responsive_m


Dalle miniere del Nord Kivu (Congo) alle discariche di Accra (Ghana) i danni ambientali e la lesione dei diritti umani che la catena commerciale del coltan (il minerale usato per cellulari e computer) provoca. Dalla mostra fotografica “Le vittime delle nostra ricchezza” di Stefano Stranges. (i.b.)

scritta dai media

DAI MEDIA

venerdì 5 maggio 2017

Calpestati 2 volte

Abbiamo calpestato i profughi  nella realtà cacciandoli dalle loro terre con le  guerre e la miseria prodotte dalla rincorsa al nostro benessere, adesso li calpestiamo in effige usandoli come pavimento di un campo veneziano
Show Comments: OR