PaP a Venezia

Un trafiletto su Il Gazzettino di Venezia: un piccolissimo buco (una punta d'ago) sulla pesante coltre di silenzio con cui i mass media cercano di nascondere l'unica alternativa di sinistra. Si fanno i nomi di alcuni sostenitori di PaP più noti ai veneziani:Paolo Cacciari, Cristiano Gasparetto, Eddy Salzano
Show Comments: OR