responsive_m

Meno distruzioni, più manutenzione

Meno distruzioni, più manutenzione
Il rogo della cattedrale di Notre Dame richiama ancora una volta l'attenzione su un problema endemico della nostra società: il valore attribuito al nostro patrimonio culturale e la sua cura. Occorre riconoscere che senza le radici della storia l’albero della civiltà non può sopravvivere e quindi bisogna impiegare risorse per mantenere questo inestimabile patrimonio, sottraendole al bilancio statale per la produzione di armamenti e la retribuzione di eserciti. Cominciamo con il trasferire 20% delle risorse destinate alla guerra alla manutenzione del patrimonio storico e artistico. (e.s.)

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

VENEZIA

DAI MEDIA

sabato 11 febbraio 2017

Pelle d'agnello

Bella doppietta quella del gentiluomo incaricato di sparare i colpi che il suo principale avrebbe voluto esplodere ma non può. Due provvedimenti, uno verso l'esterno, l'altro all'interno; l'uno per ridurre il livello d'accoglienza nei confronti dei forestieri poveri usandoli come schiavi se entrano e l'altro per rendere più difficile la vita ai poveri che stanno nelle nostre città, introducendo un'apartheid sociale. Gentiloni Silveri si è collocato proprio bene nel Museo degli uomini di governo: sta tra Donald D. Trump. Imperatore e Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia. Sembra che ci stia bene.
Show Comments: OR