responsive_m

La strada «dell’apartheid»

La strada «dell’apartheid»
12 febbraio 2019. Per Israele la route 4370 è una «tangenziale» che permette al traffico di scorrere senza problemi all’ingresso orientale di Gerusalemme. Per i palestinesi, invece, è la prova dell’intenzione di Tel Aviv di sviluppare una doppia rete stradale, una per loro sotto occupazione e un’altra per gli israeliani. In effetti la corsia ovest a loro destinata preclude l’accesso alla Città Santa e prosegue verso il sud della Cisgiordania (Nena-news.it).

INVERTIRE LA ROTTA

FARE SPAZIO ALLE ATTIVITA CULTURALI

DAI MEDIA

mercoledì 16 novembre 2016

La forza del NO è la partecipazione

«Un'ultima donazione per difendere insieme la nostra democrazia». Comitato per il No nel Referendum Costituzionale, 16 novembre 2016



In questi giorni avete visto cosa è disposto a fare l'attuale Presidente del Consiglio pur di vincere il referendum e togliere potere ai cittadini: la lettera inviata agli italiani all'estero è solo l'ultimo di una lunga serie di gravi abusi di potere, che iniziano dalla palese violazione della par condicio in televisione.

Nonostante tutto ciò, in migliaia stiamo difendendo la Costituzione per combattere la politica asservita agli interessi di pochi. I volontari stanno affluendo sempre più numerosi. Il numero di Comitati per il NO supera ormai i 700. Dalla nostra parte abbiamo infatti la passione e l’impegno di voi cittadini!

Ad oggi le vostre donazioni ci hanno consentito di far fronte alle spese della campagna elettorale: per affiggere manifesti, stampare volantini, mettere in onda su tv, radio locali e Facebook spot pubblicitari, fare manifestazioni. Nonostante il poco spazio che ci è stato concesso su Tv e giornali, abbiamo puntato sui territori e sul web per informare i cittadini e portarli ad una scelta consapevole. Attraverso i nostri contenuti su Facebook siamo riusciti nell'ultimo mese a raggiungere 11 milioni di italiani e 1 milione di loro hanno interagito con noi.

Ora però abbiamo esaurito le nostre risorse e per continuare ad informare i cittadini abbiamo bisogno di un vostro ultimo contributo, prima possibile, per raccogliere nuove risorse finanziarie che utilizzeremo in queste ultime settimane prima del referendum.

Per ringraziarvi manderemo a tutti coloro che donano al nostro Comitato per il No un “Certificato di sana e robusta Costituzione” che riceverete con il vostro nome e cognome e la firma del nostro Presidente inviando una email a salvalacostituzione@gmail.com

Sulla nostra pagina Facebook trovate le foto dei primi donatori che ci hanno voluto testimoniare il loro contributo nella precedente richiesta di sottoscrizione. Insieme possiamo farcela a vincere la battaglia contro i potenti che vogliono manomettere, per i loro interessi, la nostra Costituzione.

Contiamo sul vostro aiuto, siete le nostre risorse, la nostra forza. Ogni contributo può fare davvero la differenza. Grazie di cuore ad ognuno di voi!
CON BONIFICO BANCARIO Intestato a 

Comitato per il NO nel referendum sulle modifiche della Costituzione

Sede Legale Studio Avv. Pietro Adami - Corso D’Italia 97 - 00198 ROMA
IBAN: IT50 H010 1003 2011 0000 0015 772
BIC: IBSPITNA  (per chi sta all’estero)
o con CARTA DI CREDITO SUL SITO WWW.IOVOTONO.IT/DONA
Show Comments: OR