responsive_m


«voglio parlare per gli immigrati, per coloro che vivono tale condizione e per coloro che li ricevono. Voglio mostrare la dignità degli immigrati, della loro volontà di integrarsi in un altro paese, del loro coraggio, del loro spirito imprenditoriale, e non ultimo, per dimostrare come con le loro differenze ci arricchiscono. Voglio dimostrare che una vera famiglia umana può essere costruita solo su solidarietà e condivisione» Sebastião Salgado, Migrazioni, 2000. (i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

giovedì 8 marzo 2018

8 marzo 2018

Niente mimose sul sito quest'anno. Il realismo, virtù necessaria in ogni momento fosco, chiede che l'8 marzo serva per ricordare che il femminicidio prospera ancora, mortificando la razza umana
Show Comments: OR